FANDOM


"Dove sono?"



4 Anni Prima...

Sei tutto contento, finalmente hai ottenuto 9999 gettoni e tutto trafelato ti dirigi al banco Premi di Azzuropoli. Con Lui il tuo team sarà finalmente completo, e potrai affrontare l'Altopiano Blu per guadagnarti il titolo di campione.

Appena preso controlli il Pokédex e senti la voce metallica:-"Porygon è un POKÉMON creato dall'uomo, risultato di una ricerca. Può solo eseguire ciò che è previsto dal programma."

Sei entusiasta all'idea di avere un Pokémon così raro da non comparire allo stato selvatico e con statistiche superiori anche ad avversari perfettamente evoluti come Butterfree.

Porygon si rivela immediatamente un grande alleato, con lui sconfiggi facilmente le ultime palestre arrivando in pochi mesi alla Via Vittoria, sia tu che la tua squadra non state più nella pelle dall'emozione...

...tranne Porygon, sebbene sia più forte, ha lo stesso sguardo vitreo di quando lo hai preso.

La battaglia alla lega si rivela un trionfo, ma sei in cerca di nuove emozioni, così depositi la tua squadra dal Professor Oak e ti incammini per la regione di Jhoto, vista la pericolosità del viaggio fino a Borgo Foglianova decidi di portare Porygon con te.

Inizia una nuova avventura e Porygon è lì, accanto a te, fate nuove esperienze, sconfiggete fortissimi avversari e riuscite addirittura a vedere un Suicune...

...ma Porygon continua a fissarti con il suo sguardo, privo di interesse.

Al tuo ritorno a Kanto vieni a sapere di una grande novità: la SILPH SpA ha messo in commercio uno strumento chiamato Upgrade per aumentare la forza dei Porygon.

Voli immediatamente a Zafferanopoli e acquisti il mitico strumento, l'effetto è immediato e i poligoni di Porygon iniziano a cambiare facendolo evolvere in Porygon2. Immediatamente la voce del Pokédex ti avverte: "POKÉMON prodotto dall'uomo con la tecnologia più recente. È persino capace di reazioni non programmate.

Purtroppo il tuo ritorno a Biancavilla non è motivo di giubilo. La tua famiglia deve trasferirsi nella regione di Hoenn per via del lavoro di tuo padre. La partenza è così improvvisa che sei costretto a lasciare dal Professor Oak tutti i tuoi Pokémon.

Solo 2 Anni dopo riuscite a rincontravi ed è un incontro con le lacrime agli occhi da parte di tutti. Nel frattempo ti sei creato un nuovo team, però è stato bello rivedere vecchi amici rimasti per anni lontani, ma sempre nel tuo cuore. Così riabbracci Porygon2 che al contrario degli altri non ti si era neanche avvicinato. Non era offeso dal tuo "abbandono", semplicemente ti guardava senza interesse, attendendo gli ordini.

Decidi che è il momento di fare qualcosa, hai saputo di esperti di Evoluzioni a Sinnoh, scegliendo i tuoi Pokémon migliori, tra cui Porygon2 ti rechi nella nuova regione.

Nuovi incontri, nuove battaglie e nuove avventure. Solo Porygon2 rimane lo stesso. Un bravo soldatino, ma vuoto.

Questo, fino al ritrovamento di uno strano strumento per terra. Il Dubbiodisco. Assomiglia all'Upgrade, e lo utilizzi su Porygon2, che inizia a brillare cambiando forma e trasformandosi in Porygon-Z.


Immediatamente una voce straziante risuona nella tua testa:

-"Dove sono?"

Porygon-Z era vivo.



Se questa Creepy non ti ha suscitato alcuna emozione, ragiona con me: Porygon, insieme a Mewtwo, è l'unico pokémon creato dall'uomo (almeno in tempi moderni, dato che alcuni sarebbero stati costruiti dagli uomini in tempi antichi tramite pratiche magiche, come Regice o Gollurk, e alcuni pokémon, sebbene abbiano aspetto meccanico come Voltorb o Magnemite, non hanno informazioni che spieghino la loro nascita).

Tuttavia, mentre la nascita di Mewtwo viene descritta come qualcosa di ignobile, mostruosa, contro natura, che ha creato un pokémon malvagio e pericoloso, la creazione di Porygon è stata vista come un trionfo dell'ingegno umano, una pietra miliare, la creazione della vita artificiale.

Ora, noteremo che MewTwo è una semplice clonazione con alcune modifiche genetiche mentre Porygon è la creazione DA ZERO di una vita (quindi, teoricamente, qualcosa un po' più contro natura), cosa abbastanza ipocrita data dal fatto che mentre MewTwo è una creazione di ignoti scienziati, che comunque hanno pagato con la vita (esplosi con il laboratorio). Porygon è dalle ditta leader nel settore Silph SpA, ma non è questo che salta all'occhio.

Porygon, per quanto un'organismo vivo, è comunque un prototipo, dotato di programmazioni primarie e normali istinti, ma non di intelligenza come la consideriamo noi, in pratica è un automa (come descritto nel pokédex).

Successivamente la Silph SpA crea un Upgrade, che permette l'evoluzione di Porygon in Porygon2. Questo pokémon ha statistiche più elevate della sua vecchia versione, è più piccolo e leggero ed è dotato di una grande intelligenza che lo rende in grado di risolvere problemi e apprendere dall'ambiente esterno (vedi sempre i dati del pokédex), ma comunque è di base un insuccesso, poiché, sebbene dotato di una sofisticata A.I., manca di qualcosa di fondamentale che hanno gli uomini e i pokémon, ossia la coscienza di esistere.

Passa il tempo è inizia a girare per il mondo dei pokémon uno strano strumento. Non si sa chi l'abbia creato, non ci sono dati della sua produzione e lavorazione, il Dubbiodisco è un mistero molto fitto, quasi una leggenda metropolitana (una poképasta all'interno dello stesso mondo dei pokémon). Il disco hackera i sistemi di protezione dei Porygon (o magari no, dato che forse dietro di esso c'è un progetto segreto della Silph SpA, ma questo non ci è dato di saperlo) e il pokémon si evolve ancora.

Le dimensioni aumentano, il pokémon assume un aspetto più eretto, più umano, si è finalmente arrivati al fine ultimo: la creazione di una "coscienza artificiale".

La coscienza si può sviluppare solo quando ci si rende conto di esistere, ma come ci si rende conto dell'esistenza? Col Dubbio.

Il Dubbio ci spinge a tentare di capire se le nostre scelte sono giuste, se stiamo facendo bene, 'se noi stessi esistiamo'. Come una biblica mela dell'Eden, Porygon si rende conto di se stesso, non rispondendo più soltanto a stimoli esterni o a programmi (senza porsi domande), ma a qualcosa di più "metafisico".

Ma non è una cosa così stupenda come ci si può aspettare.

Se si guardano le immagini del pokémon, gli occhi, la testa ritta verso l'alto, le braccia che tendono verso il cielo, si rende conto che il pokémon è... reso folle dalla paura di essere nato.

Il pokedéx dice che non si muove correttamente, che agisce in modo strano, ma la realtà è che ...il dubbio lo sta facendo impazzire, poiché lui sa di non essere qualcosa di "reale" e naturale. La consapevolezza di esistere ma di non essere un vero pokémon è qualcosa di straziante, e il pokémon sembra chiedere, quasi come un bambino, conforto, piangendo e urlando in una lingua che non potremo mai capire, maledicendo il suo fato e chi lo ha permesso, ossia i suoi creatori... e noi.


Vota questo racconto:

Voto complessivo:

È necessario registrarsi e collegarsi dal browser per poter votare e visualizzare i risultati.
Un ringraziamento alla Wiki tedesca per questa funzione.


Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale