FANDOM


Ti ricordi di me, Ellie?


Ti ricordi di quella volta, tanti anni fa, quando mi vedesti durante la fiera di paese? Mi volevi a tutti i costi, avresti dato tutti i tuoi soldi per avermi. E cosi è stato. Poi mi hai portato a casa tua, mi hai mostrato a tutti i tuoi parenti e amici, come un trofeo. Abbiamo parlato, scherzato, giocato, ti sei confidata con me. Ero come un fratello per te, ero una spalla su qui piangere, una specie di diario, praticamente. Tutto ciò è continuato per parecchi mesi, poi quest'amicizia fu rotta. Mi hai abbandonato. Ti eri stancata di me. Dopo tutto quello che abbiamo passato insieme mi hai abbandonato così. Non puoi immaginare come io mi sia sentito. Ero felice di stare con te, ma mi hai pugnalato alle spalle. Ma va bene. Rimango fermo qui. Aspetterò che un giorno tu mi chieda scusa, tanto prima o poi succederà. Almeno così pensavo. Passa un anno e la vedo che entra in casa con un altro mio coetaneo "Cosa?!" Pensai in quel momento "Brutta stronza del cazzo! Pensi che trovarti un altro cambi quello che hai fatto?! E va bene, rimpiazzami! La vendetta arriverà!"


E ti vedevo parlare con lui, fare le stesse cose che hai fatto con me. Ero furioso, avevo voglia di muovermi e prenderti a calci, ma non posso farlo. Ma dopo ben 4 mesi eccola là, la puttanella abbandona anche lui. E guarda caso viene proprio vicino a me. Anche lui era arrabbiato con lei, ma per fortuna non ero più solo. Parlammo per molto tempo finché, alla mia sinistra, vidi un volto nuovo. Un nuovo arrivato. Anche lui triste e furioso allo stesso tempo. Parlai così tanto con A (esatto, è il suo nome, o meglio il suo diminutivo) che non mi accorsi di quello che succedeva intorno a noi. T (il diminutivo del nuovo arrivato) ci spiegò che anche lui era stato scaricato da Ellie e voleva vendicarsi. Tutti volevamo, ma sapevamo che la vendetta non era la cosa migliore, così decidemmo di perdonarla. Ma quello che accadde dopo ci fece rimangiare tutto. Non dimentichiamo poi che ogni 3-5 mesi arrivava uno nuovo, arrabbiato e triste, che voleva vendetta, e ogni volta lo convincevamo a perdonarla. Ma adesso basta. Dopo ben 4 anni da quando hai comprato me, L, e i miei amici A, T, M, C e tanti altri, finalmente avremo la nostra vendetta. "Ma come? Non mi avevi perdonato?" starai pensando. No! Ti avevo perdonata, ma da quando ti ho sentita parlare con i tuoi genitori del fatto che ti eri stancata totalmente di noi, e occupavamo spazio, hai deciso di buttarci via! No, cara Ellie. Stavolta non la passerai liscia. Stanotte avremo la nostra vendetta! Mentre dormi scenderemo dallo scaffale e vedrai come sarà il paradiso, anzi, l'inferno!



Ora, caro lettore, guarda bene sullo scaffale, se hai qualche mio compagno, parlaci ogni tanto e soprattutto non parlare mai di "abbandono" davanti a loro.


Ricorda




Loro ti osservano




Peluche horror

Sempre.







Vota questo racconto:

Voto complessivo:

È necessario registrarsi e collegarsi dal browser per poter votare e visualizzare i risultati.
Un ringraziamento alla Wiki tedesca per questa funzione.


NarrazioniModifica

Ti Osservano - creepypasta ITA04:21

Ti Osservano - creepypasta ITA

Narrazione di The Phantom Ghost

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale