FANDOM


Pokmon-take-the-red-or-blue-pill
Non ho un nome.

Ogni volta che premete nuovo gioco io 'nasco'.

Non ho ricordi dato che sono già adolescente al momento della 'nascita'.

La vita non so cosa sia, l'unica certezza che ho è che i creatori di Pokemon sono crudeli.

Quanti di voi vorrebbero essere me vero?

Allenatore con lo scopo di diventare il più forte del mondo.

Bè allora penso che dovreste ascoltarmi.

Come ho già detto nasco senza ricordi della mia infanzia o del passato, in una città, anzi in un 'mondo' dove nessuno mi ascolta, ogni volta che cerco di interagire mi sento sempre ripetere le stesse frasi sino alla nausea, tutto quello che ho intorno sono solo sagome, immobili, tutto ciò racchiuso in un universo composto da 8 città ed altri tre o quattro paesini.

E poi?

Quando finisci il gioco?

Quando riesci a catturare ogni pokemon e a diventare l' allenatore più forte cosa succede?

Quale condanna peggiore ci puo essere che vagare per l' eternità, senza uno scopo, senza un' identita, senza amici, mangiando solo bacche e bevendo solo lemonsucco?

La cosa peggiore è che quando raggiungi uno scopo o finalmente riesci a trovare qualcosa di positivo in tutta la vicenda probabilmente verrai resettato per riincominciare ancora da capo la stessa monotona avventura centinaia e centinaia di volte.

Nemmeno la morte puo salvarmi dato che sono perennemente giovane.

Se avete un cuore spegnete il GBA e distruggete la vostra cartucca del gioco, vi prego..


Vota questo racconto:

Voto complessivo:

È necessario registrarsi e collegarsi dal browser per poter votare e visualizzare i risultati.