FANDOM


Successe 14 anni fa. Bob era morto già da un pezzo, il più forzuto della nostra combriccola di beoni 30enni.
Tutti furono sconvolti, da una parte perché era una brava persona, dall'altra perché era il primo omicidio mai commesso in questo sperduto paesino di montagna.


C'è chi dice che sia stata sua moglie perché poco prima della sua morte si comportava in modo isterico e nervoso, nessuno era mai entrato in casa loro, nessuno aveva mai visto cosa succedeva lì dentro tra lui e lei: un'ipotesi abbastanza plausibile. D'altra parte era uno dei pochi sposati qui.
Nessuno ci credeva, comunque... Pensavamo fosse solo una coincidenza. Sta di fatto che è impossibile che fosse morto per cause naturali o per uno sfortunato incidente. Quando trovammo il suo cadavere nel parco, sepolto nella neve, 2 di noi vomitarono, io urlai e corsi via coprendomi gli occhi, degli altri non so. Lo spettacolo più raccapricciante che ho mai visto.

Capimmo che si trattava di lui solo dopo aver visto lì i suoi stivali, portava sempre quelli: stivali neri, carro armato alto, lacci bianchi e con la punta di metallo e sulla suola c'era uno strano simbolo con un'aquila ad ali aperte che si stampava sulla neve ogni volta che faceva un passo. Li bruciammo con Bob.

Qualche settimana dopo successe una cosa ancora più sconvolgente, molta gente si era già trasferita: "La città è maledetta, non vogliamo più stare qui!" dicevano tutti. Ora qui ci sono circa 900 abitanti compreso me, nessuno a parte me e i miei amici sa qualcosa di questo fatto, questo perché c'è bisogno di vivere in pace, qui, senza paranoie.

Betty stava tornando a casa dopo una giornata con le amiche a giocare a tennis, viveva da sola, ma stava già pensando di risposarsi. Come prima, ancora nessuno si voleva addentrare nella loro casa, ancora nessuno sapeva com'era fatta dentro, ma noi lo scoprimmo quando volemmo andare a confortarla a casa sua.

"In giardino" diceva il biglietto spiegazzato sul tavolo.

Seppellimmo il corpo lontano dalla città, o almeno ciò che ne restava.

Dicemmo che era scappata in Europa con un altro uomo.

Alcuni si suicidarono, altri si fecero una nuova vita. Alcuni di quelli che la videro lì sulla neve. Alcuni di quelli che videro l'impronta rossa sulla neve che si trovava al posto della sua testa. Alcuni di quelli che videro che l'impronta raffigurava un'aquila.

Ad ali aperte.


Neve










Vota questo racconto:

Voto complessivo:

È necessario registrarsi e collegarsi dal browser per poter votare e visualizzare i risultati.
Un ringraziamento alla Wiki tedesca per questa funzione.


Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale