FANDOM


Qualche anno fa, mentre cercavo su /x/ dei giochi inquietanti o degli eventi paranormali, mi imbattei in un oscuro gioco giapponese per Playstation chiamato "LSD: Dream Emulator." Nonostante il gioco fosse stato rilasciato in un numero di copie abbastanza limitato, in molti siti di ROM era disponibile per il download. Naturalmente lo scaricai, lo convertii e iniziai a giocarci. Sfortunatamente la ISO era corrotta - o copiata in malo modo - dato che non riuscivo ad andare oltre la schermata principale e, quando ci riuscivo, tutto quello che potevo vedere era un miscuglio di colori e potevo sentire uno strano suono, come quello dello statico delle radio. Provai a riscaricare la ISO diverse volte, cercando in diversi siti, ma ogni singola ISO era la stessa. Strani colori, indistinti suoni di statico. Provai a chiedere su diversi siti di videogiochi, ma raramente qualcuno aveva sentito parlare del gioco e ancora meno ci avevano giocato. Scoprii che il gioco aveva un suo culto, sia qui che in Giappone, per poi scoprire un piccolo gruppo di fan su Yahoo dedicato ad esso. Postai una domanda, chiedendo se qualcuno fosse riuscito a far funzionare il gioco sugli emulatori e, qualche giorno dopo, ricevetti una risposta. "Ciao. Io sono uno dei membri del gruppo che ha copiato e postato la copia di LSD. Siamo riusciti a copiare con successo il gioco, ma non siamo mai riusciti a farlo funzionare sugli emulatori, solo sull'hardware originale." A questo punto avevo del tutto abbandonato l'idea. Non avevo una console Playstation, e la mia capacità di attenzione era molto limitata, la quale è stata accorciata da altri giochi come Eversion e Yume Nikki. In seguito, a inizio anno, LSD venne rilasciato sul Playstation Network giapponese. Ricordai quanto tempo avevo speso per provare a giocarci, anche cercando su Ebay un paio di volte nella vaga speranza di trovare una qualche copia a basso prezzo. Perciò mi feci un account, comprai una JPN PSN Card, acquistai il gioco e dopo averlo scaricato lo installai. Iniziai a giocarci. Il logo della Playstation venne come al solito ma seguito da un SCEI, dato che era un gioco giapponese. Non c'era alcuna schermata di copyright, ma l'avevano rimossa da molti altri giochi. Il filmato introduttivo partì subito dopo. Parole dai diversi colori rimbalzavano attraverso lo schermo, formando "Linking the Sapient Dream" diverse volte (apparentemente questo è ciò per cui stava LSD). Schiacciai il tasto cerchio e il gioco andò nella schermata principale. Non c'era alcuna schermata "Premi Start", andò direttamente alla schermata principale con quattro o cinque opzioni. Nuova Partita, Salva, Carica e Opzioni. Sopra Nuova Partita c'era una linea di testo che ti diceva in quale giorno fossi. Mostrava un "un GIORNO 01". Selezionai Nuova Partita. Una cosa che avevo imparato dal gruppo di Yahoo era che il primo Giorno iniziava sempre in una casa giapponese a tre piani. I contenuti della casa erano casuali. L'intero gioco era sviluppato in una visuale in prima persona. Camminai lungo il corridoio nel quale avevo iniziato, andai verso una mensola e lo schermo divenne bianco. Ecco la cosa strana di questo gioco: puoi interagire con qualsiasi cosa. Camminare verso qualcosa ti sposta in una nuova area che il gioco chiama "Linking". Il bianco scomparve e io mi ritrovai in un campo. Non potevo vedere molto in lontananza perché ogni area aveva una nebbiolina a pochi passi davanti a me. La grafica era inoltre basilare e la maggior parte delle cose non aveva molte texture. Andai in avanti per poi scontrarmi contro un albero, il quale mi mandò in un'altra area. Questa volta, le cose iniziarono a farsi piuttosto sinistre. Ero in una città scura, in piedi su un molo metallico. Una nave incombeva nella nebbia, fuori dall'acqua, e i lampioni illuminavano le strade. M'incamminai lungo la strada e mi ritrovai in dei vicoli. Dei graffiti coprivano alcuni muri, degli strani occhi multicolori mi fissavano. Quindi sentii un rumore e lo schermo si illuminò rapidamente. Mi girai. Appena dietro di me, un uomo era apparso. Indossava un cappello grigio e un lungo trench. Stava camminando lentamente verso di me, quasi fluttuando sul terreno. Provai ad andare indietro per andare via, ma il mio controller non rispondeva e lui si stava avvicinando. Per un millesimo di secondo, due puntini rossi mi fissarono dal suo cappello, quindi lo schermo si illuminò nuovamente. Stavolta ero ritornato nella casa. Qualcosa era cambiato, tuttavia. Le texture dei muri erano state rimpiazzate con immagini di violenza reale. Donne stuprate, bambini squartati, cannibalismo, torture varie, un uomo giapponese che rompeva le sue stesse dita con un martello. Mentre mi muovevo nella casa, le immagini iniziarono lentamente a peggiorare e la musica di sottofondo diventava lenta e distorta. Il corridoio era più lungo rispetto a prima e stava diventando più buio. Sapevo cosa c'era alla fine. Era lui. Andai in avanti, la bile che mi si incastrava in gola mentre combattevo il bisogno di vomitare, mentre le immagini proseguivano in un crescendo di terribili livelli di violenza e oscenità. Un paio di passi in avanti, un uomo che rimuoveva le gambe di un ragazzo. Un altro paio, una donna incinta che faceva a fette il suo stesso feto. Ancora, un gruppo di uomini facevano a pezzi una mucca, avvolgendo i suoi organi intorno ai loro corpi. Vicino alla fine, delle persone venivano costrette a mangiare il cadavere di un bambino, vomitando mentre mangiavano parti di esso. Infine, raggiunsi la fine del corridoio. Lo schermo diventò nero e una linea di testo apparve sullo schermo. http://oharaweb.weebly.com/lsdgmn.html Annotai il sito velocemente e, qualche secondo dopo, il gioco ritornò bianco e mi riportò alla schermata principale. Stavolta, lo stato diceva "D dAy 00" Provai a selezionare di nuovo Nuova Partita, ma il gioco non mi lasciava continuare. Resettai la PS3 e lo stato ritornò a "un GIORNO 01". Prima di giocarlo di nuovo provai il link. Funzionava, e apparve una pagina piena di scritte in giapponese. Scorrendo la pagina c'era un'immagine dell'Uomo in Grigio come appariva di solito. Non so leggere il giapponese, ma uno dei miei amici sapeva farlo. Aveva vissuto in Giappone per un paio di anni, perciò sapeva leggere e parlare fluentemente il giapponese. Copiai le scritte e lo chiamai. Dopo essere arrivato, passai le ore successive a parlargli dell'accaduto. Ovviamente lui non mi credeva. Chi l'avrebbe mai fatto? Eppure acconsentì a dare un'occhiata alle scritte della pagina. Nonostante i diversi tentativi, non riuscivo più a visualizzare la pagina, perciò gli consegnai la copia che avevo fatto. La fissò per un paio di minuti e impallidì improvvisamente. Ma la ridiede e si sedette sul divano. Non disse niente per cinque minuti buoni, poi mi disse cosa c'era scritto. "Se stai leggendo questo, ben fatto. Hai visto l'uomo così com'è. Cosa lui mi ha fatto mentre dormivo, mentre sognavo il suo incubo. Anche tu lo hai visto. Quelle violente immagini erano lui. Lui non ha forma, solo l'uomo del sogno. Lui ha causato tutto quello, quegli eventi nelle immagini, ha preso quegli innocenti e li ha posseduti. Lui gli ha fatto fare ciò. Lui mi ha fatto creare questo gioco. GRIGIOGRIGIOGRIGIOGRIGIOGRIGIOGRIGIOGRIGIO" Una volta finito si alzò, prese il suo cappotto e disse "Qualunque cosa tu abbia visto in quel gioco, non me ne parlare mai più." Poi se ne andò. La settimana seguente tornò in Giappone. Non riuscivo a toccare nessun'altra console dopo di questo. Distrussi la PS3 e cambiai il mio computer. Un paio di settimane dopo essere andato in Giappone, ricevetti una chiamata. Lui aveva ucciso una donna per poi suicidarsi. La donna che aveva ucciso, Osamu Sato, era la sviluppatrice di LSD.

Bunte Lichter






Vota questo racconto:

Voto complessivo:

È necessario registrarsi e collegarsi dal browser per poter votare e visualizzare i risultati.
Un ringraziamento alla Wiki tedesca per questa funzione.


Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale