FANDOM


Hai mai sentito parlare del burattinaio?

Probabilmente sì, in fondo, ha un infinità di nomi...

Il più delle volte viene chiamato Dio, altre volte destino...

In realtà è semplicemente colui che fa del mondo il suo teatrino personale.

Quest'esile e grigia figura è sempre presente. Scruta il mondo con le sue mille facce senza espressione, mentre muove freneticamente l'infinità di mani, a gestire il suo giocattolo.

Emozioni, pensieri, gesti, tutto viene controllato da lui.

È la sua ragione d'esistenza, ed è talmente abile da stimolare in noi quasi un illusione di libertà.

Ma i più svegli lo sentono. Sentono di essere governati in ogni singolo gesto, in ogni singolo pensiero.

Non si mostra mai all'uomo. Occasionalmente però, c'è gente che ha giurato di vedere una gigantesca, esile mano sollevare e portare via l'anima di un defunto.

Illusioni, probabilmente. La gente si convince di aver visto ciò che ha semplicemente percepito.

Perché l'uomo non lo vede, ma è così. È con la morte che il burattinaio riprende a se i suoi giocattoli.

Uno ad uno, inesorabilmente.

Li guida come un genitore amorevole lungo un illusione di vita, pregustando con una apatica emozione il momento in cui spariranno dal suo teatrino.

È tutto intorno a noi, sempre.

Ha voluto che io fossi qui a scrivere, e ha voluto che tu lo leggessi.

C'è solo un modo per riacquistare il controllo della propria esistenza.

Solo un modo.

E tu lo sai.

Devi fare qualcosa, qualcosa che non avresti mai programmato di fare. Qualcosa che sconvolga il destino, qualcosa che fino a ieri non era immaginabile.

Sono sicuro che non avrai difficoltà a ricordarti di quella finestra, così in alto, da cui riesci a vedere quasi tutta la città.

Non esitare, prendi il controllo della tua vita, sali sul cornicione, un piede dopo l'altro.

Cerca l'altezza.

Ti tremeranno le gambe. Ti verrà voglia di scendere. Ti farà venire voglia di scendere. Ti starà osservando anche in quel momento.

Ma fatti coraggio, riprenditi il controllo della tua vita.

Riprendi le redini del tuo destino.

Lasciati andare.



Assapora il brivido della libertà.

...






...






...




È così che escono dal teatrino i preferiti del burattinaio.

Un sorriso sul volto e fino all'ultimo un'illusione di libero arbitrio.

285146 228961663811147 171417729565541 663709 3664375 n
















Vota questo racconto:

Voto complessivo:

È necessario registrarsi e collegarsi dal browser per poter votare e visualizzare i risultati.
Un ringraziamento alla Wiki tedesca per questa funzione.

















NarrazioniModifica

Il Burattinaio - Creepypasta - Stories03:42

Il Burattinaio - Creepypasta - Stories

Narrazione di Horror Side - creepy stories

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale