FANDOM


Sono le nove di sera. Sei davanti al pc, a leggere le solite creepypasta. Ma comunque non hai paura. I tuoi sono nel salotto a vedere la tv, e la tua camera è adiacente alla stanza, è tutto ok.

La creepypasta che stai leggendo è una delle tue preferite, con il classico: è dietro di te. Appena finita la lettura hai l'impulso di girarti. Nulla, come sempre. Ridi della tua stupidità quando un coltello ti trafigge il collo, impedendoti d'urlare.

Un sussurro accompagna il tuo decesso:"Credi davvero che mi sarei fatto scoprire?"


Vota questo racconto:

Voto complessivo:

È necessario registrarsi e collegarsi dal browser per poter votare e visualizzare i risultati.