FANDOM


Origine del nome e breve descrizioneModifica

049-4

Il termine “Chupacabra” (o Chupacabras), letteralmente tradotto, significa “succhia-capre” [da "chupar" (succhiare) e "cabra" (capra)] e starebbe a identificare una creatura che si nutre di sangue di capre ed altri animali domestici. 

L'aspetto del Chupacabra non è certo, dal momento che le diverse testimonianze offrono descrizioni varie, se non addirittura in contrasto tra di loro. La sua rappresentazione più frequente e conosciuta è quella di un animale avente una postura più o meno eretta, e la taglia di un piccolo orso, coperto di una peluria grigio-verde e da delle spine, che partono dal collo, fino alla base della coda. Procede a balzi, lasciando impronte a tre polpastrelli sul terreno. Presenta una testa ovale, dal mento appuntito e due grandi occhi -anch'essi ovali- di un colore rosso vivo, delle braccia esili dotate di artigli affilati.


Pare essere provvisto, inoltre, di un'appendice in grado di penetrare nei tessuti e nelle ossa delle vittime iniettando una sostanza che impedisce il rigor mortis (rigidità cadaverica) nelle vittime e proprio tramite questa appendice dissangua le proprie prede. Dalle "testimonianze" sembra avere la capacità di leggere nel pensiero e di comunicare con gli esseri umani telepaticamente, pare che sia anche in grado di utilizzare l'ipnosi e di mimetizzarsi come i camaleonti. Il Chupacabra ha attaccato capre, cavalli, gatti, cani, galline e altri animali domestici, ma in rari casi l'uomo.

Per giustificare le discordanze delle descrizioni fisiche riferite, si è giunti quindi alla conclusione che sia un mutaforma.

AvvistamentiModifica

In America, pare che vi siano stati numerosi avvistamenti di questo essere e dei danni da lui provocati. Il primo avvistamento in assoluto, risale al Marzo del 1995, in Puerto Rico. Dopo l'attacco di una sconosciuta creatura, sono state ritrovate morte otto pecore, ognuna con tre ferite particolarmente profonde e circolari sul petto, completamente prosciugate dal sangue.

Secondo quanto si può trovare circa le testimonianze di questi fatti si ottiene il seguente riassunto (pare esistano testimonianze di questa creatura risalenti a 600 anni fa):

-10 Marzo 1995 attacca e uccide 30 galline e 2 capre. Questi animali riportano sul corpo degli inconfondibili fori.

-Giugno 1995, Città di Gurabo. Ecatombe di conigli, che vennero trovati tutti con i tre fori sul collo del Chupacabra.

-Febbraio 1996, Miami, Florida. 5 casi di morti di animali con le stesse caratteristiche delle uccisioni precedenti.

-Marzo 1996. Stessi fatti a Los Angeles, in Costa Rica e a Matamoros in Messico. In Maggio sono stati segnalati avvistamenti del Chupacabra in tutto il Messico meridionale.

-2 Maggio 1996. Un contadino nello stato di Jalisco in Messico fu ricoverato in ospedale per una ferita al collo che, egli stesso affermava, era stata inflitta da un Chupacabras.

-Nel 1995, presso la cittadina di San Lorenzo, un uomo catturò e tenne in una gabbia per circa sei giorni un presunto Chupacabra. Ovviamente poi tale preda venne poi da lui ceduta a misteriosi e non identificati individui.

-Nel Novembre del 1995 a El Yunque un gruppo di agenti del Corpo Forestale catturò un animale sconosciuto che venne poi ceduto ad un commando di militari degli Stati Uniti.

-Il 3 ottobre del 1995, un poliziotto di un paesino tra Camporico e Canovanas (Portorico) vide nel buio uno strano essere contro cui sparò.

-La creatura uccisa il 15 ottobre 2004 a Lufkin, Angelina Country, in Texas, presenta l'aspetto di un piccolo marsupiale, pelle necrotica, dentatura canina, peso sui 10 kg.


Bizzarramente tutti gli "avvistamenti" di questo vampiro sembra siano avvenuti in concomitanza con avvistamenti di UFO il che suggerisce quasi una matrice extra-terreste a questo vampiro.