FANDOM


Ti svegli, sei tormentato da incubi terribili. Hai un forte mal di testa e i rumori più impercettibili diventano martellanti. Disorientato barcolli verso il bagno mentre i tuoi piedi strascicano a fatica sulla morbida moquette. Ti sciacqui la faccia e guardi lo specchio: avverti una strana sensazione, quasi di terrore ma non capisci cosa c'è che non va, il bagno sembra essere nella norma.

Non gli dai troppa importanza, continui a stare troppo male. Sai che devi tornare a letto, diventa quasi una calamita per te e le tue gambe si muovono da sole nella direzione della tua stanza. Magari devi solo sdraiarti e passerà tutto. Ritorni nelle coperte e abbracci la tua ragazza che invece dorme serenamente. Le annusi la tempia fino a scendere ed arrivare al collo.

Adesso ricordi cosa c'era che non andava nello specchio.

Xc5dv6
Vota questo racconto:

Voto complessivo:

È necessario registrarsi e collegarsi dal browser per poter votare e visualizzare i risultati.