FANDOM


Questa è la storia di Karl, un ragazzo tedesco che decise di salire in soffitta per andare a cercare qualche videogioco di suo padre (purtroppo deceduto 2 anni fa), per venderli a un mercatino dell'usato.

Mentre rovistava tra i vari giochi trovò un dischetto che catturò la sua attenzione. Il titolo del dischetto era suicidemouse.exe.

Si sentiva molto attratto a provarlo, come se una strana forza lo spingesse a giocarci. Così prese il dischetto e lo mise dentro il computer.

Nel gioco c'era un solo file, suicidemouse.exe. Una volta avviato il gioco, Karl si mise a impersonare Topolino, la famosa star dei cartoni animati della Walt Disney.

Karl però notò che Topolino, al posto della sua solita espressione felice e scherzosa, era cupo e dava la sensazione che fosse triste e disperato.

La musica del gioco era completamente assente, sostituita da note stonate di un pianoforte e stavano cominciando a far venire a Karl un grande mal di testa.

Lui decise di continuare comunque, notando che si poteva andare in luoghi con sole stanze, e una volta che si trovava all'interno, trovava un volto che lo incitava ad andarsene oppure sarebbe morto.

Karl non si immaginava che questa frase, oltre al topo, si riferisse a lui. Dopo vari tentativi di superare il livello, Karl notò che poteva interagire con una gru, ma una volta premuto il tasto, successe una cosa raccapricciante: la gru con il suo gancio afferrò la testa di topolino, lo sollevò in aria, e poco dopo il corpo del topo si staccò dalla testa ed esplose; in seguito comparve una scritta che diceva: YOU DIED, che significa SEI MORTO mentre si udivano delle risate di sottofondo.

A questo punto il gioco si bloccò e Karl dovette riavviare il computer. Quando fu di nuovo nella cartella del videogioco notò che un nuovo file era stato aggiunto il cui titolo era un triangolo. Nel documento c'era scritto solo: -esci,salva te stesso.

Lui lo prese però come uno scherzo e fece ripartire suicidemouse. Sembrava che non fosse cambiato niente, i luoghi erano gli stessi tranne che per un piccolo particolare: a fine percorso era comparsa una voragine con cui potevi interagire.

Karl premette di nuovo il pulsante e topolino cominciò a scendere nel buco. Finita la discesa Karl si ritrovò in uno strano luogo che sembrava essere l'inferno con fiamme intorno allo scenario.

Il livello consisteva nel saltare degli ostacoli dalle fiamme e dai burroni presenti che capitavano a tiro. Solo che dopo a un certo punto cominciavano ad apparire immagini nello schermo che duravano un solo frame.

E fu così che il ragazzo impallidì quando vide un'immagine che ricordava il volto di suo padre, morto impiccandosi anni prima in camera da letto. Non si scoprì mai il motivo per cui si impiccò, il lavoro andava bene, come la famiglia.

Si suicidò di punto in bianco, senza lasciare nemmeno un messaggio. Il ragazzo cominciò a sudare, l'unica via per continuare il gioco era buttarsi in un altro burrone, così Topolino cominciò a scendere ancora più in basso per ritrovarsi in un punto morto dove non si poteva uscire in alcun modo.

Passarono pochi secondi che una figura uguale al topo comparve; prima solo una volta, poi sempre di più, sino a diventare sempre più veloce, e quando raggiunse Topolino si sentì un grido terrificante e il topo esplose lasciando sangue e brandelli ovunque.

Le risate diaboliche ricominciarono con la scritta YOU DIED. Il gioco si bloccò nuovamente e un altro file si aprì con la scritta: sono morto, tu sei il prossimo.

Dopo quel giorno Karl scomparve, fu allora che il suo miglior amico, Hals, preoccupato, decise di indagare e dopo essere riuscito a entrare a casa sua si trovò davanti a una cosa che non avrebbe mai immaginato: si trovò davanti Karl impiccato, era la stessa stanza in cui suo padre fece la sua stessa fine. Ai suoi piedi c'era un foglio, Hans lo raccolse e lesse questo: io sono morto, tu sei il prossimo...

Dopo pochi giorni l'amico scrisse la sua storia, temeva che sarebbe morto anche lui. Purtroppo scrisse solo quel messaggio. Vi riporto solo l'ultima parte del suo messaggio: lo sento rivivere in me in continuazione, di notte non riesco a dormire, mi segue sempre, non ce la faccio più. Vi prego aiutatemi. Ora il vero gioco di suicidemouse non si sa che fine abbia fatto ma se lo troverete distruggetelo subito e non apritelo mai.

Mouse






SUICIDEMOUSE06:05

SUICIDEMOUSE.EXE








Vota questo racconto:

Voto complessivo:

È necessario registrarsi e collegarsi dal browser per poter votare e visualizzare i risultati.
Un ringraziamento alla Wiki tedesca per questa funzione.


Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale