FANDOM


Esseri Multidimensionali Conici

Multidimensional Aliens

Una ricostruzione tridimensionale di un avvistamento.

Descrizione

Secondo il mito contemporaneo, si tratta di Esseri dalla testa conica, simile a quella di un predatore quale il lupo, ma estremamente stilizzata. Possiedono orecchie appuntite, ma senza orifizi. Possiedono altresì due occhi luminosi di intenso colore giallo. È stata inoltre riscontrata una pressoché totale assenza di pupille.

In generale, l'assenza di qualsiasi orifizio li fa sembrare entità robotiche o, appunto, esseri energetici.

Per meglio dire, si tratterebbe di esseri esistenti su un altro piano dimensionale che talvolta si frappone a quello della materia, il principale piano percepibile dai sensi umani e animali in generale.

Un'altra caratteristica tipica è la presenza, in luogo del corpo, di una lunga veste o tunica, spesso segnalata dai testimoni come rossa. Questa veste, in alcuni casi, è stata avvistata radente il suolo, altre volte non a contatto con esso, come se gli esseri in questione fossero in grado di fluttuare.

Altri elementi segnalati sono una estrema luminosità proveniente da sotto la tunica di tale entità. Tale luminosità sarebbe talmente potente da provocare stordimento e cecità temporanea se si prova ad osservare questi esseri dal basso.

Alcuni testimoni, infine, hanno notato, in diversi avvistamenti, la presenza di un simbolo di colore nero sulla parte frontale della veste o tunica, descritto talvolta come uno spesso cerchio con un punto inscritto, e recante, alle volte, intorno ad esso, delle linee non meglio posizionabili. Questo simbolo peraltro è ignoto alle culture terrestri esistenti, e pertanto l'origine di questi esseri non andrebbe cercata nei miti umani: si tratta probabilmente di esseri completamente alieni all'umanità. Come si vedrà nel punto 2, vi è stato solo un breve periodo nel quale questi esseri si sono resi visibili, non si sa se per volontà propria o per puro caso.

Origine del mito

Le origini di questa leggenda sono piuttosto enigmatiche, tanto è il terrore che questi esseri hanno causato nei diversi testimoni. Si badi bene che non si tratta di un terrore dovuto alla pericolosità o violenza degli stessi (sono stati segnalati solo casi di paralisi temporanea o stordimento visivo da fonte luminosa corrispondenti al loro avvistamento), quanto, come descritto dai testimoni, di un terrore atavico, inspiegabile, tale però da produrre in molti di questi una paralisi della durata dell'intero avvistamento.

Pare, comunque che lo specchio di avvistamento di questi esseri sia stato un periodo ristretto di anni tra la fine dei settanta ed i primi degli ottanta. Nello specifico, diversi bambini o adolescenti (probabilmente per maggiore percettibilità sensoriale rispetto agli umani adulti) pare abbiano segnalato ai genitori di aver incontrato nel buio, spesso in spazi angusti quali il corridoio di casa o gli scantinati, queste spaventose entità. Molti non riescono a ricordare se si sia trattato di un sogno, e quindi se dopo l'episodio si sono risvegliati nel proprio letto, tale è stato per loro il trauma. Si dice che parte dello shock sia derivato non solo dalla percezione visiva ed uditiva, ma anche da un potente segnale olfattivo simile, anche questa volta, a ciò che l'uomo attribuirebbe ad un essere elettromeccanico o sintetico, ovvero un odore paragonabile a quello di composti plastici, per la precisione si tratterebbe di odore di plastica o gomma in combustione.

Molti di questi giovani ha subìto per qualche tempo disturbi del sonno derivanti dal trauma.

La maggior parte delle informazioni raccolte su questi episodi pseudo-onirici, furono frutto di conversazione fra i giovani testimoni, che non hanno potuto fare a meno di raccontare l'episodio ai coetanei, e hanno scoperto poi, come ulteriore fonte di smarrimento, che anche molti di essi avevano vissuto, nel periodo citato, episodi di quel tipo.

Ricorrenza del fenomeno.

Allo stato attuale (2014) pare che ogni avvistamento sia cessato misteriosamente, salvo rarissimi casi. Non si riesce a capire se si sia trattato di una visita passeggera da parte di un "popolo" multidimensionale, né si è in grado di sapere se il corridoio di anni nei quali gli esseri sono stati avvistati corrisponda ad un qualche fenomeno fisico macroscopico. Fenomeno che avrebbe potuto, in via ipotetica, causare una sovrapposizione fra la materia ed altre forme di esistenza che vengono definite "sottili", ma che in realtà sono reali e tangibili come la materia stessa. In tal caso, sempre in teoria, è solo l'estensione degli esseri umani ed animali conosciuti all'interno di queste forme esistenziali ad essere limitata, ma in taluni soggetti è possibile una maggiore estensione di contatto, che avrebbe portato alla percezione di tali entità.

Non si è in grado di dire se vi sarà una nuova ondata di avvistamenti in futuro.

Vota questo racconto:

Voto complessivo:

È necessario registrarsi e collegarsi dal browser per poter votare e visualizzare i risultati.
Un ringraziamento alla Wiki tedesca per questa funzione.


Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.