FANDOM


Michelle stava guidando per tornare al Campus dopo la pausa del week-end; ascoltava tranquilla la radio e non si era accorta di aver sorpassato un'area di servizio, quando poco dopo la spia della benzina si era illuminata.

Intanto aveva iniziato a piovere a dirotto.

Trovò un'altra stazione di servizio, di quelle piccole, perse nel nulla. Suonò il clacson per far uscire il benzinaio: non voleva bagnarsi o prendere freddo.

Ma questo non usciva.

D'un tratto sentì battere contro il vetro e vide un uomo inquietante; avete presente i tipici maniaci dei film dell' orrore? Coi capelli lunghi e unti e lo sguardo da psicopatico? Ecco.

"È-è a s-secco?" balbettò l'uomo. "Sì, mi faccia il pieno per favore".

Michelle aprì il finestrino giusto il tanto da far passare la carta di credito.

L'uomo inforcò la pompa nella bocchetta e si diresse dentro per pagare. Poco dopo uscì e disse a Michelle "P-per favore, p-può v-venire dentro? C-c'è un problema c-con la carta, ho chiamato l'ass-assistenza e vogliono p-parlare con lei"...

Michelle esitò un attimo e poi seguì l'uomo all'interno della stazione. Non si era accorta che lui aveva chiuso a chiave.

Lei prese il telefono e senti solo tu tu tu.

Lui si affrettò a dirle "N-non è come p-pensi!" ma lei stava già tentando la fuga.

Il benzinaio riuscì ad afferrarla, Michelle gli assestò un calcio e ruppe la finestra lanciandole contro il telefono.

L'uomo riuscì a trascinarsi fuori ma Michelle era già in macchina e lontana...

"C-c'è qualcuno nel sedile posteriore!"


42009987.jpg






Vota questo racconto:

Voto complessivo:

È necessario registrarsi e collegarsi dal browser per poter votare e visualizzare i risultati.
Un ringraziamento alla Wiki tedesca per questa funzione.


Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale