FANDOM


Non credevo ai miei occhi... Era un Pokémon! Un Pokémon tutto per me. Sin da bambina volevo uno di questi teneri amici con cui giocare. Ora ho 16 anni, e spero che un giorno, diventerò una grande allenatrice. Intanto mi prenderò cura del mio... Shuppet? E' uno Shuppet?


Ok, non è proprio quello che volevo, ma è abbastanza carino. Sì. E' proprio simpatico, volteggia qua, davanti a me, scrutandomi con attenzione. Poi fa un giro intorno a me. Mi osserva ancora con quegli occhioni fosforescenti. Oh, sono molto felice che ora sia il mio compagno per il resto della mia vita. Dopo avergli dato una grandissima dose di coccole, ringraziai i miei genitori dello stupendo regalo del mio sedicesimo compleanno. Mio padre mi disse di averne molta cura, dato che era un Pokémon speciale per l'affetto che provava verso il padrone. Queste parole mi parvero molto strane. Ma non ci pensai su, ero troppo allegra. Mia mamma invece, le solite cose. Dovevo trattarlo bene e averne molta cura. Subito dopo, annunciarono in coro: "Cavolo sono già le quattro!"


Eh già! Perché il party cominciava tra mezz'ora e non avevamo nemmeno gonfiato i palloncini per l'euforia del mio nuovo amichetto. Dunque ci recammo immediatamente in salotto, dove c'erano salati e dolciumi, bevande gassate e lisce, tutte fresche. Sopra il tavolo, oltre questo gran buffet, c'erano i palloncini sgonfi. Li cacciammo immediatamente dalla confezione, e li gonfiammo. Shuppet mugolò qualcosa, felice. Subito si rese utile, usando la sua telecinesi per passarci tra le mani i palloncini sgonfi che noi gonfiavamo rapidamente. Nel giro di pochi minuti, i palloncini erano pronti per esser appesi nei pali delle strade cittadine.

Passò una decina di minuti. Sono arrivati i primi tre invitati, che mi hanno regalato un PokéDex. Dunque sapevano del regalo dei miei genitori. Il che rovina la sorpresa, ma allo stesso tempo è buono, dato che mi hanno regalato uno strumento utilissimo. Il mio migliore amico, Angus mi ha subito parlato, esclamando.
"Hey Vicky! Tanti auguri! Questo Shuppet pare che ti voglia già molto bene! Sono contento per te!"


Io feci cenno di "Sì". E sorrisi gioiosa. Gli volevo molto bene anch'io a quel piccolo esserino volante, pieno di tenerezza. Dette quelle parole, Angus rispose anche lui sorridendo, mentre gli altri due invitati mi diedero gli auguri. Dopo pochi minuti mi dissero:
"Beh, dov'è la festa? Andiamo a divertirci, dai!"

Avevano perfettamente ragione, e il mio Pokémon fece un giro intorno a me, stracolmo di serenità. Entrammo dentro, abbuffandoci di cibo, mentre gli invitati venivano a bizzeffe, regalandomi tanti gadget. Calò la sera. Casa mia diventò una discoteca e tutti si divertirono ballando. Fortunatamente, i miei genitori erano usciti a cena da soli. Quindi potevamo far casino fino a tardi, mi sono divertita tantissimo, finché Angus non annunciò un suo segreto...
"Volevo dirtelo dopo, ma non ho resistito. A casa mia mi aspetta un Machop. Anch'io ho un Pokémon, e vorrei lottare, tanto per divertirci un po'! Tanto se accade qualche cosa brutta, ci penserà il Centro Pokémon a rimetterli in sesto, che ne dici Vicky?"

Ero stupita. Il mio migliore amico aveva un Pokémon come me! Che bello. Ma a parte questo mi piaceva l'idea di lottare amichevolmente. Sapevo che i Pokémon avevano delle evoluzioni, ma non avevo presente quella dello Shuppet. Mi sarebbe piaciuta scoprirla.


----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Sono passati cinque mesi. Cinque mesi di continue lotte con gli amici. Le mie amiche si sono comperate vari PokéMon graziosi. Clefairy, Jigglypuff, Meowth... Sono stanca di Shuppet, o meglio, quel che ne resta della sua simpatia. Si è evoluto da due settimane. E non fa altro che guardare il vuoto, senza mangiare e senza dormire, o perlomeno non so nemmeno se sta dormendo. E' diventato un peluche grigio vecchio e logoro. Mi ha stancato ormai. Voglio un PokéMon decente, capace di farmi divertire sempre e dovunque. Ho deciso di prendere un magnifico Togekiss. E' simpaticissimo, voglio andare a comprarne uno.

Non ho scritto quest'ultima settimana. Sono stata impegnata a giocare con il mio bel Togekiss. E ho buttato nell'immondizia Shuppet, o meglio, quel peluche inquietante.

Cavolo, Togekiss è proprio simpatico, mi sono affezionata tantissimo a lui. E' un amicone e ogni volta che l'accarezzo, lui mi fa le feste sorridendo e cantando. E' bellissimo...

E' buio. Stringo il mio amico vicino a me che dorme beato. Un fulmine colpisce vicino casa mia, insieme a un interminabile acquazzone. Il lampo di luce mi fa vedere una figura a fianco al mio caldo lettino. Sembra di nuovo quel peluche. Torna un altro lampo e lo vedo sempre più vicino. Le tenebre sono calate di nuovo, ma un altro tuono illumina la mia stanza e lui è sopra il letto. Butto l'occhio dalla parte di Togekiss. Lui non c'è. E' sostituito da una grande pozza di sangue. Guardo sotto il letto, nervosa e turbata. Togekiss è là con la bocca spalancata, da cui fuoriesce il suo sangue innocente. Caccio un grande urlo di disperazione. Le lacrime stanno uscendo come la grande pioggia che c'è fuori. Mi rimetto a letto per sgridare il peluche maledetto ma lui non c'è più. Ora la pozza di sangue è sostituita da... LUI. E' qui accanto a me che dorme con un sorriso felice. Mi sussurra..."Ti voglio bene." E dorme in un sonno profondo. Il mattino seguente lui è rimasto a dormire e il cadavere del mio vecchio amico l'avevo già sgomberato ieri notte. Con le lacrime addosso, guardai infuriata Shuppet, o meglio, Banette. Era sempre lì con lo stesso sorriso. Passano gli anni. L'ho scaraventato verso il muro e lui è sempre lì sorridente. Lui ha gli occhi chiusi ma veglia su di me. Se lo abbandono di nuovo. Lui ucciderà il mio Pokémon. Ora lo sto guardando, piangendo. E' la mia rovina. Ma lui è lì, sorridente.

Tumblr leh48wCGIQ1qbil9go1 500.png














Vota questo racconto:

Voto complessivo:

È necessario registrarsi e collegarsi dal browser per poter votare e visualizzare i risultati.
Un ringraziamento alla Wiki tedesca per questa funzione.


Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale