FANDOM


Caro Peter, volevo solo dirti grazie. Grazie per tutti quei bei momenti passati insieme a giocare a nascondino. Non penso di essermi mai divertito tanto, sei solo un bambino, ma nessun altro è riuscito a rendermi felice come facevi tu. Non eri molto bravo a giocare, ma io ti facevo sempre vincere e ciò mi rallegrava. Ormai conosco a memoria tutti i tuoi nascondigli, a volte andavi dietro le tende, altre volte sotto il tavolo, altre pure dentro l' armadio. Io ti vedevo, ma facevo finta di niente e lasciavo che vincessi. Ma la parte più divertente era quando io mi nascondevo: a volte chiamavi anche i tuoi genitori per aiutarti a scovarmi, ma io ero talmente bravo che nessuno mi vedeva. Quando poi osservavo i tuoi andarsene e tu eri in lacrime perchè eri preoccupato per me, allora io uscivo dal mio nascondiglio e tu iniziavi a correre per fare toppa, e anche lì ti lasciavo assaporare il gusto della vittoria...

Ma ora basta, sono un po' stufo di perdere, perdonami Peter, ma questa volta...



...Questa volta vincerò io...


Incubi notturni.jpg










Vota questo racconto:

Voto complessivo:

È necessario registrarsi e collegarsi dal browser per poter votare e visualizzare i risultati.
Un ringraziamento alla Wiki tedesca per questa funzione.


Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale