FANDOM


Un momento.

Mi rendo conto solo ora di non aver mai pensato attentamente agli insetti.

Già, mai pensato.

Eppure loro sono ovunque, moltitudini di specie su tutto il pianeta. Vivono a stretto contatto con noi, nelle nostre case.

È strano che io non ci abbia mai pensato, eppure loro sono sempre lì, ad osservarci con i loro piccoli occhi vitrei.

Occhi piccoli e freddi, da cui non traspaiono emozioni.

Non ci ho mai pensato, ma se loro avessero emozioni?

Che abbiano un piccolo sistema nervoso è indubbio, e quindi possono come noi provare dolore o paura? E di conseguenza, possono provare frustrazione, rabbia, odio?

Mi chiedo perché non solo io, ma nessun altro ci abbia mai pensato: se potessero provare questo genere di emozioni, cosa penserebbero di noi? Grandi creature che invadono il loro habitat, distruggono le loro case, sterminano i loro compagni...

Forse ci odiano, di un odio così profondo che potrebbe esplodere da un momento all'altro.

E cosa potremmo fare noi? Noi uomini siamo più grandi e più forti, ma loro ci superano in numero di almeno diecimila a uno.

Ci osservano sempre o ovunque, anche se non ce ne accorgiamo. Perché? Forse è da parecchio tempo che stanno progettando qualcosa, e nessuno se lo aspetta.

E allora, quando comincerà? O è già iniziato?

In effetti non ci avevo mai... Diamine!





Da dove arrivano tutte queste formiche?


Formiche










Vota questo racconto:

Voto complessivo:

È necessario registrarsi e collegarsi dal browser per poter votare e visualizzare i risultati.
Un ringraziamento alla Wiki tedesca per questa funzione.


Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale