FANDOM


Buio, buio!

Lo odio, lo detesto.

Non per timore; una mente evoluta supera tale fobia nei primi anni di vita.



Non sopporto il buio perché è la rappresentazione fisica dell'ignoranza.

Nel buio non è possibile vedere; conoscere, scoprire.

La massa dei dormienti risiede nelle tenebre; gli illuminati, sono graziati dalla luce.

Così è da sempre.

Si voglia riprendere la filosofia greca, o magari il famoso movimento del XVIII secolo.

La Ragione rischiara le menti donando nuova vita nella storia dell'uomo.

Ho dedicato tutta la mia vita a questa utopica ricerca.

Ho sacrificato anni di vita, legami umani, diottrie.

Ed ora, avendo spinto il mio corpo al limite, non mi rimane che il buio.



Buio, buio!

Lo odio, lo detesto.



Ed è inammissibile che io cada tra le sue braccia.



Ma oramai il fato ha parlato,

e tutto quello che rimane di me è un monologo di un vecchio,

Forse pazzo,

Sicuramente cieco.



Ma la mia sete di sapere non è stata soddisfatta,

E non permetterò certo ad una meretrice come la Sorte,

Di decidere il mio destino.



Vieni qua, ragazzo mio,

Aiuta un povero vecchio,

Chiedo solo un regalo.



Solo uno.




Eyeball.jpg













Vota questo racconto:

Voto complessivo:

È necessario registrarsi e collegarsi dal browser per poter votare e visualizzare i risultati.
Un ringraziamento alla Wiki tedesca per questa funzione.


Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale