FANDOM




SCP - 1106
Modifica

Elemento #: SCP-1106

Classe dell'Oggetto: Safe

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-1106 deve essere contenuto in un armadietto di contenimento adatto nel Sito ██. Tutti i test devono venire approvati dai membri dello staff di Livello 3 o superiore. Tutte le istanze libere di SCP-1106 scoperte devono venire immediatamente sottoposte al protocollo di contenimento.

Descrizione: SCP-1106 è una camera cilindrica di metallo composta da una lega sconosciuta composta all'incirca dal 96% in ferro. Durante la sua fase "in standby", SCP-1106 è inattivo ed il suo coperchio può essere aperto, garantendo l'accesso al suo interno; comunque sia, l'interno è costantemente vuoto durante il periodo di "standby". Se in un qualsiasi momento un campione di tessuto umano viene inserito nella camera, come ad esempio un raschiamento boccale, od un campione di sangue, saliva o [REDATTO], SCP-1106 si chiuderà ed entrerà nella sua fase "bloccata". Tutti i tentativi di aprire o di entrare all'interno di SCP1106 durante la sua fase "bloccata" si sono rivelati inconcludenti. Anche i tentativi di piazzare una telecamera o altri device all'interno di SCP-1106 nell'intento di osservarne l'interno durante la fase "bloccata" sono falliti; sembra che l'oggetto non si chiuderà e bloccherà se c'è del materiale inorganico al suo interno. Tre (3) mesi dopo l'inizio della fase "bloccata", la camera si riaprirà ed essa produrrà un neonato geneticamente identico al donatore del campione. I prodotti di SCP-1106, denominate SCP-1106-1, nella maggior parte dei casi si svilupperanno normalmente e saranno indistinguibili da un essere umano nato normalmente.

In caso contrario, in una piccola porzione di casi (all'incirca il █%), le istanze di SCP-1106-1 nasceranno con dei considerevoli difetti. I difetti registrati includono esseri SCP-1106-1 nati con un numero anormale di arti, esseri senza pelle, esseri nati con il sistema ██████████ posizionato all'esterno del corpo, e delle potenzialmente pericolose deviazioni riguardo [DATI CANCELLATI] assieme ad un significativo incremento dell'aggressività. In particolare, si è scoperta un'istanza di SCP-1106-1 che emetteva un notevolmente alto livello di radiazioni gamma, che ha costretto ad evacuare le zone nelle immediate vicinanze.

1106

Addendum: Trascrizione dell'etichetta affissa all'esterno di SCP-1106

Grazie per aver comprato il tuo genuino Kit Cresci Il Tuo Bambino™, portatoti dai tuoi amici della FABBRICA! La procreazione non è mai stata così SEMPLICE e DIVERTENTE! Ti basta metter un campione del tuo DNA all'interno e vedere il tuo kit Cresci Il Tuo Bambino™ fare la sua magia - il tuo bambino sarà pronto in meno di tre mesi, garantito!*

  • I risultati possono variare.

SCP - 1123 Modifica

Elemento #: SCP-1123

Classe dell'Oggetto: Safe

SCP-1123

Foto leggermente migliorata di SCP-1123 recante la scritta Khmer sulla squama frontalis.

Procedure speciali di contenimento: Per prevenire la decomposizione e per poter correttamente valutare SCP-1123, è stato collocato in un contenitore ermeticamente chiuso in atmosfera protetta tramite il gas argon.


Per prevenire la degradazione e per poter valutare correttamente SCP-1123, quando non è sottoposto ad alcun test viene mantenuto in atmosfera protetta tramite gas argon e confinato in un contenitore ermeticamente sigillato. Durante le fasi di test ed il suo stoccaggio, l’esposizione alla luce dovrebbe essere limitata a 50 lux, la temperatura dovrà stare tra i 20 ed i 24 gradi celsius, e l’umidità relativa dovrà essere pari a 55%. SCP-1123 dovrebbe essere unicamente trasportato con il suo contenitore, e dovrebbe non essere maneggiato ad eccezione degli esperimenti sotto sorveglianza. Quando non viene testato, verrà collocato in una cassaforte a temperatura controllata nel Sito 19.

Descrizione: SCP-1123 è un teschio umano mancante di mandibola inferiore e di tutti i denti. In esterno sulla squama frontalis vi è presente una scrittura in moderno Khmer scritto con sangue umano, tradotto recita “Ricorda”. Sia il teschio che il sangue sono stati definitivamente datati al 197█, e test genetici confermano che entrambi provengono dallo stesso individuo. SCP-1123 è stato scoperto nel 198█ dal Colonnello Hu████ dell’esercito socialista della Repubblica del Vietnam con una collezione di resti umani in custodia del ████ █████ ███████ Museo in█████ ████, Cambogia.

SCP-1123 è stato intercettato dagli agenti della Fondazione che lo spedirono ad Hanoi. La scritta in Khmer è malamente sbiadita, ed è invisibile alla maggior parte dei soggetti oltre i 5 metri di distanza. Comunque, quando un soggetto approccia SCP-1123 esso noterà che le scritte diverranno progressivamente più visibili finché, raggiunto a meno di 1 metro di distanza, esso noterà che appariranno come se fossero appena disegnate. Un piccolo numero di soggetti a questa distanza riporta che la scritta è “ancora bagnata”. Quest’effetto non è riproducibile con un equipaggiamento ottico. Per registrare la scritta fotograficamente è richiesto un miglioramento ottico o l’esposizione a luci UV (quest’ultima opzione non è approvata per l’uso con SCP-1123 poiché contribuirebbe alla degradazione dell’oggetto). Soggetti a questa distanza spesso riportano altri fenomeni sensoriali anomali, inclusi odori (come di carne cucinata o ceneri), suoni (come un leggero pianto, un basso battito cardiaco, un respiro, o distanti passi), e risposte tattili (come di terra negli occhi, formiche che strisciano sul palmo della mano, o di schegge di vetro nella pianta del piede).

Quando un soggetto tocca la superficie di SCP-1123, il soggetto sperimenterà uno stato di fuga dissociativa. L’inizio dello stato dissociativo appare istantaneamente e non è affetto dalla cessazione di contatto con SCP-1123. I sintomi della fuga persistono da novanta minuti fino a sei ore. La fuga è caratterizzata da confusione, disorientamento, e dall'assunzione di una nuova identità e memorie che consistono in conoscenze, inclusi linguaggi preventivamente sconosciuti al soggetto. Durante la fuga inoltre il soggetto perderà ogni memoria della propria identità. Il soggetto mostrerà varie reazioni in questo stato, che vanno dalla catatonia a tentativi di evasione, od aggressioni al personale della Fondazione. Con il placarsi dello stato dissociativo, al soggetto ritorneranno le memorie della propria identità, ma manterrà anche le memorie sperimentate, importando inoltre l’identità e tutte le conoscenze associate. Il soggetto ha esposto che è stato come se “avesse vissuto un’intera vita di una qualche persona” nel periodo tra l’aver toccato SCP-1123 ed il risanamento dalla dissociazione.

Interviste post-dissociazione hanno apportato non poche informazioni chiave in ███ di ███ casi e studi di ricercatori per definire una documentazione storica che confermi le importate personalità corrispondenti a specifici individui che hanno vissuto in un qualche tempo precedente al soggetto. Qui appare nessuna connessione tra l’origine della personalità importata e l’identità del soggetto basato sull'età, genealogia, genere, etnia o nazione originaria. Personalità importate condividono le seguenti caratteristiche:

  1. La personalità implementata è morta prima della nascita del soggetto (Date variano dalla più recente come precedente a 90 anni a meno di 1 anno)
  2. La personalità implementata è stata vittima di soggiogazione, torture e/o imprigionamento.
  3. La personalità implementata è tipicamente morta violentemente, usualmente per omicidio (Tal volta la morte è avvenuta per fattori secondari, come infezioni o fame).
  4. La morte della personalità implementata è il risultato di una scelta alla base di un movimento di massa politico, molto spesso attraverso una sanzione e/od la complicità da parte dello stato.

I soggetti non mostrano ulteriori segni di natura anomala dopo l’esposizione, ma mostreranno effetti psicologici comuni a questo tipo d’esperienza traumatica di personalità implementata. Dispiacere, sindrome da sopravvissuto e depressione sono tipici. L’ideazione del suicidio è rara, ma è accaduta ad una piccola frazione di casi. E’ da prendere nota che per il trattamento di questi effetti post-dissociazione, l’uso di rimedi anestetici non apportano alcun beneficio psicologico, e spesso hanno dato invece prova di essere dannosi.

Addendum:

Registro Esperimento 1123-A

Test 0003

Data: ██/██/19██

Soggetto: Maschio e bianco, di origine mista irlandese e francese. Anni 30 avanzati.

Procedura: Il soggetto approccia SCP-1123 e gli viene detto di toccarlo.

Risultato: Il soggetto collassa al contatto con il teschio, inizia ad urlare in Armeno. Aggredisce i dottori della Fondazione quando tentano di assisterlo chiamandoli “Macellai Turchi”. Il soggetto viene sedato ed è in stato confusionale, l’effetto cessa dopo due ore. Interviste successive identificano che la personalità implementata fosse un coltivatore armeno che venne bruciato vivo approssimativamente con altri 150 abitanti del suo villaggio dall'esercito Ottomano nel 1915. Non ci sono registri individuali sull'evento, ma questo è stato dichiarato giuridicamente nel 1919 al Tribunale di Malta al termine della Prima Grande Guerra Mondiale.

Test 0508

Data: ██/██/19██ Soggetto: Femmina asiatica con discendenze cinesi. Anni circa 60.

Procedura: Il soggetto approccia SCP-1123 e gli viene detto di toccarlo.

Risultato: Il soggetto espresse apprensione prima del contatto con SCP-1123. Dopo aver toccato SCP-1123, il soggetto si immobilizza per 15 minuti. Dopo ciò, il soggetto si siede per terra e diviene indifferente agli stimoli per più di due ore. Come negli stati dissociativi, il soggetto diviene visibilmente più angosciato ed inizia un pianto. Interviste successive identificano che la personalità implementata fosse una ragazza sedicenne dell’Ucraina che morì nel tardo 1932 per una combinazione di malnutrizione ed i postumi di un pestaggio con stupro, da parte dei membri di una brigata della Gioventù Sovietica incaricati di confiscare il grano dai contadini ucraini.

Test 1157

Data: ██/██/20██

Soggetto: Femmina, latina di discendenza cubana. Anni metà dei 40.

Procedura: Il soggetto approccia SCP-1123 e gli viene detto di toccarlo.

Risultato: Prima di toccare SCP-1123, il soggetto accusa un’irritazione agli occhi a causa del fumo. Il soggetto tocca SCP-1123 e cessa ogni movimento e reattività per un periodo di venticinque minuti. Dopo venticinque minuti lo stato dissociativo si conclude, ma il soggetto continua a mantenere il contatto con SCP-1123. Il soggetto non oppone resistenza mentre il personale della Fondazione lo scorta presso l’area dei test. Dopo una settimana di interviste inconcludenti, il soggetto fornisce informazioni sulla personalità implementata. Viene identificata come una donna polacca di discendenza ebraica che morì nel campo di concentramento di Treblinka nel 1942.

Test 1815 Data: ██/██/20██ Soggetto: Uomo, nero di discendenza haitiana. Anni circa 20.

Procedura: Il soggetto approccia SCP-1123 e gli viene detto di toccarlo.

Risultato: Prima di toccare SCP-1123, il soggetto contesta riguardo un “odore metallico”, ed accusa un intenso prurito alle estremità. Il soggetto entra in contatto con SCP-1123 ed immediatamente inizia a tossire. La tosse si affievolisce ed il soggetto esprime confusione ed angoscia, ma appare rassicurato quando realizza che il personale della Fondazione presente è americano. Il soggetto comunica in Sorani, un dialetto Curdo parlato nel Kurdistan Iracheno. Lo stato dissociativo termina dopo 60 minuti. Interviste successive identificano che la personalità implementata fosse una vittima di 85 anni coinvolta nell'attacco con il gas iprite durante la campagna del regime di Anfal in Iraq nel 1989. Nota: Questo è il primo caso di una personalità implementata ad una data successiva all'origine di SCP-1123.

Conclusioni: Dopo ████ test ad oggi, una chiara statistica si viene a delinearsi. La probabilità che un soggetto riceve una personalità implementata da un particolare evento storico è più o meno proporzionale al numero di vittime che sono da attribuirsi a tale evento. Per esempio, ██% di implementazioni provengono dal Grande Balzo Avanti della Cina Comunista tra il 1958 ed il 1961, ██% di implementazioni provengono dallo sterminio della Germania-Nazista avvenuto tra il 1939 ed il 1945, mentre solo il █%proviene da eventi quali ad esempio il Genocidio Armeno o la campagna Anfal in Iraqi dove le morti sono solo stime tra i 1 ed i 2 milioni.

SCP - 1162 Modifica

Scp-1162

Attuale forma e posizione di SCP-1162.

Elemento #: SCP-1162

Classe dell'oggetto: Euclid

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-1162 è attualmente contenuto in una camera standard di 5 metri cubi nel sito 31. SCP-1162 deve essere attivato almeno una volta a settimana per evitare una breccia nel contenimento; se ciò non dovesse accadere, cambierà la sua posizione in maniera casuale, come sotto descritto.

Descrizione: SCP-1162 è, attualmente, un buco in un muro di calcestruzzo della Camera di Contenimento 4 del sito 31. Ha un diametro di misura approssimativa di 14.5 centimetri e la sua profondità varia in base all'utilizzatore. Una porzione di calcestruzzo è attualmente visibile attraverso il buco; tuttavia, nessuna fonte di luce è stata in grado di illuminare altro oltre ciò, il buco sembra essere sempre buio.

SCP-1162 viene attivato quando un essere senziente raggiunge, con le braccia, una profondità pari a quella della sua portata, a quel punto le sue dita toccheranno una superficie solida, al tatto simile alla superficie dell'attuale posizione di SCP-1162, trovando un oggetto abbastanza piccolo da passare attraverso il buco. Questi oggetti sono stati universalmente riconosciuti come qualcosa che l'utilizzatore ha perso, o ha cercato fino a un certo punto durante la sua vita. Tuttavia, una volta recuperato l'oggetto, un altro oggetto sparirà dalla persona del soggetto. Inoltre, qualsiasi altro oggetto introdotto in SCP-1162 scomparirà non appena non ci sarà più contatto con una persona.

Se SCP-1162 non viene attivato almeno una volta ogni 168 ore, cambierà in maniera casuale la sua posizione in un altro muro di pietra, calcestruzzo o mattoni con un range che finora non ha dimostrato superare i 2000 chilometri. Il buco precedente sarà ancora presente, ma non mostrerà proprietà anomale. Tentare di distruggere SCP-1162 o provare ad osservarlo da dietro, causerà un immediato spostamento di SCP-1162, senza riguardo del tempo trascorso dall'ultimo spostamento.

Addendum: SCP-1162 è stato scoperto dall' agente Parks dell'Unità Operativa Mobile Zeta-9 (MTF Z-9 aka "Talpe") durante un'investigazione di routine di un'area affetta da SCP-184. Era, allora, un buco in un pavimento di calcestruzzo in un tunnel di servizio al di sotto di █████████, in Cina. L'agente Parks ha accidentalmente lasciato cadere la sua torcia nel buco e, nel tentativo di raggiungerla, ha recuperato una copia di Super Mario Brothers 2 per NES con il suo nome scritto sul retro in Sharpie. Dopo un successivo controllo dell'inventario, è stato scoperto che un pacchetto di razione standard mancava dalle provviste dell'agente Parks. SCP-1162 è stato testato sul sito per tre mesi prima che fosse lasciato inattivo per una settimana, per poi cambiare posizione in un muro all'interno di un edificio abbandonato in India. Gli è stato permesso di muoversi, per poi perderlo, anche se sono emerse delle voci riguardo un "buco magico" nei Paesi Bassi, a Venezia, in Egitto e in Groenlandia. Il 16 Aprile del 200█ è apparso nell'attuale posizione nel sito 31 ed è stato contenuto lì da allora.

Registro dei Test: Il registro seguente contiene informazioni sui test effettuati su SCP-1162

Soggetto: Agente K████████ Oggetto Recuperato: Un (1) caricatore vuoto di una M1911A1 Oggetto Perduto: Un Portafoglio, ma non il suo contenuto Note: Amico, mi piaceva quel portafoglio. Almeno mi ha lasciato i soldi.

Soggetto: Dr.Clef Oggetto Recuperato: Una (1) cordiera per Ukulele "Aquila" Oggetto Perduto: Una (1) cordiera per Ukulele "D'Addario" Note: Beh, è uno scambio equo, immagino.

Soggetto: D-4010 Nota: D-4010 indossava unicamente un'uniforme della Fondazione di classe D standard, privo di scarpe, calzini o accessori, e non possedeva nessun altro oggetto sulla sua persona durante questo test. Oggetto Recuperato: Una (1) bottiglia mezza piena di Whiskey "Wild Turkey" Oggetto Perduto: Un' (1) Uniforme della Fondazione di classe D standard Note: Come previsto.

Soggetto: D-4010 Nota: Il soggetto era nudo e non possedeva nessun oggetto. Oggetto Recuperato: La patente del 1987 di D-4010 Oggetto Perduto: Il soggetto ha accusato un intenso dolore addominale mentre rimuoveva la mano da SCP-1162 per poi collassare. E' stato scoperto che il suo rene sinistro era mancante, e che tutti i vasi collegati al rene sono stati perfettamente recisi. Note: I futuri test devono essere effettuati con indosso dei vestiti e con almeno un oggetto sulla persona del soggetto. Soggetto: Agente G█████ Oggetto Recuperato: [DATI REDATTI] Oggetto Perduto: Laccio della scarpa sinistra Note: Agli agenti in attiva ricerca di agenti biologici o mimetici, o un qualsiasi SCP di classe Keter, è vietato utilizzare SCP-1162 senza una completa riserva di sicurezza presente.''

SCP-1162 è aperto ai test per ogni persona di Livello 1 o superiore. I registri estesi dei test si trovano qui.

SCP - 1171 Modifica

Elemento #: SCP-1171

Classe dell'Oggetto: Euclid

Procedure Speciali di Contenimento: Attualmente il Dr. ██████, sotto la falsa identità di scrittore tecnico, si sta occupando di SCP-1171. È stato edificato un alto muro attorno al cortile sul retro e tutte le finestre anomale visibili da davanti la casa sono state coperte con delle persiane. Per sicurezza, diversi agenti sono diventati inquilini sotto copertura.


Descrizione: SCP-1171 è una casa a due piani situata a ██████, Queensland, Australia. Fu costruita nel 1958 e appartenne a diverse famiglie, molte delle quali non hanno riportato attività insolite.

Le proprietà anomale di SCP-1171 si manifestano su varie finestre della casa. A prescindere dall'umidità relativa, sul vetro c'è costantemente uno strato di condensa. L'origine della sostanza è ancora sconosciuta.

Un'entità (da qui in poi chiamata SCP-1171-1) comunica scrivendo sulla condensa, come se strisciasse un'appendice sulla superficie della finestra. Non sono state trovate tracce biologiche sulle finestre che possano essere attribuite a SCP-1171-1. È possibile interagire con esso scrivendo sulle finestre allo stesso modo.

SCP-1171-1 sembra essere un abitante di un altro mondo, e dice di chiamarsi Beauremont. Dice di non essere umano, ed è attivamente ostile nei confronti dell'umanità. Crede che il Dr. ██████ sia un'entità simile ad esso. Si vedano i Registri Colloquio da SCP-1171-1-3 a SCP-1171-1-14.

Il proprietario più recente, John Wertham, si era lamentato della presenza di fantasmi, allertando le autorità civili e successivamente gli agenti della Fondazione. A seguito dell'investigazione, la casa è stata comprata dalla Fondazione attraverso un'organizzazione fasulla, e i ricordi del sig. Wertham sono stati alterati.


Registro Colloquio SCP-1171-1-3

SCP-1171-1: "SCIMMIE A BASE DI CARBONIO ANDATE VIA"

Dr. ██████: "Ciao."

SCP-1171-1: Pausa. "C'È QUALCUNO?"

Dr. ██████: "Mi chiamo Dr. ██████."

SCP-1171-1: "PIACERE, IO SONO BEAUREMONT."

Dr. ██████: "Dove sei?"

SCP-1171-1: "SONO NEL SALOTTO, E TU?"

Dr. ██████: "In un altro salotto."

SCP-1171-1: "FANTASTICO. COME LO FAI?"

Dr. ██████: "Non lo so, pensavo che lo facessi tu."

SCP-1171-1: "È BELLO AVERE QUALCUNO DI INTELLIGENTE CON CUI PARLARE." Scrive un ovale con cinque punti e una linea curva. Due punti erano sotto la linea, uno sopra e due a sinistra. Si presume che sia la versione di SCP-1171-1 di una "faccina felice".

Dr. ██████: "Non c'è nessun altro lì?"

SCP-1171-1: "AH, PER LA MAGGIOR PARTE DEL TEMPO SOLO QUALCHE GAMETE AMANTE DI CARBONIO. QUASI NON RIESCO A SOPPORTARE NESSUNO DI QUELLE MERDE POLITICAMENTE CORRETTE."

Dr. ██████: "Qualche gamete?"

SCP-1171-1: "SÌ, SAI NO, UMANI. NON CE LI HAI LÌ DOVE SEI TU?"

Dr. ██████: Si ferma un momento, e poi risponde. "No. Parlami degli umani."

SCP-1171-1: "AH, SONO I PEGGIORI. VOGLIO DIRE, NON FRAINTENDERMI, NON SONO RAZZISTA NÈ NIENTE DEL GENERE. ALCUNI DEI MIEI MIGLIORI AMICI SONO UMANI. MA SE SONO ALLA NOSTRA ALTEZZA, PERCHÈ HANNO BISOGNO DI CARNE ED OSSA? NON HO RAGIONE?"

Dr. ██████: "Penso di sì. Dimmi, che aspetto hai?"

SCP-1171-1: "BEH, ABBASTANZA NELLA MEDIA. ALTO SETTE VITICCI, CARAPACE MARRONE, BIOLUMINESCENZA VERDE, OCCHI AZZURRI. TU?"

Dr. ██████: "Lo stesso."


Registro Colloquio SCP-1171-1-6

SCP-1171-1: "DOC, SEI LÌ?"

Dr. ██████: "Ora ci sono. Come stai, Beauremont?"

SCP-1171-1: "SONO STATO MEGLIO. HO PERSO UNA PROMOZIONE PER COLPA DI UNO DI QUEI DANNATISSIMI PRIMATI."

Dr. ██████: "Mi dispiace."

SCP-1171-1: "È TUTTO OK. MI DÀ SOLO MOLTO FASTIDIO. SO DI ESSERE MIGLIORE DI QUALUNQUE SACCA DI PROTOPLASMA SUCCHIA-ARIA. LAVORO DURAMENTE, SAI NO?"

Dr. ██████: "Lo so."

SCP-1171-1: "ENTRANO, CI RUBANO IL LAVORO... TE LO DICO, DOC, UNO DI QUESTI GIORNI FINIRANNO PER ANDARE TROPPO OLTRE. NON DICO CHE DOVREMMO DIVENTARE VIOLENTI, MA SARÀ UN RISULTATO NATURALE SE LE COSE ANDRANNO AVANTI IN QUESTO MODO."

Dr. ██████: "Spero che non si debba arrivare a tanto."

SCP-1171-1: "BEH, CERTO, TUTTI LO SPERANO. VOGLIO DIRE, LORO NON POSSONO FARE A MENO DI ESSERE CIÒ CHE SONO. MA CONTINUANO A ENTRARE. VOGLIO DIRE, NON MI DÀ FASTIDIO AVERNE UN PO' COME VICINI, SE SI CONTROLLANO, MA TI PIACEREBBE SE CI INVADESSERO?"

Dr. ██████: "Penso di no."


Registro Colloquio SCP-1171-1-13

SCP-1171-1: "DOC, SEI LÌ?"

Agente █████: "È fuori. Sto controllando la casa per lui."

SCP-1171-1: "CHI SEI?"

Agente █████: "Mi chiamo John Doe. Sono un umano."

SCP-1171-1: "OH. NON SAPEVO CHE DOC CONOSCESSE DEGLI UMANI."

Agente █████: "È un problema?"

SCP-1171-1: "NO, NO, NO. ERA L'ORA CHE DOC SI FACESSE DEGLI AMICI UMANI. È BELLO VEDERLO CONOSCERE NUOVA GENTE."

Agente █████: "Ottima notizia."

SCP-1171-1: "LA VARIETÀ È IL SAPORE DELLA VITA, È IL MIO MOTTO. COME VA? LA TUA PELLE È BELLA E FLESSIBILE? LE INTERIORA SONO PIENE DI FLUIDI?"

Agente █████: "È tutto più che soddisfacente. Ora devo andare."

SCP-1171-1: "STAMMI BENE, JOHN DOE!"


Registro Colloquio SCP-1171-1-14

SCP-1171-1: "DOC! DOC! CI SEI?"

Dr. ██████: "Sono qui, Beauremont."

SCP-1171-1: "SAI CHE C'È UN UMANO LÌ DA TE?"

Dr. ██████: "Sì, è arrivato da poco."

SCP-1171-1: "ABBIAMO SCAMBIATO DUE PAROLE. È UN PO' IMPERTINENTE, MA L'HO MESSO AL SUO POSTO, QUEL GAMETE."

Dr. ██████: "Capisco. Non ti ha dato troppi problemi, vero?"

SCP-1171-1: "NIENTE CHE IO NON POTESSI SOPPORTARE. DEVI SAPERE COME PARLARGLI, TUTTO QUI. DEVI FARGLI CAPIRE CHI È IL CAPO."

Dr. ██████: "Lo terrò presente."

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale