FANDOM


Ti ricordi come eri spaventato quando le luci si spegnevano e le ombre giocavano con la tua mente? Quando ogni soffio del vento era il respiro di qualche demone maligno e ogni tonfo era il passo di qualcosa che si faceva sempre più vicino. Chiamavi tua madre e tuo padre e loro ti rassicuravano dicendoti che eri al sicuro, che niente ti avrebbe preso o ti avrebbe fatto del male. Beh, lo stavo giusto ricordando, adesso. Non vedo l'ora di spaventarti di nuovo, ogni mio passo è un forte tonfo, o forse un cigolio sommesso nel corridoio, il mio respiro, rumoroso e affannoso come un feroce vento che soffia attraverso un albero morto.

Quasi dimenticavo. Tua madre e tuo padre non sono più con te...


Stanza.jpg











Vota questo racconto:

Voto complessivo:

È necessario registrarsi e collegarsi dal browser per poter votare e visualizzare i risultati.
Un ringraziamento alla Wiki tedesca per questa funzione.


Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale