Fandom

Creepypasta Italia

NES Godzilla

2 590pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Commenti81 Condividi
Creepy Games - EP15 GODZILLA NES31:11

Creepy Games - EP15 GODZILLA NES

CAPITOLO 1: TERRA E MARTEModifica

Da bambino mi interessavano due cose in particolare: Godzilla e i giochi NES. Così, naturalmente, quando uscì Godzilla: Monster of Monsters, per me fu come un sogno avveratosi. Riassumendo: il gioco si evolveva nel passare attraverso livelli inscenati in spazi aperti (molto ripetitivi) distruggendo carri armati e jet, per poi finire nel combattere contro i nemici-mostri di Godzilla. Tutto sommato era piuttosto mediocre, ma io allora non ci feci troppo caso. Quando mi regalarono il gioco per il mio decimo compleanno, lo giocai giorno e notte, il più possibile.

Sfortunatamente impegnai il gioco per Amagon poco più tardi, pentendomene dopo aver scoperto per cosa avevo venduto il gioco. Ma recentemente, ho ricomprato un nuovo sistema NES e, dopo un sacco di ricerche e richieste in giro, il mio amico Billy mi ha trovato una copia di Godzilla: Monster of Monsters.

Ero esaltatissimo di poter rigiocare al gioco preferito della mia infanzia. Non ho nemmeno chiesto a Billy dove lo avesse trovato. Mi ha dato anche qualche altro titolo, come Legend of Zelda, Bomberman e uno stupido gioco chiamato Action 52; ma Godzilla è stata la mia assoluta priorità.

Cosi ho fatto partire il gioco, sommerso dalla nostalgia. Il tema musicale ad 8 bit straripava orgoglioso attraverso le casse, facendomi sogghignare come un idiota.

Godzilla Monster Of Monsters Nes - Title Theme -ww.ogg



Alcune persone ridevano di me perché mi sono sempre divertito con giochi cosi antiquati, ma io non ho mai avuto così tanto divertimento come nei giochi per NES. Quei giochi ad 8 bit mi riportavano indietro a quando le cose erano molto più semplici, più... sicure. Ma dopo gli avvenimenti accaduti durante quel gioco non mi sento più così.

Dimenticavo di quanto fosse veloce il divertimento nel fracassare le cose, che portava Godzilla nei livelli a scorrimento. Il gioco ti bombardava di proiettili e gli oggetti ti volavano addosso da tutte le direzioni e tu eri troppo grosso per schivarli tutti. Nonostante il mio entusiasmo si fosse un pochino logorato dopo un po', non è passato molto tempo prima che iniziassi la battaglia contro il mia primo Boss.

Il mio primo avversario è stato Gezora, un oscuro Kaiju calamaro che non era mai apparso in alcun film di Godzilla.

La caratteristica noiosa di Gezora era che ti spingeva sempre in un angolo, incominciava a colpirti con i suoi artigli e eri impossibilitato a muoverti finché finalmente poi non si staccava da te. Questa mossa non ti faceva alcun danno, ma ti metteva in stallo, faceva finire il tempo del timer e ti faceva ricominciare il combattimento, facendo riguadagnare un po' di salute al tuo avversario.

Era fastidioso come sembrava. Ovviamente ha usato quella mossa quando l'ho combattuto. Per qualche motivo, l'attacco ha causato un glitch nel gioco, perché il suo attacco non smetteva più. Il timer doveva fermare il combattimento dopo quaranta secondi, invece è durato quasi cinque minuti. Dopo un po' anche la grafica ha incominciato a rovinarsi, con blocchetti rossi che hanno iniziato ad apparire ovunque.

1-0.png

Era molto strano, ma ho tirato fuori il gioco, vi ho soffiato sopra e l'ho fatto ripartire. Un piccolo glitch non mi avrebbe certamente fermato. Così sono ripartito e questa volta ho battuto Gezora e anche l'altro Boss, Moguera, senza alcun problema.

Sono arrivato, quindi, al prossimo pianeta, Marte: navigando per la mappa ho trovato qualcosa di inaspettato: dove doveva esserci il pezzo di Varan, vi era invece l’icona rappresentante Titanosaurus. Vi erano solo dieci Kaiju nel gioco, e Titanosaurus non era uno di essi. O così ho creduto. Probabilmente nella versione originale ci doveva essere Titanosaurus, ma per quale motivo era stato sostituito con Varan?

2-0.png

Ho iniziato a sentirmi ancora più esaltato - non solo perché stavo giocando al mio gioco preferito, ma perché stavo giocando ad un qualche genere di prototipo con un nuovo mostro! Inutile dirlo, sono corso attraverso i livelli il più velocemente possibile per vedere Titanosaurus in azione.

Ho ritrovato nuovamente Gazora e lo l'ho battuto nuovamente, prima che potesse farmi il suo attacco tentacolare, ma questa volta il glitch si è verificato dopo la sua morte. Lo sprite di Gezora invece di andare verso il fondo, sembrava venir consumato dal glitch, mentre gli occhi del mostro hanno incominciato ad apparire a casaccio su tutta la schermata.

3-0.png

Ora so che quei glitch con Gezora sono stati i primi segni che qualcosa non andava in questo gioco. Ma stoltamente li ho ignorati, procedendo fino al combattimento con Moguera, che stavolta aveva un proprio glitch:

4-0.png

Moguera era due volte più grande del normale, il che mi ha lasciato basito. Era anche considerevolmente più difficile da battere (che vale a dire, non poi proprio del tutto), ma poco dopo aver battuto anche lui, è riapparso un altro glitch.

5-0.png

È successo tutto molto velocemente, così sono stato fortunato a poter fare uno screenshot della scena, mentre lo sprite di Moguera gigante si stava "frantumando" e "sciogliendo". Se guardate anche la scritta distorta all'angolo destro dello schermo, noterete quello che sembra essere un uccellino in gabbia... io non ho ancora idea di cosa stesse a significare.

A questo punto stavo per giungere al combattimento con Titanosaurus, ed ero preoccupato su che genere di glitch avrei incontrato stavolta. Ma sorprendentemente Titanosaurus aveva un aspetto normale, ed anche se tutti i mostri a due piedi avevano pressoché la stessa altezza, Titanosaurus era un po' più alto. Ma siccome Titanosaurus apparve più alto di Godzilla nel suo debutto cinematografico, ho pensato che fosse qualcosa di abbastanza figo.

6.png

Dopo un combattimento molto divertente con il mostro che non doveva esserci nel gioco, ho preso possesso della base nemica, ma anziché procedere normalmente verso Giove, sono andato verso... "Pathos".

7.png

CAPITOLO 2: PATHOSModifica

Pathos aveva lo stesso schema di Giove, ad eccezione della mappa che era di colore blu scuro invece che verde. La prima cosa che ho notato era che tutte le comuni icone del livello erano state sostituite con delle rocce blu e forme simili a nidi d'ape arancioni.

Vi era una sola icona che aveva la forma dell'icona Giungla, ma non le ho dato troppo peso. Ho controllato l'altra parte della mappa, per vedere il nuovo mostro. Invece di Hedorah, vi era Biollante.

P1.png

Ma questo non può essere. "Godzilla vs Biollante" uscì nel 1989, e questo gioco venne prodotto nel 1988. Possibile che la Toho avesse inserito Biollante nel gioco per accresce l'eccitazione per l'uscita del film dell'anno successivo, ma abbia poi cambiato idea? Ho cercato di razionalizzare le anomalie del gioco in ogni modo possibile, ma si è rivelato futile.

Il tema musicale di Pathos era la prima musica nuova che ho sentito nel gioco. Come la maggior parte dei temi musicali nuovi era difficile da descrivere, ma ci proverò.

Iniziava lentamente e pieno di suspense, molto più lentamente di ogni altra canzone nel gioco. Ma più o meno ogni dodici secondi si sentiva un forte fragore, che le faceva cambiare il tempo. Era come se i compositori avessero casualmente mischiato cinque canzoni usando gli stessi strumenti.

01 Pathos.ogg



Ho mosso Godzilla su una delle tante rocce blu, che avevano sostituito le icone della giungla, ed ho iniziato il livello. Il livello assomigliava ad una catena montuosa, con un pianeta rosso sullo sfondo. C'era qualcosa di strano nelle montagne, avevano un aspetto di "carta straccia". Inizialmente ho pensato che il livello avesse subito l'effetto del glitch, ma sembrava tutto fin troppo intenzionale.

P2.png

Ho notato rapidamente anche un altro dettaglio nel livello: non vi era alcun nemico. Nemmeno un ostacolo.

Dovrei anche menzionare che il punteggio in alto stava glitchando oltre ogni comprensione. Ma questo non mi ha preoccupato molto, non ho mai fatto troppo caso ai punti del gioco.

Così, senza avere nulla su cui concentrarmi, ho ascoltato la musica, mentre camminavo attraverso il livello indisturbato. La musica aveva un che di penoso. Sarebbe potuta essere appagante, se l'avessi sentita in un gioco normale.

02 The Blue Mountains.ogg



Il livello è avanzato per tre segmenti, ma non essendoci nessun ostacolo, l'ho finito molto velocemente. Ho provato anche altri livelli dello stesso tipo, per vedere se c'erano dei nemici, ma non ve n'erano. C'era poco altro da vedere nei livelli delle montagne blu, ho provato quindi un altro tipo di livello.

Ho iniziato uno dei livelli arancioni, ed i miei occhi sono stati bersagliati da un grottesco sfondo di occhi tumorali color arancio. Il "cielo" era uguale al terreno, così ho supposto che il livello fosse ambientato in una grotta.

P3.png

Gli unici nemici qui erano i Matango Spawn, ma come potete vedere, erano ovunque. La musica certamente non ha aiutato molto, con un miscuglio di suoni striduli e forti colpi di tamburo, sembravano un tema musicale di un mostro in un film horror.

03 Eyes.ogg



Dopo avere completato questo ho cercato in ogni modo di evitare di dover completare ogni altro livello di questo genere.

La mappa era corta quindi ero distante solo un paio di minuti dalla mia rivincita contro Gezora e Moguera. Ma stavolta i loro sprite e i pattern dei loro attacchi erano nettamente diversi.

Ho combattuto Moguera prima. Il sostituto di Moguera era una macchina volante con una leggera somiglianza con l'alieno Pascagoula. Era un po' come combattere contro Mothra, solo che si muoveva con un po' più di grazia. Attaccava ruotando il proprio tentacolo frontale come fosse un cavatappi, aveva anche il suo raggio laser, eccetto per il fatto che adesso lo sparava dal tentacolo.

P4.png

Gezora invece era stato sostituito con questa dinoccolata aberrazione, e il nuovo mostro era anche più impegnativo. Correva e saltava ad un'alta velocità, ruotando costantemente il suo tentacolo e rendendo difficile un avvicinamento. Ovviamente ha cercato di mettermi all'angolo con la più noiosa combinazione di sempre. L'ho battuto grazie ad una serie di colpi di coda e spammando il raggio di calore.

P5.png

Li avevo battuti tutti e stavo per accedere a Titanosaurus, ma quando è partito il combattimento, di Titanosaurus nemmeno una traccia ed il gioco è tornato semplicemente indietro alla mappa con la sua icona che ora però mancava.

Non vi era nessuno contro cui battermi, eccetto Biollante, così ho impazientemente incominciato la battaglia.

Ero abbastanza sorpreso dal fatto che Biollante partisse dalla Rose Form. Era immobile ed usava i tentacoli per tenermi lontano dal corpo, che subiva la maggior quantità di danni.

P6.png

Come mi aspettavo, si è trasformato nella Final Form dopo aver subito abbastanza danni. Lo sprite era dannatamente bello per un 8 bit.

P7.png

La tecnica della battaglia era sempre uguale, ad eccezione del fatto che Biollante adesso si poteva muovere, anche se più lentamente di qualsiasi altro mostro. I danni dei suoi tentacoli erano più alti e Biollante sputava acido adesso, che ho evitato saltando, come potete vedere nello screenshot.

P8.png

Non era molto più difficile da sconfiggere di Titanosaurus, mi ci sono voluti solo due round. Ma quando Biollante è scomparso, la musica si è fermata ed una nuova icona ha sostituito la base.

P9.png

Questa icona non c'era prima che battessi Biollante. Assomigliava ad una maschera tribale e mi dava una sensazione inquietante appena l'ho vista. Ma siccome aveva rimpiazzato la base, doveva essere l'unica via per uscire da Pathos. Vi ho mosso Godzilla sopra ed ho iniziato il livello.

P10.png

Il livello aveva un aspetto infernale, senza cielo e con un fuoco tremolante sullo sfondo. Il fuoco aveva un aspetto molto più avanzato di ogni altra cosa abbia mai visto su NES. Vi era una "musica" composta da un tamburo lento e statico ed un continuo battito di cuore.

Tutto il testo e la barra della vita erano scomparsi. Al loro posto vi era un singolo bit di testo al centro dello schermo che diceva "CORRI".

La prima volta che mi ha colpito, non l'ho neanche visto.

Ho sentito un rumore fuori dalla mia stanza e mi sono girato per vedere se era caduto qualcosa, quando mi sono rigirato Godzilla era morto. Ho pensato che doveva essere un glitch, ma non avevo intenzione di continuare il gioco senza Godzilla, ho fatto quindi ripartire il gioco e sono andato nella schermata delle password.

Ho mai menzionato quanto sia raccapricciante il tema musicale della schermata delle password? Se avete giocato al gioco, saprete cosa intendo. Non si adatta minimamente all'atmosfera del gioco. Assomiglia più a qualcosa di un gioco horror. Forse lo hanno creato per evitare che i ragazzi usino i trucchi.

Godzilla NES OST - Password.ogg



A questo punto ero abbastanza scocciato, perché credevo che il gioco mi facesse combattere nuovamente tutti i mostri. Ma questo non è successo. Il gioco mi ha riportato esattamente al punto prima del livello con la faccia rossa. Così ho riprovato, assicurandomi di fare attenzione stavolta.

In quel momento ho sentito un leggero suono tintinnante, ed ecco che l'ho visto. Quella... cosa.

04 RUN.ogg




Conoscete quella sensazione che avete quando vi sentite in estremo pericolo? Quando iniziate ad indietreggiare e a sentirvi tesi mentre l'adrenalina vi scorre attraverso le vene, e sentite i nervi freddi?

Questa era la sensazione che ho provato facendo questo screenshot:

P11.png

Non avevo mai visto tutti i film di Godzilla, ma ero maledettamente sicuro che QUESTO non era mai stato in nessuno di loro. Doveva essere qualcosa che i creatori avevano ideato. Ma che genere di bastardo malato avrebbe mai messo QUESTO in un gioco per bambini?

P12.png

Grazie ad un chiaro colpo di fortuna, o probabilmente alla botta di adrenalina, sono riuscito a correre abbastanza velocemente da fuggire da lui. Correva molto velocemente, così velocemente che se lo vedevi eri quasi certo di morire. E quando intendo "morire", intendo che il tuo mostro viene ucciso istantaneamente al solo tocco della creatura.

Una volta tornato alla mappa, avevo così tanta paura, da essere estremamente tentato di spegnere il gioco e cercare di pretendere che tutto questo non sia mai successo. Non riuscivo a credere a quello che avevo appena visto, non poteva essere reale.

E anche se avessi voluto continuare, avrei dovuto ancora prendere Mothra per questo inseguimento. Ma dopo essere restato inattivo nella schermata della mappa per qualche minuto, una bruciante curiosità ha sostituito la mia paura. Cosa diavolo era appena successo? Come era fatto il resto del gioco? Avrei dovuto battere solo quest'ultimo livello con Mothra ed avrei avuto accesso al prossimo mondo.

Ma quando ho mosso Mothra sulla faccia rossa, il gioco me lo ha registrato come se avessi già battuto il livello. Mi sentivo abbastanza sollevato. Ho cercato di prepararmi per il prossimo mondo: "Trance".

P13.png

CAPITOLO 3: TRANCEModifica

Ero ancora piuttosto scosso dall'ultimo livello, quando ho iniziato "Trance". E la musica di Trance non aiutava molto per alleggerire la tensione. Come descriverlo... avete mai sentito il tema di Videodrome? È il confronto più azzeccato a cui io possa pensare.

05 Trance.ogg



Ho controllato per vedere quale fosse il nuovo mostro, ed era Orga. Un mostro che non debuttò al cinema prima del 2000, ma che apparentemente appariva in un gioco del 1988. Esattamente come le teorie su Titanosaurus e Biollante. Non era possibile che questo gioco fosse stato fatto nel 1988!

T1.png

Quei ragazzi della Toho potranno anche essere stati anche intelligenti, ma non credo potessero prevedere un futuro così lontano. Se avessero potuto, non avrebbero certo dato i diritti a Roland Emmerich per produrre un film di Godzilla.

No, questo dev'essere un qualche tipo di mod. Il che ha portato ancora più domande. Chi l'ha creata? Quando? E, soprattutto, perché? Il "perché" era la domanda che più mi assillava.

In una prima ipotesi mi è venuto da pensare che Billy si fosse preso gioco di me. Ma neppure questo poteva essere giusto. Billy non sapeva come creare una mod ROM.

E anche se fosse, avrebbe probabilmente creato qualcosa di semplice e stupido, come sostituire i mostri con genitali rozzamente disegnati. A meno che Billy non avesse incredibili abilità di editing ed una forte vena dark nella sua immaginazione di cui non mi aveva mai parlato, non poteva aver fatto questo. Inoltre, è possibile inserire una ROM crackata in una cartuccia?

Ciononostante, i miei occhi sono stati attirati dalla nuova icona presente nella mappa: un punto di domanda. Ero veramente curioso di scoprire di cosa si trattasse.

T5.png

Sono sicuro siate curiosi pure voi, quindi adesso vi spiego come funzionano i "Livelli Quiz", essendo questo il momento in cui iniziarono ad apparire. Ve ne era uno per mappa da ora in poi.

Quando inizi un "Livelli Quiz", appare una schermata di questo genere:

T7.png
06 Face.ogg



Come potete vedere, vi è una domanda in cima, due bottoni "Sì" o "No" ed un emoticon al centro. Chiamerò l'emoticon "Faccia" (veramente fantasioso, lo so), e per convenienza, mi riferirò a Faccia come a quello che chiede le domande.

Faccia chiede 12 domande "Sì" o No", e tu devi muovere il tuo mostro per rispondere. Appena hai dato la risposta, la domanda scompare e Faccia cambia espressione per circa 8 secondi, per poi tornare all'espressione neutrale, chiedendoti una nuova domanda. Non vi è un limite di tempo, né una domanda giusta o sbagliata.

Faccia non ha nessun rispetto dei limiti personali del giocatore e chiederà, a volte, domande profondamente disturbanti e personali. Ad esempio: (Ti piace fare male alle persone?) (Hai mai ucciso/stuprato qualcuno?) (Sei mai stato molestato da un membro della tua famiglia?)

Altre volte potrebbe chiedere domande pateticamente stupide (Il sole è caldo?) (L'acqua è bagnata?) o assolutamente ridicole (Al tuo cane piace il Presidente?) e forse una volta per quiz, Faccia ti potrebbe fare domande sul gioco.

Tranne una volta, i cambiamenti di espressione di faccia non sembrano influire sul gioco, eccetto per indicare la reazione del creatore alla tua risposta. Inizialmente, vi erano domande che mi hanno fatto credere che Faccia stesse pianificando qualcosa, per poi chiedere della stupida spazzatura.

Qui vi sono le espressioni di Faccia che ho visto mentre giocavo. Le dividerò in 2 categorie: espressioni che ho capito ed espressioni che non ho capito.

Prima le espressioni che ho capito:

Express1.png

1. Neutrale, la sua espressione di base 2. Arrabbiato (se tenti di attaccare Faccia, la sua espressione muterà in questa, ma non succede nient'altro) 3. Triste 4. Felice 5. Malato 6. Maniacale (Faccia fece questa espressione facendo lo stronzo. Lo vedrete più tardi) 7. Sorpreso 8. Amore 9. Annoiato 10. Confuso 11. Colpevole/Afflitto

Ed ecco le altre:

T2.png

Due di queste sono apparse una volta sola, (Numero #1 e #12) facendomi venire il sospetto che fossero scherzi del creatore. Le rispettive domande erano: "Ti piace il gelato?" e "Sei un ragazzo tosto?".

Riguardo alle domande del primo quiz: fortunatamente avevo un blocco notes ed una matita a portata di mano. Ho problemi a ricordarmi alcune cose, quindi spesso me li porto dietro per annotarmi qualcosa ed a volte vi scarabocchio dentro quando mi annoio. Dunque, quando è partito il primo quiz ho subito pensato di scrivere quello che succedeva. Sono contento di averlo fatto.

Ecco la prima serie di domande, con le mie risposte e le reazioni di Faccia:

Quiz 1

1. Ti piace questo gioco? Risposta: Sì, Reazione: Felice

2. Hai paura? Risposta: Sì, Reazione: Sorpreso

3. Sei maggiorenne? Risposta: Sì, Reazione: Faccia strana #5

4. Gli uccelli hanno i denti? Risposta: No, Reazione: Amore

5. Il burro di arachidi fa bene? Risposta: No, Reazione: Malato

6. La luna gira? Risposta: Sì, Reazione: Faccia strana #11

7. Hai un lavoro? Risposta: Sì, Reazione: Confuso

8. Ti piace fare male alle persone? Risposta: No, Reazione: Annoiato

9. Il sole è caldo? Risposta: Sì, Reazione: Triste

10. Ti piacciono i cani? Risposta: Sì, Reazione: Felice

11. Il presidente è bravo? Risposta: Sì, Reazione: Faccia strana #3

12. Al tuo cane piace il Presidente? Risposta: No, Reazione: Arrabbiato

Ora che vi ho spiegato tutto questo, ritorniamo al gioco.

Dopo il livello del quiz, ho provato per prima la nuova icona del tempio verde.

T9.jpg

Wow. Forse è per questo che il gioco è così strano - uno dei designer era chiaramente strafatto!

Scherzi a parte, sono rimasto piuttosto impressionato dalle grafiche del livello, per quanto distorte fossero (odiavo queste statue inquietanti, dall'aspetto vuoto). La musica gli dava un'atmosfera tecno-indiana ipnotica.

07 Green Temple.ogg



Vi erano 2 nemici nel livello: un fantasma volante con una proboscide ed un pipistrello con la faccia di un cranio di cavallo. Apparivano casualmente, quindi sono stato fortunato a catturare una schermata con entrambi loro.

T3.png

Poi ho proceduto ad un livello nelle montagne blu, aspettandomi un'altra tranquilla passeggiata. Mi sono preso del tempo per passarlo e sono stato preso completamente di sorpresa quando è successo questo:

Notmogueraattack.png
02 The Blue Mountains.ogg



Non-Moguera sfrecciava verso di me togliendomi un bel po’ di vita con il suo attacco a tentacolo! Mi ci sono voluti solo 2 minuti per ucciderlo non dovendo preoccuparmi del limite di tempo, ma il Boss non era mai apparso prima in un livello a scorrimento nel gioco normale. Ero preoccupato di quante altre regole il gioco avrebbe rotto.

Dopo la fase delle montagne blu, era giunta l'ora di combattere Non-Varan, il cui sostituto era una delle cose più bizzarre che avessi mai visto.

T6.png

Questa strana creatura attaccava calciando ed aprendo il petto da cui sparava dei missili a ricerca di calore... ancora non capisco.

T4.png

I missili erano, a volte, un tormento da sopportare, ma ho scoperto di potermene sbarazzare con un colpo di coda. Non-Varan era probabilmente uno dei mostri sostituiti più facili.

Non si poteva dire lo stesso di Non-Hedorah.

T8.png

Apparentemente la fonte dei pipistrelli-cavallo, Non-Hedorah era il mostro irritantemente più difficile che avessi combattuto finora. Soprattutto per la sua abilità speciale: poteva gridare ed invocare una piccola orda di questi pipistrelli-cavallo.

So che ne sono visibili solo 2 nello screenshot, ma ogni volta che lo faceva, apparivano dieci di loro. L'IA traeva vantaggio dalla temporanea distrazione, attaccando due volte più velocemente mentre i cavalli-pipistrello svolazzavano intorno.

T12.png

Una volta superata la seccatura, ho proseguito attraverso un livello di un tempio verde per uccidere tutti i nemici e rigenerare la mia salute. Interessantemente, non sono più apparsi altri cavalli-pipistrello dopo aver ucciso Non-Hedorah. Ed è qui che mi è venuta un'idea:

Se uccidere tutti i mostri mi avrebbe portato dalla faccia rossa, che sarebbe successo se avessi evitato di combattere Orga, andando direttamente alla base?

Così ci ho provato.

T11.png
T10.png

Cercando di iniziare il livello della base, il gioco mi ha detto che non vi era nessun mostro. Ed immediatamente dopo, ha preso controllo del mio Godzilla e lo ha mosso di fronte ad Orga. Il mio trucchetto non ha funzionato, così mi sono dovuto preparare per un altro inseguimento. Ma prima, dovevo ancora battere Orga.

Confrontingorga.png

Il combattimento con Orga confermaava un'altra cosa: chi aveva creato la mod del gioco era chiaramente un fan di Godzilla. Non solo per aver scelto Orga, ma per aver abbastanza chiaramente implementato una cosa accaduta in "Godzilla 2000"

T13.png

Gli attacchi primari di Orga erano fatti di un pugno ed un raggio laser sparato dalla cavità nella sua spalla. Ma dopo avergli fatto perdere metà della salute, esso ha fatto qualcosa di nuovo: ha espanso la sua mascella, cercando di ingoiare Godzilla, rubandogli energia e salute!

Orgaeat.png

Ma facendo così si è dato una nuova debolezza: sparargli un raggio laser in bocca gli avrebbe fatto perdere 4 devastanti tacche di salute!

Dopo aver scoperto questa debolezza ho battuto velocemente Orga e, malgrado avessi sperato diversamente, la faccia rossa è apparsa sulla parte di mappa dove vi era la base, e la musica si è fermata.

T14.png

Mi sono preparato al meglio che potevo. Ho iniziato il livello, vedendo che era basilarmente uguale al primo, quindi non ho perso un millisecondo prima di iniziare a correre.

Dopo poco ho iniziato ad incontrare ostacoli sotto forma di porzioni di terreno, sospese in aria. La maggior parte di esse potevano essere saltate, mentre per altre mi sono dovuto chinare.

04 RUN.ogg



Dopo circa 40 secondi ho sentito quell'orribile ruggito scrosciante e ho visto il mostro serpente che mi seguiva da vicinissimo. Le pile di ostacoli lo rallentavano a malapena, indietreggiava per poi caricarvi attraverso, sbriciolandole. E quando incontrava ostacoli più piccoli, allargava la mandibola ingoiandoli completamente.

Bigmouth.png

Avevo paura, ma con ragionamenti veloci ed una pressione dei bottoni ancora più veloce, sono riuscito nuovamente a fuggire. Ero veramente eccitato e così mi sono messo a ridere dicendo "non stavolta, pezzo di merda!". Ho deciso di catturare il momento per festeggiare.

Ma dopo aver detto la frase, poco prima che finisse il livello, il mostro ha fatto qualcosa che mi ha fatto gelare il sangue.

Mi ha guardato.

T15.png

Quell'onda di terrore ha preso nuovamente il sopravvento ed io, sicuro come la morte, non stavo più ridendo.

Ho fatto un altro screencap prima del livello successivo, per poi correre in bagno a darmi una sciacquata alla faccia. (E per farmi una pisciata, cosa che per poco non sono riuscito a contenere quando quel mostro mi guardò).

Dementia.png

CAPITOLO 4: DEMENTIAModifica

Quando tornai al gioco, mi sentii turbato e confuso.

Pensai al modo con cui il mostro mi aveva guardato. Il gioco NON POTEVA aver sentito quello che avevo detto, è impossibile. Doveva essere una coincidenza. Ma perché è successo esattamente nel momento in cui insultai il mostro?

Non vi era nulla di sensato in questo gioco. I nuovi Boss di Godzilla, gli strani sostituti dei mostri, immagini fuori luogo come i templi verdi, i "Livelli Quiz" e gli inseguimenti del mostro rosso. Nulla sembrava avere senso in nessun modo significativo.

Se era uno scherzo, non era affatto divertente in nessun modo io possa capire e oltre tutto ci hanno messo fin troppo impegno.

Se stavano cercando di creare un sequel con nuovi mostri di Godzilla, perché allora hanno aggiunto... tutto il resto?

Era forse qualche tipo di esperimento artistico? Possibile che fosse stato creato un qualche tipo di progetto di gruppo da un insieme di persone veramente talentuose e pazze, che poi in qualche modo hanno perso la cassetta? O era forse intenzionale che qualche persona a caso la trovasse?

Era tutto semplicemente un indovinello senza risposta. Per quanto possa dire, vi era solo un modo per scoprire con che cosa avesse a che fare il gioco: giocarlo tutto fino alla fine. Forse, ma solo forse, vi era qualcosa nei titoli di coda, una spiegazione da parte dei creatori sul perché avessero fatto tutto questo. O magari era qualcosa di più misterioso e strano, magari qualcosa di terrificante.

Prima di guardare la mappa di Dementia, ho considerato di rigiocare Trance per vedere se il mostro mi avrebbe riguardato. Ma ho deciso di non farlo. Ho voluto continuare ad andare avanti. Avevo anche paura che rigiocare il tutto avrebbe reso il gioco ancora più strano.

La musica della mappa di Dementia era molto simile a quello di Saturn, eccetto per il fatto che fosse rallentato e che fosse fatto con uno strumento simile ad un pianoforte. Come la maggior parte dei nuovi temi musicali dava una sensazione di suspense e di pericolo.

08 Dementia.ogg



Ascoltando la musica, ho dato un'occhiata alla mappa. Vi erano 4 nuovi Boss: SpaceGodzilla, Manda, Gigan e Baragon. Ero sorpreso dal fatto che stavolta vi fossero due nuovi mostri Toho. Ma la miglior sorpresa doveva ancora arrivare.

D1.png

Ho iniziato con il livello del Quiz. Eccovi un'altra lista dei risultati nello stesso formato di quello precedente:

06 Face.ogg



Quiz 2

1. Sai nuotare? Risposta: Sì, Reazione: Felice

2. Ti piace il pesce? Risposta: No, Reazione: Malato

3. I pinguini sanno volare? Risposta: No, Reazione: Triste

4. Può lui ruotare in tutte le direzioni?

(Non era chiarimenti su cosa Faccia intendesse per "lui", così tirai ad indovinare)

Risposta: No, Reazione: Sorpreso

5. Tu respiri ossigeno? Risposta: Sì, Reazione: Faccia Strana #8

6. Ha un buon sapore, quando mordi una donna?

(Non so a chi sia venuta in mente una domanda del genere, ma spero veramente che ricevano aiuto psichiatrico)

Risposta: No, Reazione: Annoiato

7. È notte dove sei adesso? Risposta: Sì, Razione: Faccia Strana #6

8. Ti piacciono i gatti? Risposta: Sì, Reazione: Confuso

9. L'acqua è bagnata? Risposta: Sì, Reazione: Arrabbiato

10. Hai mai rotto un osso? Risposta: No, Reazione: Felice

11. Ti piace il tuo lavoro? Risposta: Sì, Reazione: Afflitto

12. Ti piacerebbe avere un nuovo mostro? Risposta: Sì, Reazione: Faccia Strana #11

D2.png

Non ero completamente sicuro di cosa intendesse Faccia con "nuovo mostro", ma non ho resistito e ho risposto "Sì", solo per vedere cosa sarebbe successo.

Il risultato è stato incredibile.

D3.png

Il gioco mi ha riportato indietro alla mappa con la sorpresa di avere un nuovo mostro giocabile, sotto forma di Anguirus! Fin da quando ero bambino, avrei sempre voluto giocare come Anguirus, anche perché era il mio secondo mostro preferito (in più Mothra non mi è mai veramente piaciuto poi così tanto).

Ho mosso il pezzo del mio nuovo Anguirus sul prossimo livello, curioso di provare il mio nuovo mostro.

Prima di entrare nel livello, vi racconterò un po’ di Anguirus:

Usando il tasti su e giù potevi scegliere se far camminare Anguirus in posizione bipede o su tutte e quattro le zampe. Non faceva una gran differenza, ma la capacita di stare a due zampe era comoda contro i Boss, mentre a quattro a volte rendeva più facile schivare attacchi e ostacoli.

Poteva tirare pugni e calci come Godzilla, ma non aveva il colpo di coda. Al suo posto aveva una cosa molto più interessante: la capacità di avvolgersi diventando una letale palla spinata che rotola in giro. Potevi ancora subire danni, ma in quantità minore. Era un buon modo per sbarazzarsi dei mostri minori, ma sfortunatamente consumava energia.

Ma la sfera spinata non era l'unica sorpresa. Se premevi Start, il mostro sparava un raggio di energia dalla bocca. Ricorda l'attacco sonico di Titanosaurus e se questa era una mod, prendeva probabilmente ispirazione dall'attacco "Ruggito" dei giochi d'azione Atari di Godzilla.

Un altro fatto da annotare è che quando giocavi come Anguirus, il "livello" di salute si glitchava. A giudicare dalla barra di salute e di forza, doveva essere al livello 10.

Ora, tornando al livello.

D4.png

Come avrete indovinato dalla foto, questi erano i livelli delle montagne blu in cui era stato ricolorato lo sfondo e il terreno di verde. Sono rimasto immediatamente catturato dall'acqua, a cui era stato applicato un effetto di trasparenza.

Come era possibile, in un gioco NES? Sapevo che era capace di farlo il Super Nintendo, ma non avevo mai visto un effetto simile su un gioco per NES.

Il tema musicale nelle montagne verdi era stato composto con gli stessi strumenti di quelli usati nelle montagne blu, ma la melodia era completamente diversa. Era una canzone molto semplice con molte pause brusche, seguite da una forte nota ogni paio di secondi.

09 The Green Mountains.ogg



Comunque, ho iniziato la mia solita girellata attraverso il livello. Ed anche stavolta non vi erano mostri o altro, ma dopo poco ho raggiunto una scogliera sopra l'acqua.

D5.png

Non vi era nessun'altra parte dove andare, così sono sceso. La trasparenza dell'acqua rendeva le cose un po’ più difficili da vedere, ma in modo tollerante. Dopo essere sceso sott'acqua ho incontrato due nuovi nemici: un piranha gigante ed una specie di pesce spazzino pieno di spine. Mi è piaciuto particolarmente il piranha perché potevo facilmente indovinare che cosa fosse.

Era un design sensato del nemico, che apparirebbe in un gioco reale, e vi erano pochi nemici così.

D6.png

Non erano difficili da uccidere, ma erano piuttosto fastidiosi e potevano veramente decimare la tua salute se si avvicinano troppo. Tendevano anche a muoversi in banchi.

Lo stesso vale per i pesci spazzino, anch'essi piuttosto semplici. Nuotavano verso di te muovendosi sul fondo dello schermo e possono essere facilmente battuti avvolgendosi o saltandoli. Nello screenshot potete vedere me che ne sto per affrontare uno, con un gruppo di piranha dietro di loro.

D7.png

Dopo aver battuto questo livello, ho mosso Godzilla sull'icona del castello blu. Dopo aver fatto partire il livello è apparsa una schermata, con il testo "UNFORGIVING COLD" (Freddo Spietato).

D8.png

Il livello in sé sembrava ambientato in una prigione di un castello fatto di mattoni blu, adornati da file di statue con facce bianche. Le statue avevano un aspetto permanentemente spaventato sulle loro facce.

Vi era anche uno statico tremolio grigio, che non oscurava realmente la mia visuale, ma che si aggiunge ad un'atmosfera molto inquietante. La musica era composta da un coro vocale dal tono basso e che si ripeteva in un loop di dodici secondi e che mi sembrava familiare.

10 Unforgiving Cold.ogg



Sentivo un forte senso di ansia, ogni volta che giocavo uno di questi livelli. Avevo la sensazione che, più procedevo più mi avvicinavo a qualcosa di indescrivibilmente malvagio.

Non ho incontrato nessun nemico, ma questi erano alcuni dei livelli più lunghi del gioco. Ne ho giocato solo uno, ma ci mi ci sono voluti 7 minuti per completarlo.

D9.png

Allora non l'ho voluto ammettere a me stesso, ma ho realizzato un cosa giocando al livello nel castello: questo gioco aveva la capacità di far sentire certe cose al giocatore.

Non intendo il senso di irritazione nel giocare un gioco raccapricciante, o di snervatezza per qualcosa di spaventoso. Intendo che certe situazioni nel gioco possono farti sentire qualcosa.

So che sembra qualcosa di completamente pazzo. Non vi biasimo se non mi credete, neanche io crederei a queste cose se non lo avessi giocato di persona.

Quindi... è giunta l'ora di combattere il sostituto di Baragon.

Sebbene Baragon fosse il mostro più piccolo nel gioco, il suo rimpiazzo era decisamente il più alto. Infatti era così alto, da quasi collidere con la barra in alto nello schermo; anche il "terreno" era stato abbassato per farcelo stare tutto. Il mostro era tanto spaventosamente bizzarro, quanto alto.

D10.png

Vi starete chiedendo come facesse ad attaccare senza le braccia. Bene, aveva il calcio più potente del gioco. Ma il suo secondo attacco fisico era ancora più strano.

Prima ti sparava addosso il suo alito pixeloso, che causava il tuo congelamento, poi tornava indietro nell'angolo destro dello schermo e... tirava fuori un enorme fucile Gatling dal suo addome.

D11.png
D12.png

Magari questo vi sembrerà divertente, ma non lo era certamente per me mentre giocavo. Questo attacco era irritante quasi quanto la sega di Gigan, e Non-Baragon sarebbe stato anche invincibile se lo avesse usato sempre. Fortunatamente ha usato questo attacco solo due volte durante il combattimento.

Una volta sghiacciato, era possibile saltare e colpire il fucile, il che gli faceva danni extra. Questo mi aiutò nel distruggerlo. È poi giunto il momento di affrontare il livello del terzo tipo. Ho deciso che avrei usato Anguirus per affrontare Manda e Gigan, per poi combattere contro SpaceGodzilla con Godzilla (mi sembrava più calzante).

Prima di avventurarmi nelle battaglie contro il boss, vi descriverò il livello del terzo tipo: l'Artico.

L'Artico era esattamente quello a cui pensereste quando se ne parla, una tundra ghiacciata con qualche segmento acquoso.

Glacier1.png

La musica mi ricordava un po’ il motivetto "Northern Emispheres" di Donkey Kong Country, in formato 8 bit. Una canzone con un suono che sapeva di pericolo, che mi faceva immaginare di essere intrappolato nella tundra e di morire congelando.

11 Tundra.ogg




D13.png

Ci sono 2 nemici in questa mappa. Il primo è una creatura congelata in un blocco di ghiaccio. Ti bloccavano la strada e dovevi usare il tuo raggio laser per liberarle dal ghiaccio. Avevano un aspetto simile a Non-Gezora, ma senza l'occhio.

D14.png

Facevano uno strano movimento strisciante, dopo che li avevi liberati, e ti spingevano indietro. Non causava nessun danno, anche se era un po’ fastidioso.

Dopo aver affrontato l'uomo di ghiaccio, ho continuato a camminare per uno o due minuti ed sono arrivato nei pressi di un segmento acquatico. Sono saltato dentro e stavolta ho fatto uno screenshot, mostrando l'acqua che spruzzava all'impatto. Non so come abbiano fatto a programmare questo, ma era abbastanza impressionante. Un'altra cosa interessante era il modo con cui il gioco cambiava inquadratura quando il mostro salta in acqua.

D15.png
D16.png

Qui potete vedere l'altro nemico nuovo, un piccola cosa che io chiamo "Il Camminatore Spinato". Camminavano verso di te esplodendo casualmente o istantaneamente, se attaccati direttamente, sparando spine in tutte le direzioni. Le spine non facevano un granché di danni ma più di una volta mi hanno fatto rischiare di cadere in un abisso.

D17.png

Ah, parlando degli abissi: sott'acqua il gioco conteneva degli elementi tipici dei platform: gli abissi senza fondo. Non ve n'erano nel gioco originale, essendo un gioco puramente d'azione; gli abissi erano chiaramente un'aggiunta.

D18.png

Dopo essere tornato a terra, ho incontrato un mini Boss davvero inaspettato: Maguma, il Kaiju-Tricheco. So che il gioco aveva alcuni mostri oscuri da combattere, ma wow. Non che mi possa lamentare, era un cameo piuttosto fico per un Kaiju così sottovalutato.

D19.png

La tattica di combattimento di Maguma era molto semplice, aveva un raggio ghiacciante e ti poteva caricare. Non una gran sfida, ma sicuramente più divertente del mini Boss Matango nel gioco originale.

D20.png

Una cosa veramente interessante di Maguma era che non moriva quando veniva battuto, ma semplicemente indietreggiava e si ritirava. Questa era la prima volta che vedevo un mostro nemico che cambia direzione, per non parlare del ritiro. Ho cercato di inseguirlo, ma è scomparso poco dopo essermi immerso in acqua. Povero bastardo.

Mi sono dimenticato di citare che le musiche suonate durante i combattimenti contro i nuovi mostri riprese dai temi che sono presenti attualmente nei giochi originali.

Fin ad ora i temi sono stati:

Titanosaurus: musica di Gezorah

Biollante: musica di Hedorah

Orga: musica di Baragon/Moguera

Manda: musica di Varan

SpaceGodzilla: musica di MechaGodzilla

D21.png

Per quanto riguarda il combattimento, Manda era un nemico piuttosto furbo. Quando realizzava che una tattica non funzionava, ne avrebbe usata un'altra.


D22.png

Manda ha usato tanti trucchi, come sputare fuoco, mordere e la più irritante di tutti, l'avvolgimento.

D23.png

Non necessariamente prosciugava tutta la tua vita, come la lama di Gigan, ma era di gran lunga l'attacco più potente di Manda.

D24.png

Un fatto degno di nota (e piuttosto bello, secondo me) durante il combattimento, è stata l'apparizione di Atragon in mio aiuto. Manda lo ha distrutto abbastanza facilmente, ma era comunque carino.

Dopo aver ucciso Manda, ho finito anche il livello artico per recuperare dei power-up per la salute e poi toccava al sostituto di Gigan. Ma quando è partito il combattimento, non ho trovato nessun mostro. Ero piuttosto confuso. Pensavo che sarebbe stato come il "combattimento" contro Titanosaurus in Pathos, ma proprio mentre stavo per tornare alla mappa, è apparso un piranha sullo schermo.

D25.png

Ma non è rimasto lì a lungo. Appena è apparso, le casse hanno emesso un suono frastornante e Non-Gigan è volato nella schermata facendo a pezzi il povero pesce.

D26.png
D27.png

Beh, questo si che era un modo per far saltare un giocatore sulle punte dei piedi! Quella brusca entrata mi ha spaventato da morire ha fatto schizzare la mia adrenalina a mille. Che in retrospettiva era una buona cosa, poiché Non-Gigan era uno di nemici più veloci ed inesorabili del gioco.

D28.png

Non-Gigan era tosto, ma le mie nuove abilità mi hanno permesso di raggiungere il mio obiettivo. È stato comunque un combattimento molto intenso! Gli attacchi di Non-Gigan consistevano di una specie di laser di sangue che sputava dalla sua bocca e di un taglio verso il basso. Mi aspettavo una diabolica variante della sega circolare, ma fortunatamente non sembrava essercene una.

D29.png
D30.png

Il Ruggito aveva un valore impagabile per sconfiggerlo. Avrei voluto prendere più screenshot del combattimento ma mi sono dovuto veramente concentrare.

Dopo di lui, vi era solo un altro mostro da abbattere: SpaceGodzilla. Come detto precedentemente, ho usato Godzilla per questa battaglia.



D31.png

La tecnica di combattimento di SpaceGodzilla era piuttosto frustrante, ma comunque un'idea intelligente.

D32.png

SpaceGodzilla usava la sua energia per creare due cristalli volanti, che avrebbero raggiunto il terreno per poi trasformarsi in punte di cristallo.

D33.png

Queste punte non solo ti impedivano di raggiungere SpaceGodzilla, ma gli permettevano di ricaricare pienamente la sua energia per poi spararti addosso un mortale raggio Corona caricato al massimo finché non riuscivi a rompere le punte.

D34.png
D35.png

SpaceGodzilla avrebbe comunque attaccato le sue stesse punte fino a frantumarle, ma, attendendo che lo facesse, rischiavi di perdere un sacco di vita. I raggi di calore sembravano rigenerare le punte, quindi dovevi usare attacchi fisici.

D36.png

Non era un sempliciotto nemmeno se eventualmente riuscivi ad avvicinarti. Quando l'ho attaccato, lui ha contrattaccato usando la stessa forza. SpaceGodzilla faceva ogni cosa in suo potere per spingerti indietro nell'angolo sinistro, in modo da poter creare più spine.

Quando finalmente era finita, avevo ancora solo cinque barre di vita. Ma non importava, perché non avrei più avuto bisogno di combattere. Dovevo correre.

D37.png

Ci risiamo. Ho deciso proprio allora che avrei voluto vedere il finale del gioco. Per quanto terrificanti questi livelli fossero, li dovevo superare per arrivarci.

Ho deciso che non importa cosa succeda, non importa cosa il gioco mi avrebbe mostrato, sarei andato fino in fondo. E ho deciso anche di non dire una dannata parola da ora in poi, durante i livelli di inseguimento.

04 RUN.ogg



Ho provato Anguirus per questo livello, dato che il suo attacco rotolante mi avrebbe permesso di muovermi più velocemente di Godzilla o Mothra. L'inseguimento è incominciato come i precedenti due, eccetto per il fatto che vi era un fiume di sangue che scorreva sotto al terreno. Stavo cominciando a farci l'abitudine, la velocità addizionale del rotolamento mi ha aiutato a distaccare il mostro rosso. Soprattutto perché non mi dovevo preoccupare che l'energia finisse, potendo continuare a rotolare illimitatamente.

D38.png

Come nei precedenti livelli acquatici, il terreno prima o poi finiva. Così sono rotolato nel sangue. Sorprendentemente il mostro non mi ha seguito, si è fermato sul bordo, con una smorfia sulla faccia. "Scommetto che non sa nuotare" ho pensato fra me e me.

Così mi sono immerso nel sangue e ho continuato a muovermi. Non c'era niente intorno, ma sapevo che c'era qualcosa che non quadrava. L'inseguimento non sarebbe finito cosi facilmente, vero? Avrei sicuramente incontrato qualcos'altro. E come previsto, ho sentito quel ruggito scrosciante, ma che stavolta suonava diverso...

D39.png

...Ed il mostro mi stava nuovamente inseguendo, con un nuovo corpo acquatico! Non avevo idea che fosse un mutaforma. Dopo essere riapparso, anche l'inseguimento ha assunto la difficoltà che mi aspettavo, dando a me e alla bestia la stessa velocità. Le uniche cose che mi avrebbero tenuto in vita, sarebbero stati ragionamenti e riflessi veloci.

Ho incontrato qualche abisso senza fondo, da cui emergevano delle mine. Suppongo che se una di quelle mi avesse colpito, avrei subito danni e in più mi avrebbero sbalzato indietro. Colpire una delle mine equivarrebbe a morte certa, considerando quanto il mostro nuoti veloce, quindi le ho superate impegnandomi molto per non toccarne una.

Ma questo non era ancora tutto quello di cui mi dovevo preoccupare. A metà dell'inseguimento, il mostro ha rivelato un'altra sorpresa: un tentacolo, composto di intestini con una punta fatta di un paio di ganasce artigliate sbucava dalla sua bocca, cercando di tirarmi e divorarmi. Riuscivo a schivare le mine ed il tentacolo per pochissimo, ma potevo vedere che la bestia iniziava ad essere disperata, poiché l'inseguimento era quasi arrivato alla fine.

D40.png

E dopo circa un minuto ho visto un pochino di solido terreno che serviva come uscita. Sono saltato con tutta la forza che avevo (senza rompere il controller). La bestia urlava d'ira saltando fuori dal sangue, cercando un ultimo tentativo per tirarmi via, ma sono riuscito a sfuggire alla sua morsa. Per questa volta.

D41.png

Sono ricaduto sul mio letto prendendo un profondo respiro, soddisfatto per essere sfuggito un'altra volta con successo. Ora mi stavo dirigendo verso il quinto mondo: Entropy.

D42.png

CAPITOLO 5: ENTROPY Modifica

Nel gioco originale il sesto mondo sarebbe stato Plutone. Ironicamente, pur essendo il pianeta più piccolo, Plutone aveva la mappa più grande e diversificata del gioco. Entropy aveva uno schema diverso, ma una grandezza simile.

E1.png

La musica della mappa veniva suonata con un violino, una musica che stava iniziando ad avere un tono triste e alquanto... credo, "distorta"? Mi faceva sentire depresso e snervato. Non è qualcosa che vorrei sentire mentre cerco di dormire.

12 Entropy.ogg



Stranamente, non era presente nessuno dei livelli dei mondi precedenti; erano presenti invece otto nuovissime icone. I Boss erano Megalon, Battra e MechaGodzilla stavolta.

E2.png

Come di consueto, per prima cosa ho iniziato il Livello Quiz facendo partire un altro interrogatorio di Faccia. Ma arrivato là, ho notato qualcosa di diverso; la solita, stupida musica GH1D0RA, era stata sostituita con il tema della schermata delle Password.

Godzilla NES OST - Password.ogg



Il cambio della musica sembrava essere intenzionale, poiché dopo le prime due domande il quiz ha iniziato ad assumere un tono più tetro;

Quiz 3

1. Ti piace il gelato? Risposta: Sì, Reazione: Faccia Strana #1

2. Ti piacciono i clown? Risposta: Sì, Reazione: Faccia Strana #10

3. Il tempo scivola tra le tue mani? Risposta: Sì, Reazione: Faccia Strana #2

4. Hai dei rimpianti? Risposta: Sì, Reazione: Addolorato

5. Ci sono persone che meritano di morire? Risposta: No, Reazione: Faccia Strana #3

6. E’ prudente uscire durante la notte? Risposta: Sì, Reazione: Faccia Strana #5

7. Ti è difficile dormire durante la notte? Risposta: Sì, Reazione: Faccia Strana #9

8. Hai mai ucciso qualcuno? Risposta: No, Reazione: Faccia Strana #7

9. Vorresti uccidere qualcuno? Risposta: No, Razione: Arrabbiato

10. Stai veramente realizzando qualcosa? Risposta: No, Reazione: Faccia Strana #4

11. Ha la vita qualche significato reale? Risposta: No, Reazione: Amore

12. Ti piace Mothra? Risposta: No, Reazione: Maniacale

E3.png

Sapevo che l'ultima domanda era riferita alla partita, ma non avevo idea di quale sarebbe stato il risultato. Ho risposto onestamente perché, come ho detto precedentemente, non mi era mai piaciuto molto Mothra.

A nessuno piaceva giocare con Mothra. E vi era un buon motivo per questo visto che, ad ogni colpo subito, veniva spinto nell'angolo sinistro dello schermo. Inoltre è penoso nel combattimento, visto che i suoi attacchi sono debolissimi. L'unico beneficio di Mothra consisteva nel fatto che potesse saltare gli ostacoli in alcuni livelli.

Così ho risposto No e Faccia mi ha risposto, non solo con un'espressione maniacale, ma anche con un testo;

"TOO BAD!" (PECCATO!)

E4.png

Il gioco mi ha riportato alla schermata della mappa, lasciandomi sbigottito nel vedere che Godzilla ed Anguirus erano scomparsi, lasciando solo Mothra. Faccia mi aveva appena preso per il culo. Inutile dirlo, ero incazzato. Ma non vi era niente che potessi fare ed ero pronto a scommettere che sarei comunque rimasto solo con Mothra, anche se avessi risposto "Si". Faccia dà, Faccia toglie.

E5.png

Ho fatto un profondo respiro e mi sono preparato ad esplorare. Vi erano due passaggi che avrei potuto prendere attraverso la mappa, ho deciso di prendere quello più in basso. Si è rivelata una buona scelta per motivi che vi spiegherò tra un attimo.

Il primo livello da esplorare era una foresta, così ho iniziato. Quasi immediatamente, mi ha assalito una sensazione di mistero. C'era qualcosa nel livello che mi sembrava fuori luogo, ancora più che nei precedenti.

Probabilmente era lo sfondo nerissimo. Ho sempre avuto paura di trovarmi in una foresta di notte, mi fa sentire accerchiato e vulnerabile.

E6.png

Ed il fatto che dovessi usare Mothra non aiutava di certo. Giocare i mondi precedenti con Godzilla mi dava una sensazione di coraggio. Controllando il Re Dei Mostri, sarei stato capace di occuparmi di tutto quello che trovavo lungo il tragitto.

Ma con Mothra non era così. Nessuna sensazione di forza, o sicurezza. Ero solo un debole insetto facile da sopraffare, che attraversava luoghi sconosciuti.

Ritornando al livello. La musica era composta da nuovi strumenti, forse a fiato, accompagnati da ritmici suoni di tamburo e da campane tintinnanti. Mi dava la sensazione che mi stessi infiltrando in un luogo pericoloso dove non sarei dovuto essere.

13 The Forest.ogg



Dopo un po’, ho incontrato i primi nemici dello scenario. O almeno credevo fossero nemici. Erano strani, creature alte, simili a cervi. Ma invece di attaccarmi, passeggiavano semplicemente in giro. Ho cercato di avvicinarmi, ma sono corse via.

Forest2.png

Mi è venuto anche in mente di colpirne uno con un raggio laser, ma mi sembrava in qualche modo sbagliato. Queste creature erano innocue. Così le ho lasciate stare e ho continuato il livello.

Circa a metà livello, oltre ai gruppi di animali simil-cervo, ho incontrato altre due nuove creature: un mostro simile ad un bradipo con un becco ed una bestia rapace e pelosa che cacciava i caprioli.

Vedere questi animali interagire mi dava una sensazione veramente surreale. Non mi sentivo come se stessi giocando ad un videogame, piuttosto era come se stessi attraversando una foresta in un'altra dimensione.

Le creature mi ignoravano per la maggior parte del tempo, anche se i rapaci attaccavano non appena avvicinavo troppo, o se li aggredivo per primo. Ho sparato anche un raggio contro uno di loro per aiutare uno dei cervi a fuggire. Come risposta, sono stato attaccato dai loro artigli, ma il confronto era facilmente evitabile volando nella parte alta dello schermo.

E7.png

Dopo di che potevo scegliere se giocare uno dei livelli con la clessidra o lo schermo della TV. Ho scelto la seconda. Quello che ho ottenuto non era quello che mi aspettavo.

Beaver.gif

Una volta premuto il bottone per far partire il livello della TV, è apparso una schermata con un'animazione. Vi era anche una musica in sottofondo, quella stupida musica di Gh1d0ra usata nei Livelli Quiz.

06 Face.ogg



Ero in un certo senso disorientato, era così strano. Lo trovavo anche un po sinistro perché avevo avuto una maglietta uguale a quella nella schermata. Una volta partita l'animazione, era possibile tornare alla mappa premendo un bottone qualsiasi.

Dopo questo, non sapevo cosa aspettarmi dal resto delle icone. Ho deciso di provare una delle icone con la clessidra. Mi sono sentito in qualche modo sollevato quando è partito un vero livello.

E9.png

Era certamente un livello dall'aspetto poco ortodosso, tutto marrone con sullo sfondo strumenti di misurazione del tempo che fluttuavano in aria ed orologi a pendolo giganti. La musica era la stessa di quella nella mappa.

12 Entropy.ogg



Il livello molto presto, ha iniziato a propormi altri incontri inaspettati: i nemici originali del gioco!

E10.png

E non era tutto, perché sembrava ce ne fosse un'intera flotta. I carri gialli, che normalmente erano immobili, adesso si potevano muovere. Ho subito un po’ di danni, ma nulla che non potessi gestire. La caratteristica più interessante di questo livello, consisteva nelle clessidre colorate.

E11.png

Ce ne erano di tre tipi:

  1. Una clessidra blu, che rallentava il tempo e riempiva il livello di nemici del passato
  2. Una clessidra rossa, che velocizzava il tempo e riempiva il livello di nemici del futuro.
  3. Una clessidra verde, che impostava la velocità a normale, riempiendo il livello di nemici del gioco originale.


E12.png
E13.png

Ho incontrato la clessidra blu per prima. Come già detto, il gioco è rallentato ed i "nemici del passato", che erano cinque tipi di animali preistorici, hanno iniziato a venirmi incontro. Non ne so molto sulla preistoria, ma credo che ognuno di questi nemici rappresenti un animale reale.

Il livello è arrivato ad un altro segmento, dove ho incontrato la clessidra verde e combattuto nuovamente i nemici originali. Erano sempre i soliti cinque tipi, non ho quindi preso uno screenshot. Ma nell'ultimo segmento, incontrata la clessidra rossa sapevo che i nemici sarebbero dovuti essere quelli del futuro.

Non avevo idea che il gioco mi avrebbe fatto vedere interpretazioni ad 8 bit di creature che esisteranno nel nostro mondo fra migliaia di anni. Ma con questo pensiero in testa, il gioco incominciava a sembrarmi molto misterioso e aggiungeva più tensione poiché tutto si muoveva più velocemente.

E14.png

Una delle creature mostrava un chiara somiglianza con qualcosa che avevo visto in un libro, che si chiamava "Troodon Man". Un altro assomigliava ad una navicella spaziale organica.

E15.png

Era presente solo una delle creature futuristiche del quinto tipo, che ha fatto fuggire tutti gli altri, lasciandomi da solo a combatterlo.

Poteva volare anche se in realtà il suo sprite non si muoveva, ed il suo unico attacco consisteva in un fulmine che sparava dalla sua "faccia". Ciononostante, era molto forte facendomi supporre che poteva essere facilmente considerato un mini-Boss.

E16.png

Dopo averlo battuto, ha rilasciato un power-up che mi ha ripristinato la salute e l'energia che avevo perso combattendolo. Il che sicuramente conveniva! Sembrava che avrei avuto bisogno di tutto l'aiuto possibile per battere questo mondo solo con Mothra.

Dopo il livello che chiamerò "Distorsione Temporale", quello successivo sembrava essere una discarica di rifiuti tossici.

E17.png

Come potete vedere, il luogo aveva un aspetto sudicio ed inospitale. La musica era composta da un piccolo loop di una canzone Ambient fatta con un sintetizzatore. Ascoltarla mi faceva sentire come se avessi inalato dei fumi tossici, mi faceva sentire anche un gran disordine nella testa per tutto il tempo. Giocando a quel livello mi sentivo addirittura come se stessi soffocando.

14 Toxin.ogg


E18.png

I nemici sembravano essere gradualmente mutati. Nello screenshot sopra potete vedere mummie verdi con il cranio di un uccello, che saltarono fuori dai liquami sputando proiettili. Vi era anche uno scheletrico mostro-mucca marrone con le gambe di un ragno.

E19.png

A metà del livello ho incontrato uno dei cervi della foresta. Era da solo e stava bevendo da un barile di rifiuti tossici usando la sua lingua, simile a quella di un formichiere.

E20.png

Mi sono mosso verso di lui per cercare di fermarlo, ma improvvisamente è apparso un gruppo di uccelli scheletrici che hanno iniziato ad attaccarlo, spaventando il capriolo che ha iniziato a correre finendo per precipitare nell'acqua tossica. Mi dispiaceva per lui. Uno degli uccelli mi ha anche morso, facendomi perdere un po’ di vita, che però ho recuperato uccidendoli tutti, essendo essi piuttosto deboli.

Così ho continuato ad avanzare. Di tutti i livelli su Entropy, questo era probabilmente il più "normale"; era una piccola mutazione della formula "avanza e distruggi tutto" del gioco originale.

E21.png

Proseguendo nel livello ho incontrato diversi nemici, come una chiazza informe tentacolata ed una creatura piuttosto deforme con una dentatura simile a quella umana. Non avevo voglia di provocarne una, ho continuato quindi a muovermi restando nella parte alta dello schermo. Dovevo solo preoccuparmi degli stormi di uccelli ogni tanto.

E22.png

Alla fine del livello era presente un altro mini-Boss . Era un mostro con un lungo collo ed il cranio di una balena che usciva fuori dalla distesa di acqua verde bluastra che stavo attraversando. Attaccava sparando un proiettile dalla bocca e caricandoti. Si poteva anche riimmergere in acqua per poi rapidamente riemergere in un punto diverso.

Era più difficile da battere del Boss nel livello Distorsione Temporale ed aveva un sacco di vita, visto che mi ci sono voluti circa tre minuti per batterlo. Ha emesso un fortissimo rumore quando è morto, affondando nell'acqua mentre lasciavo la schermata.

Una volta tornato alla mappa, ho deciso di scegliere uno dei livelli che non avevo ancora provato, che era rappresentato da un albero bianco. Come immaginavo, mi sono ritrovato nella foresta ricolorata, però, in tinta invernale.

E23.png

A differenza della normale foresta, questa non mi faceva sentire teso. Credo avesse a che fare con la musica. Era una melodia gentile e calma, con un suono quasi romantico. Era un buon lenitivo per lo stress e la foresta in sé sembrava molto meno minacciosa, coperta dalla neve.

15 The Cold Forest.ogg



Ho viaggiato attraverso il primo segmento godendomi l'atmosfera, quando improvvisamente ho notato una cosa: non avevo ancora visto nessuna creatura della foresta dall'inizio del livello. Dove erano finiti tutti gli animali? Ma poco dopo stava iniziando un nuovo segmento.

Mi trovavo ancora nella foresta, ma la musica era svanita. Ho iniziato a diventare sospettoso, ma mi sono ricordato poi che erano presenti anche altri livelli vuoti nel gioco e che questo poteva essere uno di quelli.

Ma poi... ho sentito qualcosa di familiare. Era il loop musicale di dodici secondi di "Unforgiving Cold". Il mio cuore è sobbalzato quando ho visto questo orribile spettacolo:

10 Unforgiving Cold.ogg


E24.png

Un intero gruppo di creature-cervo morte, coperte dalla neve. A giudicare dal loro colorito blu-nerastro, dovevano essere morte di assideramento. Ispezionandole da più vicino, ho notato che alcune di loro avevano delle parti del corpo mancanti. Ora ero spaventato. Ma dovevo continuare.

Speravo di trovare ancora qualcosa che assomigliasse a degli animali della foresta vivi. Ed ovviamente, ne ho trovati.

E25.png

Era la creatura-bradipo, ma aveva il pelo bianco ed assomigliava più ad un gorilla beccuto. Si muoveva molto lentamente quando l'ho vista, ma ero contento di aver trovato qualcosa di vivo. Ma non è rimasto tale per molto.

E26.png

È arrivato un gruppo di rapaci, che dovevano aver fiutato qualcosa di ancora vivo, correndo dalla parte destra dello schermo. Il gorilla non ha avuto nessuna chance, quando, immediatamente, uno dei rapaci ha affondato i suoi artigli, squartandogli le zampe posteriori.

Questi "rapaci invernali" agivano in modo molto diverso dei loro simili "temperati". Mentre gli altri rapaci attaccavano solo per predare o se provocati, questi sembravano essere completamente impazziti. Attaccavano qualsiasi cosa a portata; uno di loro correva avanti ed indietro artigliando il nulla. Anche i loro rumori erano diversi, con un tono più alto ed arrabbiato.

E27.png

Mentre lasciavo il segmento, ho visto anche due rapaci che stavano combattevano fino alla morte. Erano entrambi coperti di ferite ed uno di loro era stato accecato ad un occhio. Ho fatto uno screenshot, ma non sono rimasto per vedere chi avrebbe vinto.

Dovevo attraversare solo l'ultimo segmento prima di tornare alla schermata della mappa. Ma in questa parte non mi trovavo più nella foresta, piuttosto in una in una pianura erbosa, con una luna grigia in cielo. Era tornata anche la piacevole musica della foresta parte 1.

15 The Cold Forest.ogg


E28.png

Immediatamente ho iniziato ad avere nuovamente paura. Questo potrà sembrare folle ma è assolutamente la verità: il gioco ha creato questo livello usando uno dei miei ricordi.

Dopo una lunga distesa di nulla, sono arrivato ad un lago. E poi, la luna si è mossa verso il basso, iniziando a schiudersi come un uovo. Quando è successo, un umanoide avvolto in posizione fetale è caduto nel lago, mentre le metà della luna velocemente si disintegravano.

E29.png
E30.png
E31.png

Ho sentito il rumore dell'impatto quando ha colpito l'acqua, poi un momento di silenzio. Lo schermo ha cominciato a tremare ed una nuova creatura è uscita dall'acqua.

E32.png
16 Moon Beast.ogg



Sono stato introdotto al mostro che io chiamai "La Bestia Lunare". Questo è l'unico screenshot che sono riuscito a prendere, poiché ho dovuto usare tutta la mia concentrazione per battere il mostro. Ed è stata la più difficile battaglia finora. Più forte di tutti i Boss finora, la creatura sarebbe stata difficile da distruggere con Godzilla, ma con Mothra sembrava quasi impossibile.

Suppongo di potermi sentire fortunato se alla bestia mancavano gli attacchi come la sega di Gigan, poiché non l'avrei sconfitta se l'avesse avuta. Sono rimasto con appena tre barre di salute quando ho battuto quell'abominio.

Ma quello che è successo dopo, era difficilmente definibile come un premio.

... avevo cercato di mantenere la mia promessa e di sopprimere questa memoria per anni, ma sembra che me la debba strappare via dal petto. È un ricordo molto doloroso per me, ma il gioco già lo sapeva, quindi penso lo dobbiate fare anche voi. Vi racconterò solo le parti più importanti, perché non mi piace dover riesumare questo ricordo a meno che non debba farlo.

Quando ancora andavo alle scuole medie, avevo una ragazza che si chiamava Melissa. Soffriva di un qualche tipo di disordine mentale che la faceva entrare in degli "episodi".

Quando era nell'episodio, era capace di sedere perfettamente dritta e zitta e la sua faccia perdeva istantaneamente qualsiasi espressione. Avrebbe parlato molto chiaramente, senza alcun accenno di emozione. Quando passava, avrebbe iniziato a tremare ed a volte a nascondere la sua faccia fra le mani, rimanendo in silenzio per diversi minuti. Non riesco a trasmettere le emozioni, e non ci proverò. Dovreste vederlo di persona per capire.

Ma nonostante questo, era una ragazza molto gentile ed io tenevo molto a lei. Ci piaceva stare stesi in un campo, a guardare le stelle. Una notte, però, era più silenziosa del solito e non mi parlava. Guardava semplicemente la luna, tremando. Ho tentato di parlarle ma lei improvvisamente è saltata in piedi, ed è corsa nel traffico. Ho tentato di fermarla, ma era troppo tardi. È stata investita da un camion, morendo quella notte.

L'ho guardata dritta negli occhi, mentre le ruote le schiacciavano il collo. Quella visione mi ha sempre perseguitato.

So che il gioco sa di questo fatto, perché dopo aver battuto La Bestia Lunare... è successo questo:

29 Face Corrupted .ogg


E33.png
E34.png
E35.png
E36.png
E37.png

Dopo... QUESTO, il gioco è tornato alla mappa. Con estrema difficoltà, mi sono trattenuto per non scoppiare ad urlare, mentre le mie mani tremavano così forte da farmi quasi cadere il controller.

Sapevo che il gioco mi avrebbe messo alla prova se avessi continuato a giocare. Ma non avevo idea che sarebbe arrivato a questo punto. O che sia stato addirittura capace di fare quello che ha fatto. Sentivo di stare per perdere il controllo del cervello e mi sono chiesto: "questo gioco mi sta leggendo nella mente?".

Non sembrava possibile. Ma che altra spiegazione sarebbe potuta essere plausibile?

Era allora che non potei più negare quel che sembrava ovvio: il gioco era vivo. E non solo questo, esso poteva creare una sorta di collegamento mentale con il giocatore.

Eppure... non riuscivo più a convincermi a smettere di giocarlo. Non so se fosse il gioco che mi incasinava la testa ma, nonostante la rivelazione precedente, volevo comunque vedere il finale del gioco. Anche più intensamente di prima che battessi Dementia.

Per quanto potesse essere terrificante, o pericoloso, sapevo che se mi fossi fermato qui, non avrei più smesso di pensarci. Se avessi fatto ripartire il gioco, sarebbe probabilmente tornato tutto normale. Quante persone assistono a cose come queste di persona, riuscendo addirittura a catturare degli screenshot di tutto?

Per quanto sia stata incasinata, era l'esperienza di una vita.

Ma anche così, non avrei avuto alcuna possibilità con la mia salute. Avevo il telecomando proprio accanto a me, pronto a spegnere la TV in caso mi sentissi veramente in pericolo. E se questo non avesse funzionato, avrei semplicemente staccato la spina, o sarei corso fuori dalla stanza.

Sarebbe sicuramente bastato...

Qualunque potere avesse il "gioco", o "connessione mentale" potesse esercitare, sembrava essere confinato dietro a quello che poteva mostrare sullo schermo di un televisore. La seconda era quella che più mi preoccupava. Ancora non capivo con cosa il gioco avesse a che fare e non lo potevo certamente sottovalutare.

Mi sono preso una pausa per calmare i nervi. Poi sono tornato al gioco.

E parlando di TV: era presente un icona della TV proprio sotto alla foresta che avevo appena lasciato. La prima animazione era stata così bizzarra ho quindi pensato di provarne un'altra per vedere cosa sarebbe successo. Sebbene mi aspettassi la stessa animazione, ne ho ottenuta una completamente diversa.

Fishman.gif
Godzilla-MonsterofMonstersNESMusicSongSoundtrack-N.ogg



Strano. La musica era quella della mappa di Nettuno. Appropriata immagino, visto che era un uomo pesce. Vi era anche un altra icona TV, che mi ha fatto supporre che anche questa doveva avere un'animazione tutta sua. Mi sarei dovuto assicurare di vedere cosa fosse prima di lasciare Entropy.

Ma poi è arrivato il momento per un altro livello. L'icona del mattoncino dorato era quella più vicina, così andai su quella, finendo in un livello "Labirinto d'Oro".

En2.png

La mia salute e forza erano nuovamente ristabilite. Non so come e perché, ma ero contento di non dovermi avventurare nell'ignoto, quasi senza salute. Ho notato anche che Mothra si era rimpicciolito a metà della sua misura originale.

La musica consisteva in un minaccioso ritmo di tamburo, con l'aggiunta di una voce femminile che si aggiungeva dopo circa un minuto dall'inizio del livello. Era piuttosto incalzante.

17 Labyrinth.ogg



Il Labirinto d'Oro era già in sé un'anomalia. Non so come avrei fatto a giocarlo con Godzilla o Anguirus, poiché volare sembrava assolutamente necessario anche solo per sopravvivere a questo posto.

En3.png

Un'altra cosa che ha attirato la mia attenzione era che se andavo verso sinistra il mostro si girava, guardando verso sinistra. Sembra una cosa stupidamente ovvia ma, nel gioco originale dovevi andare solo verso destra, quindi quando cercavi di muovere verso sinistra il mostro finiva per camminare/volare all'indietro.

Questo livello era apparentemente gigantesco, perché ogni volta che credevo di aver raggiunto la fine, o di essere ritornato all'inizio, incontravo qualcosa di completamente nuovo. Cose come blocchi di lava, nuovi nemici e statue.

En4.png
En5.png
En6.png

Ho anche trovato una statua in un punto cieco della mappa, con un largo sguardo fisso. La notte in cui è morta Melissa, aveva un'espressione sulla faccia che era esattamente uguale a questa tutto il tempo. Aveva la stessa espressione, anche dopo essere stata colpita dal camion. Non potevo fare a meno di pensare che qualcosa mi stesse guardando da dietro lo schermo.

En7.png

Non volevo ricordarmi di quella notte, ho quindi lasciato la statua quasi subito dopo averla trovata. Dovetti comunque trovare l'uscita, che si dimostrò non essere un compito semplice. Era come se il livello si estendesse in tutte le direzioni. Dovevano essere passati circa quindici minuti prima che trovassi qualcosa.

En8.png

Era una creatura non dorata. Apparentemente l'unica nel livello. Carente di un qualsiasi tipo di abilità di volare come le altre creature, si limitava a camminare avanti ed indietro per la piattaforma.

Ma non troppo tempo dopo averlo trovato, una macchina volante è piombata nello scenario, afferrandola e volando via con essa. La macchina apparentemente non mi aveva visto, ho quindi deciso di seguirla per vedere dove stesse portando la creatura.

En9.png

La macchina si è fermata al centro di un oggetto simile ad un calderone. È volata fino al calderone, lasciando cadere la creatura al suo interno.

En10.png

La creatura è riemersa uscendo da un lato del calderone, ora adornata dello stesso colore dorato di tutto il resto. Non sapevo cosa pensarne, ma ero felice di esserci stato, trovando l'uscita poco dopo.

En11.png

Quando sono tornato alla mappa mi sono accorto che i Boss non si erano minimamente mossi. Un po bizzarro, ma non mi ha preoccupato più di tanto, mi rendeva più semplice pianificare il metodo per attraversare Entropy. Vi erano anche ancora due nuove icone da esplorare, le Scogliere Indaco ed una versione diversa del labirinto.

Ho deciso di giocare al livello delle Scogliere Indaco, dato che erano presenti solo tre icone del labirinto nero (che erano circondate dai Boss).

En12.png

Assomigliava molto alle montagne blu/verdi. Le grafiche del livello avevano lo stesso aspetto "stracciato", anche la luna e le nuvole erano state ricolorate con lo stesso colore della discarica. La musica (se così la si può definire) era composta da un mero rumore rimbombante.

18 Indigo Cliffs.ogg



Una delle prime cose che ho incontrato erano delle creature multi colore con grandi teste dondolanti, che uscivano da una cava nella terra.

En13.png

Camminavano in gruppo verso la destra dello schermo facendo un suono ondeggiante sincronizzato, ignorandomi.

Non avendo nessun'altra via da percorrere, li ho seguiti sulla loro strada. Ne emergevano sempre di più, finché il gruppo non contava circa cento unità. Alla fine la via finì in una scogliera. Sono rimasto shoccato nel vedere che appena raggiunta la scogliera, tutte le creature iniziavano a balzare nell'abisso.

En14.png

Avevo già visto nemici che cadevano da una scogliera, ma mai Personaggi Non Giocanti che commettevano suicidio di massa. Un modo veramente inaspettato di iniziare un livello.

Ho continuato ad avanzare, volando sopra a svariati animali.

En15.png

Un altro gruppo di "pupazzi con teste dondolanti" stavano saltando su e giù, solo per venire ghermiti da grossi uccelli che, quasi sicuramente, erano gli sprite del Condor Gigante di Godzilla vs. the Sea Monster.

En16.png

Ho sconfitto alcuni dei Condor in battaglia, anche se mi preoccupava lo strano entusiasmo degli omini nel morire. Se il gioco stesso era vivo... allora lo erano anche le creature? Ed alcuni avevano una vita piuttosto triste, a giudicare dal loro comportamento.

Ma cosa li provocava a fare questo? Per un momento ho sospettato che fosse stata la luna a fare questo effetto...

Alla fine del livello, ho trovato un altro gruppo di creature, che marciavano verso un grosso mostro che poi li divorava.

En17.png

Tutto questo iniziava a disgustarmi così, agendo d'impulso, ho sparato un dei raggi laser contro il mostro e gli omini. Ho distrutto la cava.

En18.png

A questo punto il mostro è diventato furioso ed è corso attraverso le restanti creature per attaccarmi. Era instancabile, nonostante gli mancassero attacchi a distanza. Ma non era alla mia altezza.

Mi ero abituato ormai, con i Boss. Il mio piano consisteva nell'affrontare prima Battra, poi Megalon. Dopodiché avrei guardato lo schermo della TV, attraversato il labirinto nero prima di battere Mechagodzilla. E per ultimo, sarei sopravvissuto all'inseguimento con la bestia infernale. Ero curioso di vedere se avesse assunto una nuova forma.

Ma andiamo per gradi, giunse l'ora di battere Battra.

Come previsto, iniziava con la Forma Larva. La musica era il tema della battaglia di Varan.

Godzilla Nes Ost - Boss Varan -www.ogg


En19.png

Ogni volta che il gioco inseriva un nuovo Kaiju di Godzilla, una nuova forma si mostrava. Per un gioco alquanto inesplicabile, era allarmante per l'accuratezza dei dettagli dei Boss Kaiju.

Il combattimento iniziava con semplicità. Larva Battra combatteva con uno stile simile a quello di Maguma, caricando avanti e indietro ed occasionalmente sparando raggio di luce dal suo corno.

Durante il combattimento ho notato che le capacità combattive di Mothra erano state modificate a mio favore:

1. I raggi di luce provocavano il doppio dei danni dell'originale, ora erano forti quanto i pugni di Godzilla. Anche la polvere tossica era stata migliorata, creando quel bell'effetto di COLPIRE il nemico quando la usavi.

2. Nel gioco originale, Mothra anche potendo volare, era incapace di superare un nemico. Saresti stato scaraventato indietro come se gli avessi corso direttamente addosso, il che era estremamente noioso. Ma non più! Ora potevo volare in giro e cambiare direzione, il che era di grande aiuto.

En20.png

Combattere Imago Battra era come combattere un clone di Mothra, anche se Battra era discretamente più forte e veloce. Non più nella forma Larva, Imago Battra era un avversario temibile.

En21.png

Anche se gli mancava il raggio di luce, aveva adesso un più potente raggio laser. Battra poteva cambiare direzione proprio come me, così la battaglia si è evoluta in un sacco di voli e capovolgimenti. Era dannatamente divertente, ad essere onesti.

Quindi dopo aver battuto Battra, ero eccitato di vedere come sarebbe stato Melagon. Ma prima, mi sono avventurato attraverso un livello delle Scogliere Indaco, sparando a tante creature per ristabilire la salute.

En22.png

A proposito di Melagon. La sua musica era il tema di Gigan. Aveva senso, essendo stato Gigan il partner di Megalon nella sua (unica, finora) apparizione.

Godzilla - Monster Of Monsters Nes Music - Boss Ba.ogg



Era molto simile a Moguera, ma più veloce e con più armi. Iniziava caricando con la sua trivella.

En23.png

Mi piaceva volare avanti ed indietro intorno a lui, il che sembrava annoiarlo. Dopo una manciata di secondi, sarebbe indietreggiato, si sarebbe girato ed avrebbe iniziato a sputare granate. Quelle erano una rottura, poiché rimbalzavano appena toccato il "terreno".

En24.png

Infine, ha iniziato a spammare il suo raggio di luce. Il raggio andava solo in avanti, quindi ci sono potuto passare facilmente sotto per colpire il mostro con i miei raggi.

En25.png

Complessivamente, lo ritengo forte, persistente, ma stupido.

Mi stavo avvicinando alla fine di Entropy. Avevo appena battuto Melagon e stavo per far partire l'ultima schermata TV, per vedere cosa avrei ottenuto stavolta.

Il risultato è stato alquanto sgradevole.

64gsur.gif

La musica di questa scena orrenda era il tema Password.

Godzilla NES OST - Password.ogg



Non riuscivo a comprendere perché quest'animazione fosse così violenta e sinistra in confronto alle altre. Il gioco sembrava crescere in malevolenza.

Mentre mi avvicinavo alla fine di Entropy, incominciavo a sentirmi... esaurito. È difficile da descrivere. Come se fossi diventato improvvisamente stanco quando prima non lo ero. Probabilmente era solo la tensione per tutto quello che mi stava succedendo nel gioco, chi lo sa.

En27.png

L'ultimo tipo di livello di Entropy era quello che io chiamo "Il Labirinto Oscuro". Lo scenario era stato ricolorato da dorato a nero. La musica aveva un'atmosfera maligna, simile al loop di FREDDO SPIETATO, ma distintamente diversa.

19 Shadow Labyrinth.ogg



La musica era il primo segno che questo livello sarebbe stato disturbante. Viaggiando per circa un minuto attraverso il livello ho notato che non vi era nessun mostro che camminava in giro. Era una versione bizzarra di Labirinto d'oro, che però era pieno di creature, mentre questo che non aveva assolutamente niente. Ma forse era qualcosa di positivo visto che, perché non vi erano ostacoli, avrei quindi potuto passare facilmente il livello.

Poi, lo schermo è diventato nero.

En28.png

Ed immediatamente mi sono scrollato di dosso il mio "intontimento" di qualche secondo prima. Era stato tutto oscurato, quindi potevo vedere solo lo sprite di Mothra. Mi scontravo continuamente contro i muri, non riuscendo a vedere dove stavo andando. Dopo poco ho iniziato a sentire un forte suono, come quella di una grossa folla che entrava in un atrio.

E insieme al correre, arrivavano anche i ruggiti. Forti suoni ruggenti, che descriverei come un cane rabbioso grande come un elefante, che urla furioso. A giudicare dall'intensità, qualunque cosa facesse quel suono, sembrava fosse prodotto da un gran numero di esseri.

Sapevo che c'era qualcosa, ma non sapevo cosa, prima di fare uno screenshot e di modificarlo per vedere che aspetto avessero i miei inseguitori.

En29.png

Ma a quei tempi non potevo vedere dove fossero, o dove stessi andando. Stavo letteralmente correndo a vuoto, e quest'orda di nemici mi avrebbe infine raggiunto. Tutto quello che riuscivo a pensare era "NO!", mentre vedevo la mia barra della salute calare. I mostri mi avevano già tolto metà della mia vita, quando sono stato salvato. La "luce" è tornata, e gli attaccanti sono spariti.

En30.png

Era questa la sfida di questo livello: trovare l'uscita prima che le luci si spengano ed un'orda di mostri ti faccia a pezzi.

Ero nella modalità panico adesso, muovendomi più veloce che potevo, provando ogni passaggio possibile per uscire da lì. Le luci si sono spente per tre volte durante la partita nel labirinto. La seconda volta, sarei diventando carne morta se non fosse stato per la statua con gli occhi serrati.

En31.png

Quando stavo vicino ad essa, i mostri sembravano evitarla finché le luci non tornavano. La statua sembrava scacciarli, in qualche modo. Ero al sicuro finché stavo vicino alla statua, ma allo stesso tempo la dovevo lasciare per andare alla prossima.

Il Labirinto Oscuro si è rivelato essere più piccolo del Labirinto d'Oro, poiché ci ho messo solo sei minuti per concluderlo. Ma prima dell'uscita, vi era una serie di scale che conducevano in basso, senza via d'uscita una volta entrati. Se i mostri mi avessero raggiunto prima di uscire, sarei morto. Grazie al cielo sono riuscito ad uscirne in tempo.

Solo un altro Boss, MechaGodzilla. Ho fatto partire il combattimento, ottenendo qualcosa di completamente inaspettato.

37 Super Mecha-Space-Godzilla 9000 -BONUS TRACK .ogg


En32.png

Non solo la mia vita era stata rigenerata al 100% (sembrava lo facesse casualmente), ma invece di un sostituto, ho combattuto proprio contro Godzilla.

Ma qualunque fan di Godzilla che si rispetti capirà questo. MechaGodzilla iniziava combattendo come un clone di Godzilla. Ma il suo camuffamento ha cominciato a sciogliersi dopo solo tre barre di salute. Normalmente una trasformazione avviene a metà partita.

En33.png

A questo punto era come combattere contro Mecha-Godzilla nel gioco originale. Dava una sensazione in qualche modo bella combattere un mostro del gioco normale, tanto per cambiare. Non era quello originale, aveva anche un raggio arcobaleno e dei missili che sparava dal dito. Mi tratteneva dall'usare il vecchio trucco di portarlo all'angolo e di colpirlo col laser da punti in cui non mi poteva raggiungere, ma era sempre stato un trucchetto da quattro soldi.

En34.png

Ma dopo avergli tolto circa metà della vita, è successo qualcosa di molto strano. Il suo sprite ha iniziato a glitchare, in un modo molto simile a quello di Gezora nel primo mondo. Dopo un paio di secondi, i glitch hanno inziato a formare una nuova figura...

En35.png

Ed è stato così così che il gioco ha creato "Non-Mecha-Godzilla", facendomi anche scoprire che questo era in qualche modo il glitch visivo che gli permetteva di ricreare le cose. La faccia umana dava a questo mostro un aspetto innaturale.

Era uno dei più forti mostri rimpiazzati ed aveva la potenza di fuoco più alta. Qui è illustrato il suo raggio sparato dalla bocca, dal quale venni colpito.

En36.png

Anche se era un po più forte, era anche più lento della controparte originale e non poteva saltare in giro. Ho vinto il combattimento stando costantemente fuori dalla sua linea di fuoco, bombardando la macchina con la Polvere Tossica mentre gli volavo sopra.

Vi era solo un'ultima cosa da fare. L'inseguimento con la bestia infernale. Oh Dio. "Tanto vale finire anche questo" ho pensato.

En37.png

L'"Inseguimento Finale" era esattamente quello che temevo fosse: un Livello Labirinto. Tutti gli altri livelli Inseguimento, anche se difficili, erano stati lineari. Dovevo soltanto correre verso destra evitando di essere toccato.

Ma questo gli tolse tutta la facilità. Non si poteva dire quanto fosse grande questo labirinto, né dove fosse l'uscita. Ed ora non dovevo solo tornare indietro per vedere dove fosse l'uscita, dovevo anche evitare di venire ucciso in un solo colpo dal mostro rosso.

04 RUN.ogg



Per circa trenta secondi non si è mostrato. Ma sapevo che lo avrebbe fatto, e quando ho iniziato ad avere un'andatura più veloce, ho sentito un forte rumore di ali.

En38.png

Ed eccolo là, nella sua "forma volante". Volava con ali simili a quelle dei pipistrelli ed era più veloce ed accanito di sempre. Per motivi già spiegati, questo era forse l'inseguimento più snervante di tutti gli "Inseguimenti Finali", per questo mi sono dovuto concentrare sul gioco senza fare screenshot.

Comunque, ne ho catturato uno del mostro mentre faceva qualcosa di molto interessante.

Ero riuscito a distanziarlo percorrendo un passaggio diverso da quello che si aspettava, facendolo bloccare mentre cercava ancora di attaccarmi attraverso uno dei muri organici. O così pensavo.

En39.png

Stava tentando di graffiare attraverso il muro per un attimo, prima di aprire la bocca e distruggere il muro con le ganasce intestinali.

Ma quei pochi millisecondi che trattenevano il mostro potevano essere la chiave per trovare l'uscita. Il passaggio per uscire era molto complesso, ma ricordo di essere andato su e poi a sinistra. Non sono ancora sicuro sul perché abbia scelto quella particolare direzione. Solo un colpo di fortuna, immagino.

Stavo sudando copiosamente, ma la mia fortuna mi aveva salvato ancora una volta. Speravo che non si esaurisse prima di finire il gioco. Vi erano solo due altri mondi da finire.

Il prossimo era il penultimo mondo, che si chiamava "Extus".

En40.png

CAPITOLO 6: EXTUS Modifica

Ho aspettato la transizione tra Entropy ed Extus, sperando di poter riavere Godzilla ed Anguirus. Quando la mappa è riapparsa, ho visto che il mio desiderio era stato avverato a metà. Riavevo Godzilla, ma non Anguirus. Li avrei preferiti entrambi, ma avrei comunque preso Godzilla se avessi avuto la scelta, nonostante le eccezionali abilità di Anguirus.

Ex1.png

Extus aveva due templi di altrettante colorazioni, uno bianco e l'altro rosa. Erano presenti anche una piramide, che sembrava un edificio moderno, e altri due edifici che allora non riuscivo a comprendere. I nuovi Boss erano Kumonga, Gorosaurus e Non-Ghidorah, (che temevo di affrontare in un combattimento faccia a faccia).

Con Godzilla tornato, ero nuovamente eccitato ed entusiasta di esplorare, seppur ancora attento. Sono andato al livello del Quiz, proprio come prima. Stavolta le domande di Faccia erano più strane che mai:

06 Face.ogg



Quiz 4

1. Gli elefanti respirano? Risposta: Sì, Reazione: Faccia Strana #2

2. Hai mai molestato un componente della tua famiglia? Risposta: No, Reazione: Faccia Strana #6

3. Hai mai stuprato qualcuno? Risposta: No, Reazione: Faccia Strana #8

4. È il verde il tuo colore preferito? Risposta: No, Reazione: Faccia Strana #10

5. È il computer il culmine della tecnologia moderna? Risposta: Sì, Risposta: Faccia Strana #4

6. Sei un tipo tosto? Risposta: No, Reazione: Faccia Strana #12

7. Sai volare? Risposta: No, Reazione: Faccia Strana #9

8. Sai stare sulla tua testa? Risposta: Sì, Reazione: Faccia Strana #7

9. Odi i procioni? Risposta: No, Reazione: Confuso

10. Ti senti in colpa? Risposta: No, Reazione: Faccia Strana #11

11. Vorresti un nuovo mostro? Risposta: Sì, Reazione: Sorpreso

12. Ti mancherò? Risposta: Sì, Reazione: Triste

Ero felice di avere un nuovo mostro, ma quell'ultima domanda mi preoccupava. "Ti mancherò?"

Ex2.png

"È possibile che Faccia si riferisca a quando finirò il gioco?" pensavo. Da quando il gioco aveva rivelato la sua natura ultraterrena, non sapevo più che pensare di Faccia, o di qualsiasi altra cosa del gioco. Ma qualcosa sull'ultima dichiarazione mi dava una genuina sensazione di tristezza.

Intanto, il gioco era già tornato alla schermata della mappa. Avevo un nuovo mostro, ma non avevo idea chi fosse.

Ex3.png

Lo sprite aveva una leggera somiglianza con Rodan, ma la testa era completamente diversa. Ho mosso il nuovo arrivato su un'icona del Tempio Bianco. Quando il livello è partito, sullo schermo è apparsa la scritta "TROVA LA GEMMA". Presumibilmente, erano istruzioni per battere il livello.

Ex4.png

Ho subito dato un primo sguardo al mio nuovo mostro: era un creatura pelosa di colore blu scuro con una faccia simile ad un teschio che si chiamava "Solomon".

Ex5.png

Ho trovato anche un raggio di luce che mi sbarrava il passaggio ed un piccolo pilastro con un piatto posto su di esso. Ho capito subito che il raggio mi stava bloccando l'uscita dal livello e che avrei dovuto trovare la gemma e l'avrei dovuta mettere nel piatto per poter passare.

Non sapevo ancora esattamente come riuscirci. Non vi era nulla nel gioco originale che chiedesse di trovare un oggetto per battere un livello. Avrei dovuto scoprirlo una volta trovata la gemma. L'unica direzione che potevo prendere era verso sinistra, sono quindi avanzato.

Solomon era un mostro a dir poco interessante. Era capace di volare e sparare raggi laser, entrambe caratteristiche che si dimostravano molto utili. Poteva anche calciare e graffiare con le sue ali, ma non si poteva chinare.

Il tema musicale del Tempio Bianco era un coro vocale, o perlomeno un'approssimazione videoludica di esso. Era molto difficile da descrivere, aveva un suono "sacro".

20 The White Temple.ogg


Ex6.png

Non è passato molto tempo prima che trovassi le orde di strani nuovi nemici. Facevano poco per fermarmi, mentre io li squarciavo non subendo nessun danno.

Vi era una "pausa" fra le ondate di nemici; dopo averne uccisi dieci, non ne sarebbero riapparsi altri per circa un minuto. Ma dopo cinque minuti ho iniziato a notare anche dei buchi nel terreno e sul soffitto:

Ex7.png

Creature con la bocca a ghigliottina volavano velocemente attraverso le fessure, dovevo quindi stare attento a quando saltavo, perché non sapevo se avrei avuto un'altra opportunità. Fortunatamente sono riuscito a passarli senza subire un graffio. Ero solo fortunato, credo.

Ex8.png

Alla fine mi sono ritrovato in fondo ad una sala ed ho affrontato un qualche tipo di mostro mini-Boss. Si muoveva velocemente e sparava un proiettile in quattro direzioni, ma è stato comunque facile da uccidere usando il raggio di Solomon. Dopo la fine della battaglia ho preso la gemma che si trovava nella testa della creatura:

Ex9.png

Ho anche scoperto che potevo raccogliere e tenere le gemme camminandoci sopra e premendo B. Ho rifatto la lunga strada indietro fino all'inizio ed ho depositato la gemma nel piatto che ha disattivato il raggio.

Ex10.png

Lasciando il livello ho visto una delle più strane bizzarrie riferita al mostro "Solomon".

Ex11.png

Ogni volta che completavo un livello o sconfiggevo un Boss con Solomon, appariva questa schermata. Non ho idea di cosa significhi "STILL THE BEST 1973". Né la data né la frase avevano un significato per me, anche se ho speso molto tempo a pensarci.

Il prossimo livello era quello che io chiamo "Le Piramidi di Bronzo". Ho usato Godzilla scoprendo anche che era avanzato di livello dall'ultima volta che lo avevo usato in Dementia.

Ex12.png

Le piramidi erano abbastanza normali per quanto lo potessero essere, ma le grafiche erano piuttosto interessanti, quasi insolitamente colorate e vivaci. La musica aveva un appropriato stile egiziano, un suono misterioso e lento.

21 The Pyramids.ogg



Passeggiando attraverso il livello e combattendo i vari nemici presenti, ho notato che nessuno di essi era troppo difficile (anche se le formiche potevano essere una rottura se ne affrontavi troppe alla volta). Il mio nemico preferito era un rettile gigante che ho incontrato a metà partita.

Ex13.png

Alla fine del livello sono arrivato ad una piramide gigante ed ho ingaggiato un altro combattimento con un nuovo mini-Boss. Questo era diverso, perché ho dovuto combattere due mostri in una volta.

Ex14.png
Ex15.png
Ex16.png

Individualmente li avrei potuti battere facilmente, ma tutti e due insieme erano una bella sfida. Ho velocizzato il combattimento ingannando uno dei due mostri ogni volta che usava il proprio soffio di fuoco, facendo in modo che abbrustolisse il proprio compagno:

Ex17.png

Dopo aver sconfitto i mostri gemelli, ho notato una cosa strana tornando alla mappa: adesso ero capace di muovere il mio mostro in qualunque posizione volessi, senza limiti. Normalmente Godzilla si sarebbe potuto muovere di solo tre spazi ad ogni turno e Mothra di cinque.

Volevo provare Solomon un po' di più, quindi ho mosso la sua figura su una delle icone simili a colonne con puntini colorati ed ho iniziato il livello.

Ex18.png

Una volta acceduto al livello, ho realizzato a cosa si riferisse l'icona: Totem. Sono stato accolto da due di loro subito all'inizio. La musica aveva un suono nativo americano. Sembrava composta usando gli stessi strumenti di quella delle Foresta di Entropy, anche se era notevolmente diversa ma sinistra allo stesso modo.

22 Totem.ogg


Ex19.png

Ho camminato in giro per circa tre minuti con nient'altro da vedere oltre ai Totem. Dopo l'azione in Entropy, non mi aspettavo un altro livello con niente di "vivo". Camminando accanto a tutte queste facce colorate, questo livello mi lasciò la sensazione di essere osservato.

Solo dieci minuti dopo aver iniziato Extus, ero già arrivato a metà della mappa. Dopo essere tornato livello dei Totem, ho provato un'icona TV solo per vedere quanto sarebbe stata strana l'animazione questa volta:

Ex20.jpg

Questa era ancora più strana di prima, apparentemente. La musica era il tema di Urano.

Godzilla - Monster Of Monsters Nes Music - Uranus .ogg



Sono tornato ad usare Godzilla per giocare il livello successivo e questo è stato una sorpresa:

Ex21.png

Era un normalissimo livello cittadino! I colori erano cupi, ma nonostante questo era abbastanza sconvolto. Questo era il livello che mi aspetterei di vedere in un normale gioco di Godzilla. Ero abbastanza arrabbiato perché lo avrei voluto giocare prima. La musica era composta dal tema della Terra.

Godzilla - Monster Of Monsters Nes Music - Earth T.ogg


Ex22.png

Trovavo strano che un livello adatto ad un normalissimo gioco di Godzilla si fosse mostrato così tardi. Ma non c'è motivo di piangere sul latte versato, suppongo.

Ho mosso Solomon su un'icona verde grigiastra, che si è rivelata essere una specie di gigantesco laboratorio high-tech:

Ex23.png

Vi erano un sacco di droni meccanici in questo livello, ma Solomon se n'è sbarazzato facilmente, proprio come aveva fatto con i nemici del Tempio Bianco. La musica era composta da un grintoso ritmo Industrial. Era presente anche uno strano nemico cyborg volante, che era alquanto fastidioso perché volava non appena saltavo per attaccarlo.

23 The Laboratory.ogg



Anche gli enormi serbatoi di stasi erano interessanti, tenevano al loro interno dei mostri. Come potete immaginare, ogni tanto questi mostri si svegliavano ed uscivano rompendo il vetro.

Ho cercato di passare oltre i serbatoi il più velocemente possibile, poiché il mostri al loro interno si dimostravano essere dei piccoli e crudeli bastardi dopo la loro liberazione.

Ex24.png

Ho trovato un ascensore, che ho usato per scendere in fondo al livello dove si trovava l'uscita. Durante la discesa sono stato attaccato da dei droni di sicurezza. Non potevo muovermi, quindi la mia unica difesa era il raggio laser.

Ex25.png

L'ultimo livello giocabile è qualcosa che chiamo semplicemente il "Tempio dei Cuori", per ovvie ragioni:

Ex26.png

Non era altro che una grossa sala, piena di nemici fluttuanti somiglianti a cuori umani. Erano incapaci di danneggiarti, quindi tutto quello che dovevo fare era di correre attraverso il livello, distruggendo più cuori possibile per ottenere tutti i potenziamenti. Uno di questi livelli poteva rigenerare completamente la barra della vita facendomi apprezzare enormemente questi livelli.

La musica del Tempio dei Cuori era un suono che mi ricordava un circo, avendo una melodia molto allegra che mi dava una sensazione veramente strana.

24 The Heart Temple.ogg



Avendo visto tutti i tipi di livello, ho scelto di combattere contro Gorosaurus usando Solomon.

Ext1.png
Ext2.png
Ext3.png

La musica per la battaglia era il tema di Gezora. Era durante questo combattimento che mi sono reso conto che Solomon era super potenziato: un singolo colpo ben assestato era capace di togliere quattro barre del metro di salute del nemico.

Godzilla - Monster Of Monsters Nes Music - Boss Ba (1).ogg



Per ovvie ragioni, il combattimento è finito molto velocemente. Gorosaurus non poteva colpire dalla lunga distanza e non aveva nulla che potesse eguagliare i mortali artigli di Solomon. Ma ho comunque continuato a combattere abbastanza a lungo da poter vedere il suo iconico "Kangaroo Kick", rimanendone grandemente compiaciuto quando l'ho visto usarlo.

Il prossimo era Kumonga. Ho usato Godzilla contro di lui, anche se sapevo che Solomon era il mio asso nei combattimenti, giusto per variare. Per un attimo ho pensato se usare Mothra ma poi, ovviamente, ha trionfato Godzilla.

Ext4.png


Anche Kumonga era un avversario semplice, senza raggi laser o altro. Attaccava saltandomi addosso, mordendo con le sue mandibole ed usando la sua tipica ragnatela per paralizzarmi. Dopo avermi intrappolato, Kumonga prendeva a volte l'iniziativa di attaccarmi, ma era più che altro un metodo per guadagnare tempo, come Gezora che mi spingeva in un angolo finché il tempo non finiva. La sua musica era il tema di Hedora.

Godzilla - Monster Of Monsters Nes Music - Boss Ba (2).ogg


Ext5.png


Dopo aver battuto Gorosaurus e Kumonga, ero quasi arrivato alla fine di Extus. Prima di combattere contro Non-Hedorah, c'era qualcosa che dovevo ancora fare.

Non mi aspettavo tanto, ma, giusto per documentare tutto, ho guardato la schermata TV. Ecco cos'era:

MrFaucet.gif


Non credo vi sia stato un vero significato dietro alle schermate TV. Se dovessi supporre, direi che sono delle casuali ed incontrollate manifestazioni delle abilità della cartuccia. O forse tutto questo aveva un perfetto senso per il "gioco". Chi lo sa. Ad ogni modo, Mr. Lavandino aveva il tema musicale di Saturno.

Godzilla - Monster Of Monsters Nes Music - Saturn .ogg



Era ora di affrontare l'avversario che temevo tanto: Non-Ghidorah. Ero nervoso, nonostante avessi accumulato coraggio vedendo i vantaggi in battaglia di Solomon. Sono rimasto subito confuso, quando ho visto come iniziava la battaglia.

Ext7.png


Il mio avversario era Non-Gezora. Ho sconfitto l'impostore con un paio di colpi. Dopodiché è apparso Non-Moguera. Ora tutto aveva un senso, dovevo battere tutti gli impostori precedenti prima di Non-Ghidorah.

Così li ho battuti tutti.

Ext8.png
Ext9.png
Ext10.png
Ext11.png
Ext12.png
Ext13.png


Mi sono aperto la strada attraverso loro finché non sono arrivato a Non-Ghidorah che era... un Dorat.

Fgt.png

L'ho distrutto con solo due colpi, una volta smesso di ridere. La musica si è fermata, illudendomi che sarei tornato alla mappa. Ma la battaglia non era ancora conclusa.

Ext2-0.png
Ext3-0.png
25 Chimera.ogg



Il vero avversario era la Chimera, un mostruoso ibrido composto da tutte le bestie rimpiazzate. Questo era il più difficile mostro che avessi incontrato finora, ogni suo attacco poteva togliere intere barre di salute, mentre i miei attacchi contro di lui erano enormemente deboli. Ad esempio, gli artigli di Solomon gli toglievano a malapena mezza barra di salute.

Ho imparato ad apprezzare due cose durante quella battaglia: il limite di tempo dei combattimenti contro i Boss ed i Templi dei Cuori. Non fosse stato per questi, non avrei mai battuto questo Boss.

Ho pensato ad una strategia per battere questo bestione. Avrei alternato fra Godzilla e Solomon: quando uno di loro aveva troppo poca salute, lo avrei portato al Tempio dei Cuori, combattendo Chimera con l'altro. Speravo che non rigenerasse la sua salute anche il nemico.

Ext4-0.png

Una caratteristica interessante di Chimera era che a ogni sezione colorata del suo corpo corrispondevano parti differenti, quindi ogni arto aveva effettivamente la propria barra di salute. La testa era invincibile fino a quando le altre parti sarebbero state presenti ed era l'ultima parte da distruggere.

Ext5-0.png

Oltre ad essere la più difficile, era anche la più lunga battaglia combattuta finora. Ho cercato di ricordare quante volte sono stato battuto dal timer, ma ho perso il conto a tredici.

Alla fine sono riuscito a distruggere tutte le parti del corpo tranne la testa, che ora volava intorno allo scenario ad una velocità incredibile.

Chimera combatteva bene, ma io ero più determinato. Una volta ridotto ad una testa, non aveva più il potere di battere Solomon che lo ha distrutto con i suoi raggi laser.

Ext6.png

Chimera non c'era più. Ero esausto dopo quel tesissimo combattimento e preoccupato che avesse condizionato le mie performance nel livello dell'inseguimento.

L'icona del quartier generale era stata sostituita, ma non dalla faccia della Bestia Infernale. Al suo posto vi era un crocifisso.

Ext7-0.png

Ero sbalordito. Non ero felice di rivedere l'icona della Bestia Infernale, ma vi era una cosa piacevole di esse: erano prevedibili. Avevo un'idea basilare di cosa aspettarmi.

Ero alla fine e l’icona era completamente diversa. Cosa significava? E perché un crocifisso? Era inquietante.

Ho tentato di iniziare il livello con Solomon, ma mi è stato negato. Mi è stata mostrata questa notifica che semplicemente diceva "SOLOMON NON PUÒ ENTRARE QUI".

Ext8-0.png

Non ha detto perché. Pensavo fosse per l'aspetto demoniaco di Solomon. Dato che Solomon era fuori discussione, ci sono andato con Godzilla.

Una volta visto il livello, ho capito anche il senso del crocifisso - era un cimitero.

Ext9-0.png

Avanzavo prudentemente, pensando che fosse qualche genere di trucco. Nell'ultimo livello si trattava sempre di fuggire dalla bestia demoniaca, e non mi sarei fatto fregare pensando diversamente.

Ho quindi iniziato a correre, ma dopo un minuto senza interruzioni, ho rallentato. Era durante questo periodo che la musica ha catturato la mia attenzione. Suonava familiare, ma mi ci è voluto un po per capire di cosa si trattasse - era un'interpretazione ad 8 bit di "Prayer For Peace", del primo film di Godzilla. Una canzone molto triste e forte, anche in questo formato.

26 Melissa.ogg



Dopo due minuti, ho incontrato qualcosa a cui non sapevo come reagire:

Ext10-0.png

Il mio primo istinto era di correre, ma quell'essere statuesco levitava semplicemente sul posto.

Considerando che era un cimitero e stesse volteggiando sopra ad una cappella, ho pensato fosse una specie di angelo, che sorvegliava i morti.

Mi dava una sensazione strana, ma accogliente. Non direi "felice", ma mi sentivo in pace, in qualche modo. Non avevo mai visto questo essere prima, ma mi era familiare.

27 Red 39 s Corruption.ogg



Proprio quando me ne stavo per andare, è apparsa la Bestia Infernale. La sua presenza ha deformato la musica in uno stridio terrificantemente discordante e ha trasformato il livello, dissacrando le tombe mentre un nuovo terreno appariva, composto da corpi imbevuti nel sangue:

Ext11-0.png


Sentivo il mio cuore battere fuori controllo, non avevo possibilità di fuggire con il mostro così vicino! Si è avventato per uccidermi, ma l'angelo gli si è parato davanti. Il demone ruggendo ha iniziato a graffiare la gamba dell'angelo che stava iniziando a piangere sangue dagli occhi.

Ext12-0.png

Volevo salvare l'angelo, ma non vi era nulla che potessi fare. Volevo onorare il suo sacrificio, ho quindi continuato a correre. Ho corso attraverso l'infernale paesaggio più veloce che potevo. Ma la bestia mi ha ben presto raggiunto, mentre stava ancora ingoiando il corpo dell'angelo, le cui gambe erano state mozzate via.

Ext13-0.png

Divorato.

04 RUN.ogg



Vedendo questo, il terrore si è trasformato in rabbia. Mi sono ritrovato ad odiare questa orribile creatura. Non vi era alcun dubbio che fosse il male più puro e volevo che morisse.

Arrivato alla fine, mi sono ricordato dell'insulto nei suoi confronti in Trance, gli ho quindi nuovamente parlato, dicendogli: "La pagherai".

Questa è stata la sua reazione:

Ext14.png
Ext15.png
Ext16.png

Non avevo idea di come riuscisse a sentirmi.

E non vi era nulla che mi potesse preparare agli orrori dell'ultimo mondo - Zenith

Ext17.png

CAPITOLO 7: ZENITH Modifica

Ed eccoci qua, nel mondo finale. Non mi piace descrivere questa parte che ancora mi assilla, ma è una cosa che devo fare, in modo da poterla superare. La gente merita di sapere.

Ero consapevole della natura innaturale del gioco, ma Zenith era diverso dagli altri mondi. Gli altri erano certamente strani, ed a volte spaventosi, il mondo di Zenith era un incubo.

E non sono dovuto andare molto oltre la schermata della mappa per vedere che qualcosa non andava con Zenith. La prima cosa che ho notato sono state le texture rosso sangue sulla mappa e la musica, composta da un misterioso suono fischiettante.

Nes Godzilla Creepypasta OST - Zenith Theme.ogg
Z1.png

Ma vedere che riavevo Solomon e Anguirus mi faceva sentire già un po meglio. Poi ho guardato verso destra per vedere quali sarebbero stati i vari Boss.

Z2.png

Stavolta erano Destoroyah e Ghidorah. Ma a giudicare dalle icone era un Ghidorah diverso dall'originale, che stava a terra invece di volare. La mia attenzione è stata catturata soprattutto da un'icona grottescamente rosa. Non riuscivo a dire cosa fosse ed avevo paura di scoprirlo.

Tornando indietro alla mia parte di mappa, ho notato di non avere molta scelta oltre alla mia normale "routine", cioè di iniziare il Livello Quiz, prima di fare qualsiasi altra cosa. Non ero pronto per quello che sarebbe successo.

Z3.png
29 Face Corrupted .ogg



Ho fatto un salto indietro quando è apparso, accompagnato da una versione distorta del tema della password. Era come se Faccia fosse stato vittima di un terribile glitch. Era questo che intendeva con "ti mancherò"? Sapeva che sarebbe successo questo?

Z4.png

I miei pensieri sono stati interrotti dalla schermata che stava iniziando a glitchare e a cadere a pezzi, mentre rimanevo inattivo, sono quindi fuggito il più velocemente possibile.

Z5.png

Tornando alla mappa, ho notato di aver in qualche modo guadagnato un nuovo mostro. Non mi era stato nemmeno chiesto se ne volessi uno. Tentando di selezionarlo è successo questo:

Z6.png
Z7.png

"COSA DIAVOLO STA SUCCEDENDO?"

Il comportamento del gioco mi stava spaventando e non avevo nemmeno iniziato uno dei livelli. Non riuscivo a capire perché mi era stato dato casualmente un nuovo personaggio, per poi impedirmi di usarlo. Ma se restavo lì fermo ci sarebbe stato poco che avrei potuto fare, ho quindi guardato l'ultima schermata TV.

Z8.jpg

Nessuna animazione. Nessuna musica. Morto.

Ogni istinto che avevo mi stava dicendo di smettere di giocare, di spegnere tutto. Forse qualcosa nel gioco mi stava avvertendo su quanto orribile questo mondo fosse.

Ma poi, sarei stato costretto a rinunciare a quest'ultimo tratto di strada. Non potevo farlo adesso, nell'ultimo mondo! Inoltre, dopo avermi bombardato con i ricordi di Melissa, sentivo che il gioco mi doveva delle risposte.

Il primo livello era un Tempio Rosso, avrei quindi perlomeno avuto familiarità con le grafiche dello scenario. Sono entrato con Godzilla, il mostro a cui ero più abituato.

Z9.png

Godzilla era stato ristretto, i livelli di salute ed energia erano svaniti ed erano tornate le statue del Tempio Blu. Anche la musica era simile a quella di quella del Tempio Blu: vocalizzazioni strane e sinistre. Ho cercato di tirarmi su pensando "beh, questi livelli sono simili, vorrà dire che non ci sono nemici".

30 The Red Temple.ogg



Ma mi sbagliavo!

Poco dopo aver iniziato a camminare, gli occhi delle statue si sono illuminati ed un orda di bestie del Labirinto Oscuro sono corse verso di me. Arrivavano da destra, mi sarei dovuto quindi aprire la strada attraverso di loro.

Z10.png

Questa battaglia ha provato i miei riflessi ma ho distrutto velocemente le bestie, grazie alla mia velocità. Rilasciavano dei potenziamenti per la salute dopo essere morti, che mi aiutavano a ristabilire il danno che mi arrecavano.

Comunque, durante la mia corsa attraverso il corridoio, gli occhi delle statue si sono nuovamente illuminati, invocando una nuova ondata di loro. Sembrava fossero la stessa quantità, ma non ero preparato stavolta ed ho finito per subire più danni. Ho battuto quattro di quelle ondate prima di raggiungere la fine del corridoio, dove ho ucciso con un raggio laser gli ultimi mostri sull'orlo di un abisso.

Z11.png

Inizialmente sembrava fossi giunto ad un strada senza sbocco, ma dopo che gli occhi delle statue avevano smesso di brillare, è lentamente apparso un passaggio di mattoni davanti a me.

Seguendo il passaggio sono infine arrivato ad un muro. Per avanzare ero costretto a salire verticalmente saltando sulle piattaforme. Lungo la strada ho incontrato nuove creature ed uno strano altare con sopra una statua della Bestia Infernale ed un'altra creatura che non riuscivo a riconoscere.

Z13.png
Z14.png

Continuando, il passaggio è tornato ad andare verso il basso. Dovevo saltare attentamente per schivare i nemici, che erano piuttosto numerosi in questo punto. Non avevano molti attacchi, ma mi potevano facilmente spingere oltre l'orlo delle piattaforme.

Z15.png

Alla fine del tunnel, vi erano delle piccole piattaforme fluttuanti nel nulla. Dopo essere atterrato su una di esse qualcosa è sceso dall'alto arrivando dalla sinistra dello schermo. Somigliava all'angelo blu del cimitero, eccetto per il fatto che ora era rosso ed aveva una faccia composta da un teschio.

Z16.png

Tutte le sensazioni appaganti che avevo avuto dall'Angelo Blu erano adesso sparite guardando l'Angelo Rosso. Mentre volteggiava intorno, le cavità dei suoi occhi hanno iniziato a risplendere proprio come quelle delle statue, invocando mostri che mi attaccavano. Sicuramente questo non era l'essere benevolo che avevo incontrato precedentemente, doveva essere un qualche genere di impostore.

Z18.png

La battaglia era snervante, poiché iniziavo con circa metà della salute e dovetti combattere contro nemici multipli e stare attento ai rischi della forza di gravità. Per complicare la cosa, quando l'Angelo Rosso subiva danni alcuni dei pannelli cadevano, fino a quando ne sono rimasti solo tre.

Ma la mia fortuna non si era ancora esaurita, anche quando pensai che ormai era finita. Ho colpito l'Angelo Rosso un'altra volta, scoprendo che quello era l'ultimo attacco che sarebbe riuscito a subire.

Z19.png

Il gioco è tornato immediatamente alla mappa dopo che l'Angelo Rosso si era completamente disintegrato. Ho mosso Mothra su uno dei più vicini Templi Rossi, che sembrava essere un insieme confuso di lettere che componevano la parola KILL, ed ho iniziato a giocare.

Z20.png

Come sospettavo, tutte le grafiche del livello erano fatte usando lettere alla rinfusa. E Mothra, proprio come Godzilla, era stato rimpicciolito a metà della sua grandezza. Iniziavo a sospettare che tutti i livelli di Zenith sarebbero stati così.

La musica di sottofondo era terribile, come se qualcuno avesse preso tutte le musiche che un NES potesse creare e le avesse buttate in un frullatore, per poi ricomporle e creare una "canzone", costringendomi ad abbassare il volume a causa di questo.

31 KILL pt.ogg


Z21.png

Giocare con Mothra rendeva più semplice schivare i nemici, ma ciononostante erano determinati di prendermi. I primi nemici che ho visto erano dei Gigan senza testa e più tardi altri mostri ibridi creati mischiando pezzi dei Boss precedenti, come la cosa con la testa di Biollante che vedete sopra.

Passati cinque minuti senza che vedessi nulla, il livello si è spostato in un altro segmento. La musica è cambiata dal suono fastidioso a qualcosa di più ambientale e minaccioso. Sono cambiate anche le grafiche del livello, che ora sembravano essere una discarica inzuppata di sangue. Era nauseante vedere il modo in cui tutto era stato fatto completamente di rosso.

32 KILL pt.ogg


Z22.png
Z23.png

I nemici hanno iniziato a moltiplicarsi in numero, rendendoli sempre più difficili da evitare. Alla fine del livello, la situazione ha raggiunto il culmine, quando uno sciame di mostri si sono fusi insieme in un enorme, terrificante agglomerato.

Z24.png

Una volta superato lo choc iniziale, ho scoperto il modo di distruggere questa cosa: dovevo sparare costantemente dei raggi laser contro lo sciame di Hedorah che formava le sue "teste". Il danno si sarebbe rigenerato, nel caso avessi provato ad attaccare qualsiasi altra parte.

Z25.png

Ma anche questa era estremamente difficile da battere. Direi che era difficile come combattere contro la Bestia Lunare, se non di più. Il suo attacco più comune consisteva nell'allungare le sue braccia, coperte da seghe e lame di Gigan. La tua salute iniziava a consumarsi non appena ne venivi a contatto.

Una volta distrutto l'agglomerato, i rimanenti mostri sono collassati in un mucchio informe. Poi, loro ed il terreno sotto di loro, hanno iniziato a disintegrarsi e ad affondare verso il basso dello schermo.

Z26.png
Z27.png

Una volta tornato alla mappa, ho pensato fra me e me "fino ad ora il gioco ha messo i livelli più semplici per primi... se così fosse, come sarà il resto di Zenith?"

Con due livelli conclusi e tre ancora da fare, io ed i miei mostri avevamo già fatto un bel passo avanti nel mondo di incubi di Zenith.

Decidere il prossimo passo è stato più difficile che mai. Ma alla fine, non avevo possibilità di sapere come sarebbero stati i prossimi livelli, o quanto i miei mostri sarebbero stati preparati ad essi, quindi la mia unica possibilità era tirare ad indovinare.

Tentavo di interpretare cosa fossero i livelli che mi aspettavano. L'ultimo livello, prima del combattimento contro i Boss, rappresentava un certo tipo di area vulcanica con lava e fiamme.

Non riuscivo a capire l'icona centrale, tranne per il fatto che sembrava "carnosa" o vagamente un organo di qualche tipo. Era anche stranamente fuori misura.

Quella a cui ero più vicino e alla quale stavo per accedere, sembrava un groviglio di viti spinose che coprivano un pozza di sangue. Ho pensato fosse un livello con "fiumi" di sangue, come il livello inseguimento di Dementia. Vi sono entrato con Anguirus, perché grazie alla sua mossa rotolante era il più veloce a muoversi mentre era sommerso.

Il livello, che ho chiamato "Fiume di Sangue", aveva l'aspetto che mi aspettavo. Fiumi di sangue venivano accompagnati da viti spinose, cosparse lungo i lati del terreno. La musica era piuttosto debole, anche se potevo sentire un battito di tamburo e qualche altro strumento. Tanti echi ed a volte era come se qualcuno battesse su un tamburo sott'acqua.

33 Blood Lake.ogg


Z28.png

Sono rimasto deluso nel vedere che anche Anguirus era stato rimpicciolito come Godzilla, apparentemente succedeva in tutti i livelli di Zenith. Ho iniziato a sentirmi meno sicuro con i miei mostri non più giganti.

Sono avanzato senza interruzioni per solo un minuto finché il mio passaggio non ha raggiunto un vicolo cieco.

Z29.png

Vi era un gigantesco buco tra il terreno dove ero io ed il terreno a destra. Lo avrei attraversato a nuoto ed avrei continuato a camminare verso destra, non fosse stato per i rovi che mi ostacolavano la strada e che non mi davano una via d'uscita.

Due creature, con membrane a vela sulle braccia e bocche simili a quelle di lamprede, erano appollaiate sulle viti stridendo, come fa un corvo quando il suo territorio viene invaso da qualcuno. Un'altra snervante dimostrazione delle possibili capacità cognitive delle creature nel gioco. Non so nemmeno se è accurato riferirsi a loro come "del gioco".

Sono disceso nel sangue, affondando lentamente fino al terreno. Erano presenti nemici acquatici ovunque ed erano difficili da evitare. In particolare, lo squalo nero era molto aggressivo e difficile da battere, ma grazie al cielo ne ho incontrato solo uno.

Z30.png

Quando lo scenario è divenuto troppo popolato, ho deciso di salire in superficie, solo per scoprire che era cosparsa di corpi.

Z31.png

Raccapricciante, ma perlomeno non sono un pericolo. O così pensavo...

Z32.png

...finché improvvisamente si sono svegliati, saltandomi addosso! Cercavano di tirarmi verso il basso, consumando la mia salute. Attaccarono tutti in gruppi e, quando riuscii a togliermene uno di dosso, ve ne fu subito un altro pronto a saltarmi addosso da dietro. Mi sono dovuto arricciare e rotolare per allentare la loro presa, ritirandomi più velocemente possibile.

Non è passato molto tempo prima che raggiungessi un nuovo segmento sul terreno asciutto. Un'altra cosa sulle viti: ho scoperto che è possibile salirvi sopra, ma causano dolore ed è possibile distruggere le viti più fini. Ho dovuto distruggere diverse viti e combattere con più nemici alla volta.

Z33.png

Sono stato interrotto da una schermata:

Z34.png

La schermata è durata solo trenta secondi poi sono tornato al livello, ritrovandomi in un altro vicolo cieco con, sulla parte destra della schermata, una creatura impiccata con una spina dorsale o un cordone ombelicale.

Z35.png

Istantaneamente, la pancia della creatura è stata squarciata da dentro!

Z36.png

La parte inferiore del suo corpo si è staccata da quella superiore, cadendo nel fiume e rivelando il Boss dei Fiumi di Sangue.

Z38.png

È volata verso di me emettendo un urlo secco ed acuto, costringendomi ad arretrare.

Z39.png

Il pipistrello era un Boss altamente mobile, veloce e difficile da colpire. Mentre mi muovevo verso il terreno il mostro apriva la sua bocca travolgendomi con una raffica di aghi. Ho saltato in alto, riuscendo a colpirlo alla testa, costringendolo a volare fuori dalla mia portata.

Z40.png

Mentre volava, sparava fuoco dalle cavità degli occhi, cercando di colpirmi. Li schivavo rotolando lungo il pavimento, consumando la mia energia, ma almeno ci mettevo a pari velocità.

Questo ciclo si è ripetuto per tre volte, fino alla sconfitta del mostro. Con la maggior parte della mia salute consumata, sono tornato sul bordo del livello, con i cespugli spinosi che ora erano spariti.

"Ancora due livelli da fare. Chi userò stavolta?" Godzilla, Mothra e Anguirus avevano tutti completato un livello, rimaneva solo Solomon ed il misterioso quinto mostro da usare. Ho nuovamente tentato di accedervi, ma senza fortuna. Ho quindi deciso di usare nuovamente Godzilla per il prossimo livello e Solomon per quello finale.

Chiamerò il penultimo livello il "Livello Organico", perché graficamente era uno dei più sgradevoli in assoluto.

Ze1.png

Ho notato subito all'inizio che le grafiche erano bizzarramente diverse. L'atmosfera era macabra ed inquietante, con l'aggiunta di una forte musica ronzante. Temevo di sapere cosa avrei trovato in questi livelli e, dopo che era passato qualche istante, è iniziato ad apparire qualcosa.

34 Organic.ogg


Ze2.png

Due orrende... cose. È difficile descrivere la maggior parte di questo livello. Ogni cosa aveva un aspetto "surreale" e disturbante. La maggior parte dei nemici sembravano una via di mezzo tra un animale reale ed un deforme grumo di sangue rappreso con denti.

Va anche detto che tutti erano più grandi di Godzilla ed anche se la maggior parte di loro non era molto intelligente, servivano 30+ colpi per batterne uno. Quindi era meglio darsi alla fuga che combattere, ma non era mai chiaro in che direzione bisognasse correre.

Mentre la maggior parte dei livelli richiedeva di andare verso destra, questo conduceva principalmente verso il basso, principalmente camminando fino all'orlo di un precipizio e saltando su piattaforme sottostanti.

Alcuni nemici sembravano anche sapere che stavo per saltare giù e mi aspettavano sull'orlo di una piattaforma inferiore. Quando succedeva questo dovevo correre indietro aspettando che il mostro se ne andasse.

Ze3.png

Continuando, ho incrociato delle piattaforme sovrapposte con poco spazio fra di loro, simili a corridoi di un labirinto. Questo significava che non si poteva saltare e rendeva la fuga dai nemici ancora più difficile. Fortunatamente le uniche creature che calzavano con questi tunnel stretti erano le bestie a quattro zampe che ho incontrato ad inizio livello.

Ma per rendere le cose ancora più difficili vi erano lunghi mostri simili a tenie, che salivano tra le piattaforme intrappolandoti. L'unico attacco a cui rispondevano era il raggio laser, che li faceva ritirare. Ma questo costava ancora più energia e non sono potuto stare senza il raggio a lungo.

Ze4.png

Mentre cercavo di evitare gli abomini che dimoravano in questo luogo, ho scoperto che ogni qualvolta il mio mostro rimanesse fermo in un punto per troppo tempo, il terreno avrebbe cercato di assorbirlo.

Ze5.png

Credo mancassero circa quattro minuti prima della fine di questo livello, quando cominciai a sentirmi male fisicamente. La tensione mi consumava e questi disgustosi scenari mi facevano venir voglia di vomitare. Ho quasi messo in pausa il gioco per cercare una busta, ma sono riuscito a trattenermi.

Ho scoperto anche un trucco alla fine del livello, anche se ormai era troppo tardi per approfittarne. Ogni qualvolta due diversi tipi di mostri si fossero incontrati faccia a faccia, si sarebbero combattuti tra di loro, lasciandomi stare. Non l'ho scoperto intenzionalmente, è successo e basta.

Ze6.png

Dopo essere finalmente arrivato alla fine, era giunta l'ora di combattere un altro Boss. Era certamente orribile, ma non tanto quanto mi aspettassi. La cosa più importante era batterlo, non sopportare il suo aspetto. E poiché avevo ancora poco meno della metà della barra di salute, non vi era spazio per errori.

Ze7.png

Era attaccato al suolo quando lo l'ho visto la prima volta, ma dopo circa dieci colpi si sarebbe staccato incominciando a fluttuare. Si muoveva velocemente e, a differenza del Mostro del Fiume di Sangue, non risentiva della gravità. Era addirittura capace di volare attraverso il terreno senza subire alcun effetto di collisione.

Ze9.png

Traeva vantaggio da questa cosa, volando sotto al terreno per poi saltare su in modo casuale e morderti. Ha smesso di farlo dopo qualche colpo ben assestato alla sua faccia. L'area rosa nella sua mascella superiore era un suo punto debole, troppi colpi gli avrebbero causato spasmi incontrollabili.

Ze8.png

La sua nuova strategia consisteva nel volteggiare rapidamente in su e giù mentre si muoveva avanti e indietro nello scenario, tentando di tenere la sua mascella sempre puntata verso di me. La salute stava diventando poca a questo punto ed ero costretto a usare il mio raggio laser, dal quale non si poteva difendere.

Ze10.png

Nell'ultimo scorcio di battaglia, il mostro aveva ormai perso la lucidità, lanciandosi in avanti ed indietro digrignando la mascella. Dovevo solo chinarmi sotto di lui, colpendolo quando era girato. Ancora venti colpi l'ho distrutto.

Ze11.png

"Un solo livello ancora da fare..."

Eccomi all'ultimo livello. Senza esitare, ho selezionato Solomon e sono entrato, forse un po’ troppo precipitosamente.

Ze12.png

Questo livello era definitivamente l'apice del divario tra quello che il NES era capace di fare graficamente e ciò che il gioco potesse creare. La mia attenzione è stata attirata anche dalla musica, uno dei pochi brani che appariva più di una volta - l'orribile stridio che ho sentito quando la Bestia Infernale apparve nel cimitero.

27 Red 39 s Corruption.ogg



Vi era già un nemico pronto ad attaccare subito all'inizio nel livello, un centauro che brandiva una frusta. E non era solo.

Sono apparsi altri centauri, subito dopo aver iniziato a combattere. Entravano da entrambe le parti divenendo presto troppo numerosi da gestire. Il volo mi ha salvato dal subire troppi danni subito all'inizio del livello. I centauri mi hanno inseguito ma sembravano essere incapaci di volare.

Ze13.png

Dopo essere sfuggito ai centauri ho notato anche dei buchi nel terreno. Mentre cercavo di evitare i nemici con le bocche a forma di spada a mezz'aria, mi sono avvicinato ad una superficie di lava. Ne è emersa improvvisamente una creatura che ha cercato di afferrarmi. Non ha avuto successo, ma mi ha spaventato a morte. Avrei dovuto manovrare molto attentamente per evitare una morte istantanea.

Ze14.png

Il livello iniziava ad essere molto difficile, quando hanno iniziato ad apparire nuovi nemici. Ho avuto un sacco di problemi a superare quel massiccio mostro rosso che stava fermo in cima ad alte e strette montagne, sputando fuoco. L'ho superato aspettando che mi desse le spalle, per poi colpirlo con un calcio volante, che l'ha fatto cadere nella lava. È stato allora che mi sono accorto che non guadagnavo salute uccidendo nemici.

Ze15.png

I terreni non erano tutti stabili. In un punto la terra si è ridotta in piccoli pezzi che galleggiavano lentamente verso destra. Alcuni di loro sarebbero affondati nella lava non appena vi atterravi sopra e non c'era modo di capire quali sarebbero sprofondati e quali no. Essere così vicini alla lava aggiungeva anche il pericolo delle creature che ne uscivano, il che era molto frustrante.

Ze16.png

Sentivo anche molto caldo, cosa che rendeva difficile concentrarsi. Avete mai avuto un'infiammazione cutanea? ecco io mi sentivo in quel modo. Doveva essere quasi certamente causato dal gioco e non dalla mia immaginazione, ma ho continuato a spingere il pensiero fuori dalla mia testa. Non ci volevo pensare.

Alla fine del livello ho incontrato un Boss, che usciva dalla lava; il suo arrivo è stato annunciato da un assurdo ruggito ululante.

Ze17.png

Ho visto quanto fosse gigante quando ha raggiunto la terraferma. Era diverse volte più grande di Solomon. Stavo per volare su per attaccarlo, quando ha aperto la sua bocca, rilasciando un enorme getto di fuoco.

Ze18.png
Ze19.png

Ho dovuto volare per schivare le fiamme, per poi avvicinarmi abbastanza al Boss da poter sparare un raggio di calore contro la sua faccia, che lo faceva incespicare indietro. Se non indietreggiava avrebbe continuato a camminare verso sinistra facendo finire Solomon nella lava, non essendoci poi più terreno a disposizione.

La bestia doveva aspettare per poter usare il suo alito di fuoco, che sembrava costare una grande quantità di energia. Ne approfittavo per attaccarlo. Ma il fuoco non era il suo unico attacco, dovevo stare attento anche ai tentativi del mostro di schiacciarmi con le sue mani artigliate. Quando la sua salute ha iniziato a diminuire, il mostro ha iniziato a muoversi più velocemente, facendo sembrare la battaglia più una prova di forza tra i due mostri su un pezzetto di terra.

L'ho sconfitto dopo circa quaranta colpi, facendolo inciampare indietro nella lava dalla quale era venuto. Ed è così che ho completato il livello finale.

Ora toccava ai due Boss e all'incontro finale con la Bestia Infernale. Per qualche motivo mi veniva da pensare che Ghidorah fosse più facile da battere, quindi mi sono confrontato prima con lui.

È partita la classica musica della "Battaglia di Ghidorah", quando affrontai il nuovo King Ghidorah.

Godzilla Monster Of Monsters Nes - King Ghidorah B.ogg


Zen1.png
Zen2.png

King Ghidorah era più forte ed inesorabile che mai. Ha istantaneamente rilasciato i suoi Raggi Gravitazionali, che facevano più danni dei raggi di calore di Godzilla. Lo scopo della lotta è divenuto quello di colpire continuamente Ghidorah ad ogni opportunità per impedirgli di usare il suo attacco.

Zen3.png

Ma Ghidorah ha ben presto scoperto la mia tattica ed ha iniziato ad usare anche lui attacchi fisici. Ha iniziato ad attaccare con ognuna delle sue teste, buttandomi indietro e rendendo impossibile avvicinarsi per colpirlo. Ma avevo un'idea: aspettare che tentasse l'affondo con una delle sue teste e sparargli immediatamente un raggio di calore.

Zen4.png
Zen5.png

Ha funzionato e, sorprendentemente, il raggio aveva obliterato la testa centrale di Ghidorah. Mi ci è voluto solo qualche secondo per realizzare a che cosa avrebbe portato. Quasi sicuramente...

Zen6.png
Zen7.png

...King Ghidorah stava per usare il glitch per trasformarsi in Mecha King Ghidorah. Ma la cosa che più mi ha colpito è stato l'improvviso cambio di musica. L'avevo già sentita prima, ma non era presente nel gioco originale per NES - era nel gioco Super Godzilla, durante il combattimento contro Mecha King Ghidorah.

Super Godzilla - Boss Battles - 05- Mecha King Ghi.ogg



Il primo attacco di Mecha King Ghidorah era anche il più devastante: la Mano Meccanica. Molto simile alla sega di Gigan, immobilizzava il mio mostro, consumando rapidamente la sua salute. Il timer è finito, fortunatamente, prima che Ghidorah potesse fare altri danni.

Zen8.png

Sono tornato con Solomon, sapendo che avrei dovuto battere Mecha King Ghidorah velocemente per evitare che usasse la Mano Meccanica. I due mostri erano alla pari quanto a forza.

Zen9.png

Ma Solomon era più veloce, lacerando e usando il raggio di calore senza sosta, ben presto ha mandato il mostro alla sua fine.

Zen10.png

Dopo aver battuto Ghidorah, sono tornato alla mappa. Ora ero in vantaggio di quattro nemici ad uno e la vittoria sembrava essere a portata di mano. L'icona della base ha cambiato colore diventando rosso sangue. Potevo sentire che emanava odio.

Zen11.png

Ho iniziato a combattere contro Destroyah usando Anguirus. La musica era la stessa di Ghidorah. Inizialmente Destroyah si è presentato sotto forma di Microbo. Dopo un colpo ha cambiato forma in Juvenile, che aveva pochi attacchi e di cui mi sono occupato facilmente.

Godzilla Monster Of Monsters Nes - King Ghidorah B.ogg


Zen12.png
Destoroyah2.png

La battaglia si è fatta seria quando Destroyah è passato alla Forma Aggregate, il che gli dava lunghe braccia e il raggio di micro-ossigeno.

Zen13.png

L'attacco rotolante di Anguirus, che finora si era dimostrato utilissimo, è divenuto inutile contro Destroyah poiché attaccava continuamente con le sue braccia quando tentavo di usarlo. Per questa parte del combattimento mi sono dovuto affidare alla forza bruta.

Poco prima che il timer finisse, Destroyah si è trasformato nella sua Forma Volante, contro la quale non era appropriato combattere usando Anguirus. Sono tornato a fronteggiare la Forma Volante con Mothra (che era più adatto).

Zen14.png

Mothra era più debole di Anguirus, ma era molto meglio equipaggiato per schivare gli attacchi di Destroyah e contrattaccare, quindi il combattimento era a mio favore. Comunque, ha iniziato a suonare la musica di Mecha Godzilla e Destroyah si è trasformato nella sua forma finale molto prima di quanto mi aspettassi, cosa che ha cambiato drasticamente le carte in tavola.

Godzilla - Monster Of Monsters Nes Music - Boss Ba (3).ogg


Zen15.png

Gli attacchi di Mothra facevano ben poco a Destroyah e mi sono dovuto muovere all'impazzata per evitare di subire danni prima che il timer scadesse.

Anche se era quasi impossibile distruggere Destroyah con Mothra, avevo ancora altri tre mostri per poterlo fare. La Forma Finale di Destroyah era molto resistente ai danni ed il mio avversario pesantemente armato non sarebbe stato facile da battere senza un lungo combattimento.

Non ho usato molta strategia nell'ultima parte della battaglia, attaccavo più velocemente e brutalmente possibile.

Zen16.png
Zen17.png
Zen18.png

Quando è arrivato alla sua ultima tacca di vita, Destroyah ha tentato un ultimo contrattacco - un raggio di energia sparato dal suo petto.

Zen19.png

Non so quanto potente sarebbe stato, perché poco prima che riuscisse a spararlo, ho colpito Destroyah con un pugno nella cavità pettorale, distruggendolo!

Zen20.png

Ed è stato così che se n'è andato anche l'ultimo Boss Kaiju. In mezzo all'eccitazione, ho brevemente dimenticato che mancava ancora un'ultima cosa da fare prima che il gioco finisse.

Zen21.png

Vedere l'icona mi ha colpito come una tonnellata di mattoni, bloccandomi per qualche minuto. Ero arrivato così lontano solo per questo. Ma ero terrorizzato adesso. Non volevo sapere come sarebbe stato quest'ultimo incontro.

Ho mosso Godzilla sull'icona, prima di ripensarci oltre, iniziando il livello. "Sei qui ora. Questa è la fine. Solo un'altra cosa, poi sarà tutto finito".

E quando è cambiata la schermata, vi era...

Zen22.png

... il nulla.

Solo Godzilla su una schermata nera. Ho camminato avanti ed indietro. Ho anche sparato un raggio di calore. Non è successo nulla. Finché, finalmente non ho sentito qualcosa - il debole suono di un familiare battito di tamburo.

04 RUN.ogg


Zen23.png
Zen24.png

CAPITOLO 8: FINALEModifica

"Oh Santo Dio"

È stato questo il primo pensiero che mi è venuto in mente appena ho scoperto di dover combattere "Red", la creatura che mi aveva tormentato attraverso tutto il gioco. Come avrei dovuto combattere una creatura che mi poteva uccidere solamente toccandomi? Sembrava totalmente impossibile.

Per fortuna, Red non era più capace di compiere uccisioni in un solo colpo. Nonostante questo, è stata comunque la più difficile battaglia che abbia mai affrontato, sia in questo gioco che altrimenti. Se avessi compreso in cosa mi sarei imbattuto prima di iniziare il combattimento, non lo avrei mai fatto.

Mi sono accorto dopo poco dell'errore che avevo fatto a combatterci contro. Red ha allungato il braccio, affondando gli artigli in Godzilla ed è stato proprio quando quegli artigli lo tagliarono, che l'ho sentito.

Firstblood.png

So che è piuttosto comune per le persone rabbrividire quando i loro personaggi nei video game vengono colpiti perdendo salute. Ma non era quello che sentivo io. Era genuino dolore fisico.

Ho messo in pausa il gioco, non appena ho sentito il dolore. Non ho subito nessuna ferita fisica, ma mi sentivo come se mi avessero appena squarciato la spalla. Avevo visto e subito tante cose spiacevoli, ma è stato quando ho scoperto che il gioco mi poteva causare dolore fisico che ho stabilito i miei limiti. Sì, è vero sarei stato deluso di non poter vedere il finale, ma non valeva più la pena correre il rischio. Mi stavo per alzare per prendere un ultimo screenshot quando mi sono accorto di un'altra cosa-

-non riuscivo più ad alzarmi.

Ero incollato alla mia sedia. Gli unici muscoli che potevo muovere erano le dita ed i polpastrelli, mentre il terrore mi pervadeva. È apparso un nuovo messaggio sullo schermo.

F1.png

«Non andrai via»

Ho iniziato ad urlare, ma l'unica cosa che usciva era un leggero suono rantolante. Ho disperatamente cercato di mettere in moto il mio corpo, ma senza successo. Guardando in ogni direzione, ho notato il computer.

Il computer in qualche modo, stava prendendo gli screenshot in modo autonomo da quando avevo iniziato il combattimento. Ancora non so come e perché. Doveva esserci qualcosa nel gioco che glielo faceva fare.

Dato che Red poteva sentire quello che dicevo, ho cercato di implorarlo. Era da qui che le cose hanno iniziato a diventare veramente incerte, dato che ero sottoposto ad un forte stress. Ricordo di avergli detto:

"Scusa, scusa se ti ho insultato. Non dicevo sul serio. Non sapevo che le cose si sarebbero messe così male. Ti prego, lasciami andare. Se lo fai, ti giuro che non lo dirò a nessuno e non giocherò mai più a questo gioco. TI PREGO!"

Red ha risposto così:

F2.png

«Tu, verme patetico. È troppo tardi ora»

F3.png

«Solo uno sopravviverà»

Quell'affermazione non poteva essere più chiara di così. Se non fossi riuscito a batterlo, lui avrebbe ucciso ME. Avevo giocato come un idiota con qualcosa che non riuscivo a capire e che ora mi poteva anche costare la vita.

Ho smesso di combattere per muovermi, accettando la realtà della situazione. Vi era un solo modo per uscirne vivi. Dovevo uccidere Red.

F4.png

È andato tutto molto velocemente. Non fosse stato per gli screenshot, probabilmente non mi sarei ricordato nulla di questo. Proprio come nei Livelli degli Inseguimenti, Red si muoveva ad una velocità orribilmente alta, dandomi a malapena il tempo di ragionare sulle mosse da fare.

F5.png

Non c'era tempo per creare una strategia. Mi sono dovuto affidare a tutta la mia arguzia e ai miei riflessi. Ma la cosa peggiore era che non vi era modo di prevedere che attacco avrebbe usato, quindi sarei dovuto stare in posizione sia difensiva CHE offensiva.

F6.png

Sentivo su di me ogni singolo attacco che Godzilla subiva. Facevano tutti male. Cercavo in ogni modo di evitare i danni, ma ogni attacco che schivavo mi rendeva vulnerabile a quello successivo. Ed il dolore sarebbe solo peggiorato.

F7.png

Dopo essersi alzato in aria sopra di me, gli occhi di Red hanno iniziato a luccicare. Mi sono mosso indietro più velocemente possibile e mi mi sono chinato, ma è stato impossibile schivare stavolta.

F8.png

Quando mi ha colpito questo, ho urlato veramente. Ho urlato così forte che chiunque altro nell'appartamento mi avrebbe sentito, ma non ha risposto nessuno. Mi fa male anche solo vedere l'immagine, facendomi ricordare quel fuoco inceneritore.

Faceva così male da costringermi a mettere in pausa il gioco, ma Red lo ha fatto ripartire per attaccarmi nuovamente, rendendomi furioso.

Ho immediatamente contrattaccato con il raggio di calore, ancora e ancora fino ad esaurire completamente il metro dell'energia. Volevo fare male a Red come lui aveva fatto a me.

F9.png
F10.png

Red è passato alla Forma Acquatica, poco prima che il timer si esaurisse. Non pensavo che il timer influisse su una battaglia come questa. Ne sono grato, perché mi dava un paio di minuti per pensare e per decidere cosa fare.

Ho deciso di combattere le prossime due forme di Red con i mostri con i quali lo avevo incontrato precedentemente, quindi il prossimo era Anguirus. Probabilmente non è stata l'idea migliore, ma è stato quello che ho fatto.

F11.png

Saltando, gli ho sparato più raggi di calore addosso che potevo, ma lui si è mosso fuori dallo schermo dove non lo potevo raggiungere. Poi, un ondata di mine ha iniziato a cadere dall'alto.

F12.png

Sentendo che non era giusto e urlai:

"Se devi barare, perché allora mi lasci usare il controller?!"

F13.png

«Non si possono infrangere le regole»

Poi mi ha attaccato dalla sinistra dello schermo, piombandomi addosso.

F14.png

"DANNAZIONE!" Ora non sarei neanche più stato capace di prevedere da dove arrivasse il suo prossimo attacco. Red continuava a colpire da direzioni casuali, quindi mi dovevo muovere continuamente per schivarlo.

F16.png
F15.png

Dopo altri quaranta secondi anche Anguirus era quasi andato, ma insieme abbiamo forzato Red a passare alla Forma Volante, era quindi giunto il turno di Mothra.

F17.png

L'idea di combattere Red con Mothra si è dimostrata terribile. Mothra è stato istantaneamente sopraffatto da Red ed il suo metro di salute è stato devastato nel giro di solo quindici secondi.

F18.png

Una volta che la salute di Mothra era scesa a due barre, Red ha fatto una cosa che non mi sarei mai aspettato.

F19.png

Ha allungato le mani, ha preso Mothra e se lo è mangiato.

Dopo aver divorato Mothra, ho sentito un angosciante dolore come se stessi morendo schiacciato. Mothra era morto a causa della mia stupidità ed ora ero costretto a condividere il suo dolore.La transizione dalla battaglia alla mappa è durata poco anche se mi è sembrato che fosse un'ora.

Il dolore, combinato con l'impossibilità di muovermi, mi stava portando alla follia. Volevo assolutamente che tutto questo finisse. Non avevo mai voluto qualcosa così fortemente.

Ma c'era ancora speranza. Vi era solo un mostro ancora in piena salute che poteva combattere Red. Solomon. Se c'era ancora qualcosa che avrebbe potuto salvarmi la vita, quello era lui.

F20.png

Apparentemente Solomon era stato coinvolto precedentemente in qualcosa con Red, poiché quando è iniziato il combattimento è apparso questo dialogo:

F21.png

«Traditore. Ti ho sempre odiato. Puoi morire come gli altri»

F22.png

(Solomon) «Morirei piuttosto che servire te»

Red mi ha nuovamente preso alla sprovvista, bruciandomi ancora una volta con il suo fuoco demoniaco.

F23.png

Per quanto fosse dolorosa, questa mossa è addirittura andata a mio vantaggio: considerando che Solomon aveva cominciato in piena salute, ne aveva ancora un po, ma ora Red aveva usato tutta la sua energia e non avrebbe più potuto usare il suo attacco finale. Ora sarebbe morto.

Mentre la sua barra di energia si avvicinava alla fine, Red ha girato il suo intero corpo in direzione dello schermo ed è volato in alto, cercando di schiacciare Solomon.

F24.png
F25.png

Quando anche questa mossa è fallita, ha cercato di divorare Solomon come aveva fatto con Mothra. Ma stavolta non avrebbe mangiato il mio mostro.

F26.png
F27.png

Pensavo di aver vinto. Ma c'era qualcosa che non andava. Red non affondava nel terreno ed io ancora non mi potevo muovere. Red era ancora vivo...

F28.png
F29.png
F30.png
F31.png

«Non ho ancora finito con te»

Dopo la sua apparente sconfitta, Red ha ricostruito il suo corpo trasformandosi nella sua Forma Finale, trasportandoci in un inferno ardente durante tutto il suo processo di mutazione. Mi ricordava il nostro primo incontro, eccetto per il fatto che adesso lo scenario, come anche la vera forza di Red, era diventato più reale. La musica è esplosa producendo un forte suono urlante, un furioso tamburo della morte.

35 Red Final Battle.ogg



Sopraffatto dall'incredibile quantità di salute di Red, sapevo che la mia morte era imminente.

Fi1.png

Solomon era il mio mostro più forte. Ma neanche lui avrebbe avuto una possibilità. Era come tentare di combattere contro una montagna.

Fi2.png







Solomon è stato sopraffatto cadendo a terra nel giro di pochi secondi. Red gli ha poi dato il colpo finale, schiacciandolo con il piede. Il sadico demone si è preso il suo tempo, spezzando lentamente le vertebre e le costole di Solomon come fossero fragili rametti secchi. Ero sicuro che godesse, vedendo il nostro dolore.

Fi3.png
Fi4.png

«Tu sei debole. I tuoi mostri sono deboli. Morirete tutti»

"Non c'è speranza. Sono un uomo morto."

Non avevo altra scelta oltre a mandare un altro mostro al macello. Saremmo morti tutti. Speravo solo che mi avrebbero perdonato per i miei errori.

Fi5.png

Anche Anguirus è stato sopraffatto, dopo aver tolto una minuscola quantità di salute a Red. Red gli ha sparato una raffica di aghi incandescenti in faccia, fino a farlo collassare.

Fi6.png

Un altro momento di indicibile agonia, poi il nulla, mentre il mio alleato si dissolveva.

Fi7.png

«Non puoi vincere, Zachary»

Gli ho chiesto come sapesse il mio nome.

E poi, lo ha detto.

Fi8.png

«Ci conosciamo da molto tempo. Ti svelerò un segreto»

Fi9.png

«Ho ucciso io Melissa»

Era stata torturata per anni da qualcosa che nessuno riusciva a capire. Ma ora sapevo cosa fosse.

Ora sapevo perché ero stato sbeffeggiato per la morte di Melissa, e perché il gioco lo sapesse. LUI ne era a conoscenza, perché era LUI il responsabile. E stavolta, avrebbe ucciso anche me.

Fi10.png

«Manda il tuo ultimo mostro. Metterò fine a questa futile lotta»

Sono stato riportato riportato alla mappa e ho mandato in campo Godzilla per un'ultima, strenua resistenza. Sulla mappa era rimasto poco, solo le icone di Godzilla, Red e...

Fi11.png

...il quinto mostro.

Tra tutto quello che stava succedendo, mi ero quasi dimenticato di lui. Ho nuovamente tentato di selezionarlo. Bestemmiando, implorando, gli ho urlato di fare qualcosa, QUALSIASI cosa per aiutarmi. Ma inutilmente.

C'era una sola cosa da fare.

Fi12.png
Fi13.png
Fi14.png
Fi15.png

Sapevo che Godzilla non avrebbe avuto più possibilità degli altri. Ma forse, forse ora che tutti gli altri mostri erano andati, il quinto mostro si sarebbe finalmente svegliato.

Sono riuscito a selezionare l'icona della creatura iniziando a premere A più velocemente possibile. L'icona ha iniziato a tremare, come se cercasse disperatamente di muoversi!

È stato allora che Red ha deciso che ne aveva abbastanza di giocare pulito e, prima che potessi attivare il mostro, mi ha dato il colpo di grazia: ha fermato il mio cuore.

Sentivo le mie mani che iniziarono ad intirizzirsi, insensibili, ma anche con la vista che stava svanendo, cercavo ancora di premere A.

Fi16.png

Red stava infrangendo una delle sue regole. Deve aver pensato che se mi avesse ucciso velocemente, le conseguenze non avrebbero più avuto importanza, perché in quel caso avrebbe vinto.

Ma si sbagliava.

Fi16.png
Fi17.png
Fi18.png
Fi19.png

Il potere di Red era stato sfidato da un'altra forza. Gli impediva di uccidermi e, non appena riacquistata la vista, mi si è presentata una faccia familiare.

Fin1.png

«Zach. Non abbiamo molto tempo»

"...chi sei?"

Fin2.png

«Mi conosci. Sono Melissa»

"Cosa? Come è possibile! Io... Red mi ha detto di averti ucciso..."

Fin3.png

«È vero. E mi tortura, anche dopo la morte»

Fin4.png

«Se non lo fermi, farà lo stesso anche a te»

"Ma come farò a fermarlo adesso?"

Fin5.png

«Non posso combattere Red. Ma c'è qualcuno che può farlo. Lo libererò dalle grinfie di Red»

Fin6.png

«Non ti arrendere. Io ti amo»

Le sue parole hanno smosso qualcosa dentro di me. Non sarei morto così. E grazie a lei avevo qualcosa in più per cui combattere, non solo per la mia vita, dovevo combattere per salvare Melissa e per il mondo in cui si trova.

Con il suo aiuto, è stato finalmente liberato il quinto mostro.

Fin7.png

Era giunto il momento di finirla, una volta per tutte. Insieme, avremmo distrutto definitivamente questo infernale abominio.

Fin8.png
Fin9.png

«Loro non possono salvarti»

Acacius era di gran lunga il più forte mostro giocabile. Doveva esserlo, se avessimo voluto avere una possibilità di sopravvivenza. Il suo "pugno" consisteva nel trasformare le mani in lame, che causavano danni tremendi. Ma a Red avanzava ancora moltissima vita di scorta. Alla fine, sarebbe morto grazie alla pura abilità.

Fin10.png
Fin11.png
Fin12.png
Fin13.png
Fin14.png
Fin15.png
Fin16.png

Con un ultimo colpo, ho distrutto Red. Il suo corpo è affondato nel terreno mentre si disintegrava, accompagnato dal suono di una musica trionfante. Lentamente, la paralisi è svanita ed io ero nuovamente capace di alzarmi!

Fin17.png
Fin18.png
Fin19.png
Fin20.png
Fin21.png
Triumph - 8-Bit - Godzilla NES Creepypasta OST.ogg

Ce l'avevamo fatta. La morte di Melissa era stata vendicata e mi sono sentito travolto dalla felicità... ma poi mi sono ricordato di tutto il dolore che mi aveva condotto fino a questo punto. Di tutti gli altri mostri che avevano combattuto e che erano morti. Stavo per piangere, ma il gioco non era ancora finito.





Fin22.png
Fin23.png
Fin24.png
Fin25.png
Fin26.png

Lacrime di felicità scendevano lungo le mie guance, finché non sono scoppiato a piangere. Ho pianto più forte di quanto abbia fatto in tanti anni, forse in tutta la mia vita. Dopo tutto quello che avevo passato, dopo tutte le scoperte che avevo fatto, ora il gioco volgeva alla fine. Ma prima che lei e gli altri se ne andassero, Melissa aveva ancora qualcosa da dirmi:

Fin27.png

«Ci hai salvati. Ti saremo grati per sempre»

Fin28.png

«Saremo di nuovo insieme un giorno»

Fin29.png
Fin30.png
Godzilla - Monster Of Monsters Nes Music - Ending .ogg



Modifica

Sono Zachary, e nel momento in cui scrivo questo, sono passate circa tre settimane da quella fatidica notte in cui ho giocato il gioco NES Godzilla.

Torniamo indietro a quella notte, immediatamente dopo aver spento il NES. Una volta nuovamente in grado di camminare, la prima cosa a cui ho pensato è stato di scollegare il NES, togliere la cartuccia e di metterli in due cassetti diversi.

Ho guardato verso il computer. Ho salvato tutti gli screenshot che vedete durante la storia. Ho fatto un back up di tutte le immagini in una flash drive prima di spegnere il PC, per andare sul sicuro. Dopodichè, mi sono buttato sul letto, addormentandomi immediatamente dopo. Non è stato un sonno riposante, più uno di completa spossatezza. Quando mi sono risvegliato, mi sembrava che il tempo non fosse affatto passato.

Che giornata è stata quella! Il primo pensiero che mi è venuto in mente è stato "... che diavolo è successo la notte scorsa?" Ci ho pensato per un momento, finché non mi è venuto in mente di iniziare ad indagare chiamando la persona dalla quale avevo ricevuto il gioco - Billy. L'ho quindi chiamato, chiedendogli di venire nel mio appartamento, cosa che ha fatto.

Gli ho mostrato gli screenshot e gli ho fatto un breve riassunto di quello che era successo. Inizialmente ha pensato che gli stessi facendo uno scherzo, ma si è ben presto accorto che non era così. È rimasto senza parole, dopo essersi accorto che era tutto reale. Ha subito chiarito che non aveva assolutamente manomesso il gioco e che non aveva idea di tutto questo.

Ho quindi posto a Billy una domanda ovvia: "Dove lo hai preso?". Mi ha semplicemente risposto "Da un altro amico, con il quale mi scambio i giochi." Mi ha assicurato che era una persona affidabile e che non aveva mai avuto problemi con i giochi che gli aveva dato prima. Billy ha quindi deciso di chiamarlo. Ma è rimasto anche lui scioccato e sorpreso come lo sarebbe stato chiunque altro, quando gli ha raccontato la storia, eccetto per il fatto che ha riattaccato improvvisamente. Questa via chiaramente non portava da nessuna parte.

Prima di andarsene, Billy mi ha chiesto se volevo che si si sbarazzasse della cassetta. Ho fermamente rifiutato. Mi ha chiesto come fosse possibile che volessi ancora tenere quella cosa. Gli ho semplicemente detto che dovevo riflettere e questo era quanto.

Da allora non ci siamo più parlati tanto. Anche se gli dicevo che non era il caso, ho l'impressione che Billy creda che tutto quello che è successo sia colpa sua.

Ho riflettuto a lungo, dopo aver salutato Billy quel giorno.

Era difficile per me fare qualsiasi altra cosa, in realtà. Non riuscivo a smettere di pensare al gioco, vi erano così tante domande senza risposta. Cosa ERA Red? Era veramente Melissa quella nel gioco? Come ha fatto a finire lì? Perché era tutto successo in QUEL gioco?

Ma la domanda che mi ha assalito per tante notti è stato:

"Red ha detto che 'mi conosceva da tanto tempo'. Come?"

Sin da allora, non riesco più a togliermi di dosso la sensazione di essere osservato.

Il gioco mi ha fatto pensare a domande sulla morte e sulla realtà in modi che non avrei mai voluto. Non sono più sicuro di nulla adesso. Pensarci continuamente ben presto ha iniziato ad avere un impatto negativo sulla mia vita. A questo punto non mi importava più di nient'altro. In confronto, ogni altra cosa che facevo giorno dopo giorno sembrava inutile.

Ho infine deciso tra due cose: cercare di rigiocare il gioco, o di distruggerlo. Ho cercato di convincermi diverse volte a provare la prima opzione, ma non sono mai riuscito ad andare oltre al collegare il NES. Solo toccare la cartuccia mi faceva ricordare il dolore che avevo sentito combattendo Red.

Mi sono diverse volte chiesto quali terribili conseguenze ci sarebbero state, se io stesso avessi provato a giocarci nuovamente. Non avevo idea di come "funzionasse" questo gioco ed era troppo rischioso scoprirlo. Non ero comunque sicuro se sarei potuto sopravvivere ad un’altra partita di quel gioco.

Quindi rimaneva solo l'altra opzione. Avendo voglia di aria fresca, ho preso il gioco con me ed ho guidato verso il lago, avendo in mente di gettarvi il gioco dentro. Sono andato fino al lago con la cartuccia in mano, l'ho guardata e... mi è venuto da pensare a Melissa. Se tutto quello che avevo subito nel gioco era veramente reale, fare quello che ho fatto forse l'ha salvata da una tortura eterna. Questo gioco, in un certo senso, forse ha salvato la sua anima.

Dannazione. Sapevo anche che non sarei mai riuscito a distruggerlo. Quindi mi sono semplicemente seduto su una panchina, fissando il lago per un'oretta. Ho infine deciso per una terza opzione: vendere il gioco su E-Bay.

Potrà essere egoista, ma vi assicuro che non ha niente a che fare con il denaro. Non m'importa di quanto mi venga offerto per questo gioco, credetemi. È egoista perché non voglio più avere la responsabilità di possedere questa cartuccia. Non voglio rimuginare su questo per sempre e l'unico modo per occuparmene è di escludere il gioco dalla mia vita.

Questo mi porta alle ragioni per cui ho creato questo riassunto; la prima è registrare i dettagli finché li ricordo e la seconda è perché chiunque compri questo gioco, sappia in cosa si imbatta. Non posso garantire la sicurezza di chi lo usi, e nemmeno che qualcosa succeda davvero. Ma al nuovo proprietario del gioco, ricorda questo: stai attento. Se senti che il gioco si mette a incasinarti la testa, SPEGNI QUELLA DANNATA COSA.

Vota questo racconto:

Voto complessivo:

È necessario registrarsi e collegarsi dal browser per poter votare e visualizzare i risultati.
Un ringraziamento alla Wiki tedesca per questa funzione.


Narrazioni Modifica

Creepypasta - nes godzilla ITA02:34:27

Creepypasta - nes godzilla ITA

Narrazione di orobic bg


Correlati

Creepypedia

NES Godzilla - Creepypedia

Fan Fiction

Fame rossa

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale