FANDOM


È mezzanotte circa, non ho nulla da fare e gioco su HG.

Passano le ore, mi viene sonno.

Spengo e faccio per andare a dormire quando vedo lì, sul mio comodino, la mia vecchia cartuccia di Pokémon Perla, danneggiata dal 2007.

Andavo particolarmente fiero di quella cartuccia, l'avevo trovata per terra in gita scolastica.

Mi ricordo di aver ricominciato il gioco, e che ad un certo punto dopo aver battuto la lega, smise di funzionare. Probabilmente si era fottuta la batteria interna.

Da quel momento ogni volta che accendevo Perla appariva il seguente messaggio: "Impossibile leggere i dati. Spegni la console e quindi estrai e reinserisci la scheda di gioco DS".

Ogni tanto mi piace provare ad accenderlo e vedere se per miracolo riprende a funzionare.

Questa notte torna a funzionare.

Incredibile. Non credo a ciò che vedo.

Subito una sensazione di felicità mista a nostalgia per poterci rigiocare mi pervade.

In squadra c'è il mio vecchio Infernape, livello 63, datato 12 ottobre 2008.

Sono all'Antico Chateau, ora che ricordo la mia cartuccia aveva smesso di funzionare mentre catturavo Rotom.

Mi metto subito a cercare il piccolo Pokémon spettro.

Giro intorno, esploro questo luogo misterioso.

Vedo un ritratto viola, mi fissa con uno sguardo sanguigno.

Non ci faccio troppo caso, ricordo che faceva così anche anni fa.

Sono in una stanza, una sala da pranzo.

Vedo un vecchietto.

Fluttua.

Allibito, vado nella sua direzione, ma non c'è più.

Continuo ad esplorare.

Vedo una bambina, si guarda intorno come se stesse cercando qualcosa, o qualcuno.

Sparisce.

Esco dalla stanza, la trovo davanti a me.

- Dov'è il mio nonnino? - chiede.

- Dov'è il mio nonnino? - ripete.

- Non c'era nemmeno ieri...

- Lui non ha potuto nascondersi nella TV...

Scompare.

Lui chi? Nascondersi nella TV?

Non riesco a capire.

Nonnino? Che si riferisse al vecchietto fluttuante di prima?

Aveva tutta l'aria di essere un fantasma.

Continuo a girovagare in questo maledetto castello, cercando la bambina, ma non la trovo più.

Cercando trovo una lastratimore e qualche altro strumento, niente di più.

Non ho tempo per certe scemenze, devo cercare Rotom.

Torno infine nella stanza con la TV.

La TV... Ah! Ora ricordo! Devo schiacciare A davanti alla TV, così appare Rotom!

Finalmente posso fare ciò che avrei dovuto fare 4 anni fa, ovvero catturare Rotom!

Inizia la battaglia.

Eccolo lì il piccoletto, ora che lo guardo sembra contento, come se mi aspettasse da tempo.

Faccio per lanciare una Utra Ball quando si spegne il gioco.

Bestemmio.

Non è possibile che si sia spento di nuovo, come 4 anni fa, proprio in quel punto, in quello stesso momento.

Riaccendo il gioco, fortunamente riparte.

Sobbalzo nel vedere che di nuovo la bambina è davanti a me.

Guarda il ritratto con gli occhi rossi.

- L'ha preso lui. - Dice.

- È dentro lo specchio.

Specchio? Pensavo fosse un ritratto, o un dipinto, evidentemente mi sbagliavo.

- Ci guarda.

- L'ha preso lui. Ripete.

Finito il dialogo si sposta a destra.

Non riesco a spiegarmi nulla.

Non ci penso più di tanto e torno alla TV incrocio le dita e ingaggio la lotta con Rotom.

Come prima ho la sensazione che non aspettasse altro che uscire dalla TV, il suo faccino è sorridente.

Di nuovo si spegne il DS.

Mi incazzo, lo lascio sul comodino e mi metto a dormire.

La stessa notte penso. Penso nel sonno, dopo tutto la notte porta consiglio.

Mi tornano in mente le parole della bambina, lo specchio... gli occhi rossi...

Un'illuminazione mi fa svegliare.

Giratina. Ricordo chiaramente che nel film Giratina tornava nel Mondo Reale attraverso gli specchi.

Giratina ha gli occhi rossi...

Che cazzo nascondeva quel posto? Giratina non poteva essere lì, si trova alla Grotta Ritorno.

Riaccendo il DS all'alba, di nuovo lo stesso dialogo della bambina.

Si sposta, mi lascia lo spazio per andare di fronte allo specchio.

Gli occhi rossi svaniscono quando sono davanti.

Schiaccio ripetutamente A davanti al fottuto specchio, non succede nulla. La bambina è dietro di me.

Torno indietro per uscire dalla stanza.

D'un tratto viene un punto esclamativo sulla testa alla bambina, come gli allenatori che vogliono lottare.

Il mio personaggio fa un passo a fianco, permettendo alla bambina di tornare nuovamente davanti allo specchio.

Ma sta volta ci ENTRA.

- Presa...

- Ora tocca a te.

- Tu non puoi nasconderti nella TV...

Rabbrividisco. Chi è che parla? Non c'è più nessuno in quella stanza.

Ora capisco. La bambina non è entrata nello specchio, ma è stata TRASCINATA.

La stessa sorte probabilmente è toccata a suo nonno, il cui spirito senza vita vaga per l'Antico Chateau.

Rotom è nascosto nella TV impaurito, ed ogni volta che provavo a catturarlo era felice perchè credeva di poter finalmente andarsene.

Con sgomento vedo il mio personaggio entrare nello specchio.

Buio, come quando si entra in una grotta.

Torno a vedere.

Sono in un posto strano, qualcosa che sembra una versione beta del Mondo Distorto.

Giratina è davanti a me.

- Tu non puoi nasconderti nella TV...

Si sente il verso di Giratina, leggermente distorto e inquietante, dopo di che si spegne il gioco.

Rimango fermo, stupefatto e un po' impaurito.

Fisso lo schermo spento del mio DS.

Provo a riaccenderlo.

"Impossibile leggere i dati. Spegni la console e quindi estrai e reinserisci la scheda di gioco DS".
Giratina









Vota questo racconto:

Voto complessivo:

È necessario registrarsi e collegarsi dal browser per poter votare e visualizzare i risultati.
Un ringraziamento alla Wiki tedesca per questa funzione.


Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale