FANDOM


Salivo le scale, lentamente, un gradino alla volta, potevo sentire le vibrazioni della rampa di scale provocate dal peso del mio corpo e amplificate dai miei scarponi. Pian piano, cercando di raggiungere la meta, la porta della mia stanza, mi accorgevo di quanto angosciante e triste fosse salire delle scale lentamente, solo a pensarci mi sentivo sempre più stanco, come se qualcosa fosse attaccato alla mia schiena. Gradino dopo gradino sono arrivato, ormai stremato, alla mia stanza, ho guardato l'immagine del pc ancora acceso ma con lo schermo spento, la chitarra e la scrivania illuminati solo dalla flebile luce che veniva fuori dal cielo coperto e filtrava attraverso la sporca vetrata della finestra, situata al di sopra del mio piano di studio e gioco. Ormai quasi arrivato alla sedia mi girai, la scia di sangue aveva sporcato tutto il pavimento.
10928733 391309901044078 1293484444 n










Vota questo racconto:

Voto complessivo:

È necessario registrarsi e collegarsi dal browser per poter votare e visualizzare i risultati.
Un ringraziamento alla Wiki tedesca per questa funzione.


Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale