FANDOM


Il termine "Jack della Lanterna" (Jack O' Lantern) apparve per la prima volta in una stampa nel 1750 raffigurante un guardiano notturno o un uomo che portava una lanterna. Prima di apparire sulla stampa, il termine è stato usato per descrivere uno sfarfallio lucente sopra le paludi d'Irlanda. Ogni volta che si cercava di avvicinarsi a questa luce, essa sembrava allontanarsi ulteriormente ed era sempre fuori portata. La presenza misteriosa è anche conosciuta come Will O' the Wisp e Ignis Fatuus, gaelico per "fuoco dei pazzi". Venne utilizzata una rapa prima che la spaventosa zucca intagliata ne divenisse l'emblema. A causa della carestia a metà del 1800 in Irlanda, i contadini emigrarono in America, dove le zucche erano più facilmente reperibili delle rape ed era più semplice intagliarle. Insieme con gli irlandesi sbarcarono anche le loro credenze, tradizioni e folklore, nonché il loro mito di Jack O' Lantern. Il termine va rintracciato ben indietro nel folklore irlandese, con una storia di un ubriacone taccagno di nome Jack.


Una notte di Halloween, Jack, che era un fabbro irlandese, era nel luogo che di solito frequentava, il pub locale. Egli era noto per essere un forte bevitore e quella notte non fece eccezione. Halloween era la notte in cui Satana sarebbe venuto a raccogliere l'anima di Jack. Ben presto, il diavolo entrò nel pub. Si impegnò in una conversazione mite con Jack, prima di rivelargli la natura della sua visita. Jack chiese di finire il suo drink prima di togliersi la vita e il Diavolo acconsentì. Utilizzando questa opportunità di stallo, Jack usò la sua intelligenza e arguzia e sfidò il diavolo. Jack chiese al Diavolo di dimostrare i suoi poteri trasformandosi in una moneta per pagare le sue bevande. Il Diavolo trasformò se stesso in una lucida moneta d'oro. Jack afferrò la moneta e la mise in tasca, in un sacchetto che conteneva una croce d'argento (un'altra storia dice che Jack aveva una cicatrice tra le mani a forma di croce che impediva al Diavolo di trasformarsi di nuovo). Reso il Diavolo impotente, in balia di una croce, Jack quindi patteggiò con il diavolo e gli fece promettere di tornare dopo un anno (10 anni in un'altra versione) in modo che Jack potesse avere abbastanza tempo per pentirsi dei suoi peccati ed essere ammesso in cielo. Il Diavolo acconsentì e lasciò Jack nel pub dove continuò a bere.

Un altro racconto afferma che Jack in qualche modo è riuscito a ingannare il Diavolo, inducendolo ad arrampicarsi su un albero di mele per godere dei frutti succosi posti alla cima di esso. Il Diavolo salì e quando fu vicino alla parte superiore Jack intagliò una croce nella corteccia dell'albero impedendo al Diavolo la scalata verso il basso. Jack colse l'occasione per contrattare con il Diavolo e rimosse l'incisione solo dopo averlo istigato a promettere di non tornare mai più a reclamare la sua anima. L'accordo venne concluso così.

C'è anche una versione che unisce entrambe le storie, dove il Diavolo lasciò Jack al pub e lo incontrò di nuovo 10 anni più tardi per avere ancora la sua anima. È qui che Jack chiese al Diavolo di salire sull'albero e lo ingannò. Anni dopo, Jack morì di sua spontanea volontà ed egli, respinto in Cielo, chiese al Diavolo di essere ammesso almeno agli Inferi. Il Diavolo non glielo permise, avendolo ingannato.

"Ma dove vado?" Chiede Jack. Essendo buio, Jack implorò a Satana di concedergli un po' di luce in modo che egli potesse trovare la sua strada attraverso l'oscurità.

Il Diavolo tirò fuori un tizzone ardente. "Da dove sei venuto," il Diavolo rispose.

Lo gettò a Jack, il quale lo mise dentro una rapa che stava mangiando, ed esso lo accompagnò nel suo viaggio solitario lontano dalle porte dell'Inferno e nel buio.

Alla fine, è il Diavolo che ha avuto l'ultima risata in entrambi i racconti. Jack è stato condannato a vagare sulla terra per tutta l'eternità. È questo lo spirito di Jack Stingy che il popolo d'Irlanda ha soprannominato Jack O' Lantern. Si crede che gli spiriti siano liberi di vagare sulla Terra il giorno di Halloween e la tradizione di lasciare cibo e snack vicino alle loro porte e finestre per placare gli spiriti e le anime inquiete iniziò da qui. La tradizione di intagliare nellle zucche facce spaventose derivava anche da coloro che non volevano essere visitati da Stingy Jack e altri fantasmi, sperando che le facce orribili scolpite li scacciassero.

Quindi, questo Halloween, non dimenticate di accendere il vostro Jack O' Lantern e di posizionarlo vicino a porte o finestre, altrimenti potreste avere visite particolari!


Devild

Jack O' Lantern












Vota questo racconto:

Voto complessivo:

È necessario registrarsi e collegarsi dal browser per poter votare e visualizzare i risultati.
Un ringraziamento alla Wiki tedesca per questa funzione.


Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale