FANDOM


Il tuo assistente ti chiama alle 6 di mattina.

“Omicidio alla St. Bullet Road”.


Sveglio ma ancora a pezzi ti dirigi verso questa via. La strada la sai bene, prima a destra, poi a sinistra, sempre dritto. Entri nella casa.

Un bambino squartato completamente e sua madre nella vasca da bagno sono stati ritrovati quella mattina stessa dal marito. 


Nessun segno di scasso, nessuno che, per quanto ne sappia il marito, dovesse fargli visita, niente di niente. Nessuna impronta digitale, nessuna traccia di sangue. “Dev’essere stato un esperto” ti dice uno della scientifica.

È stato così.


Il marito, in lacrime a terra, distrutto, si inginocchia davanti a te, piangendo, delirante “Scopra chi gli ha fatto questo, la prego!”. Nessuno ne ha idea.


Demotivato torni a casa.

Un solo pensiero. Sicuramente prima o poi scopriranno chi li ha uccisi, chi ha commesso questo crimine. Prima o poi l’autore di questo massacro verrà svelato.


Ti preoccupi. Devi trovare un modo per nascondere il coltello.

Lente










Vota questo racconto:

Voto complessivo:

È necessario registrarsi e collegarsi dal browser per poter votare e visualizzare i risultati.