FANDOM


Di nuovo.

Qualcosa si è decisamente spostato, questa volta.

È stato molto breve ma, con la coda dell'occhio, hai visto qualcosa.

Un momento: tutte le porte sono chiuse, non hai animali, e i tuoi genitori non torneranno a casa prima delle 10, quindi non c'è modo che qualcosa si sia mosso.

È solo la tua immaginazione, che sta dando il meglio di sé.

Seduto nella tua stanza, dove l’unica luce è quella emessa dal monitor del computer, fissi il buio per diversi minuti, tanto per essere sicuro.

Ora ti senti stupido. A cosa stavi pensando? Naturalmente non c'è nulla.

Torna a fare quello che stavi facendo.


15 minuti più tardi, mentre ti prepari per andare a letto, sei nel bagno e le tende della doccia si spostano.

Aspetta... NO. Smettila di spaventarti!

È solo la tua fervida immaginazione, ti sta riempiendo la testa di cose che non ci sono davvero.

Ti guardi riflesso allo specchio, te lo dici lentamente e chiaramente: “immaginazione”.

Con un sospiro, spegni la luce e ti dirigi verso la tua camera.

Accucciato nel letto e con uno strano presentimento addosso, fissi il soffitto buio;

solo il moto di un piccolo ventilatore disturba la quiete della notte.



Un’ombra, nella flebile luce della sala accanto, si muove.

No. No, no, no. Smettila.

È la tua immaginazione. Tutto qui. Cerca di dormire, stupido.



Ma poi, proprio quando stai per addormentarti, percepisci qualcosa nel buio.


È la tua immaginazione, che ti sta sbirciando dall’alto in basso.

Con un frastagliato, macabro sorriso.

167276 184142358293078 171417729565541 414131 8376445 n

Vota questo racconto:

Voto complessivo:

È necessario registrarsi e collegarsi dal browser per poter votare e visualizzare i risultati.


NarrazioneModifica

IMMAGINAZIONE Creepypasta ITA

IMMAGINAZIONE Creepypasta ITA

Narrazione di BloodyMad Rabbit