FANDOM


Una giovane donna era in vacanza e trascorreva lunghi pomeriggi a crogiolarsi al sole.

Un giorno si addormentò sulla spiaggia e un ragno si arrampicò su di lei, mordendole la guancia e lasciandole un piccolo segno, che presto si allargò e si gonfiò fino a diventare un'enorme pustola.

Quando, tornata a casa, notò che il segno del morso non solo non era scomparso, ma era diventato ancora più brutto e grosso, la ragazza decise di andare dal medico.

Questi incise la pustola, facendo fuoriuscire dozzine di ragnetti.

Il ragno della spiaggia le aveva evidentemente deposto delle uova sottopelle.

394006 342536532453659 171417729565541 995815 386237539 n








Vota questo racconto:

Voto complessivo:

È necessario registrarsi e collegarsi dal browser per poter votare e visualizzare i risultati.