FANDOM


Come-petali-rosa-nera.png
Correva l'anno 1999 quando Susie Stephen venne al mondo. Sembrava una bambina normale nei primi anni della sua vita: giocava, aveva amici, i suoi genitori si amavano ed erano sempre presenti, viveva in una casa grande e bella e sembrava che nessuna malattia fosse in grado di toccarla.

Ma il dramma avvenne quando iniziò a frequentare la quinta elementare: era seduta su una panchina con due sue amiche mentre facevano merenda e chiacchieravano animatamente, quando un ragazzo di terza media tolse di mano ad una sua amica il pranzo. Susie si alzò e gli toccò con forza il braccio, nell'intento di fermarlo... era davvero molto, molto arrabbiata con lui. Egli cadde immediatamente a terra con un tonfo. La maestra, che aveva assistito alla scena, corse dal ragazzo, gli toccò il polso e capì che il giovane... era morto.

Chiamarono la polizia tramite il 911, un vero casino. I genitori delle bambine non si capacitavano di ciò che era successo... come era possibile che una bambina adorabile come Susie potesse uccidere senza neanche colpire quel ragazzo? La polizia fece diverse domande, ma il caso fu chiuso nel giro di una settimana poiché non erano giunti a nessuna conclusione per la quale condannare la bambina.

Ma non era finita lì.

I suoi genitori, alla fine del caso, l'abbracciarono appena fu rilasciata... e morirono anche loro.

Ancora una volta caso chiuso. Fu poi data in custodia ai vari membri della famiglia... con lo stesso, identico e maledetto risultato. Susie si rese conto che tutto ciò che toccava, moriva. Si sentiva le dita in fiamme, come se sputassero veleno, ma non erano solo quelle, tutto il suo corpo era velenoso. Col passare degli anni Susie impazzì, non poteva più vivere in quel modo e le persone cominciarono a odiarla. Una sera un uomo, convinto che la ragazza fosse posseduta, le sparò alla schiena e poi gettò il cadavere in un fiume. Nessuno indagò sulla sua morte, nessuno cantò canzoni per lei e nessuno le portò mai un fiore. Lei non divenne un'eroina apprezzata da tutti, lei fu dimenticata.

Si dice che sulla riva di quel fiume cresca un fiore dai petali neri con un profumo delizioso, ma che comunque ovunque lo toccherai lui ti ucciderà con il suo veleno:

l'anima di Susie.

Vota questo racconto:

Voto complessivo:

È necessario registrarsi e collegarsi dal browser per poter votare e visualizzare i risultati.
Un ringraziamento alla Wiki tedesca per questa funzione.


Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale