FANDOM


Ciao a tutti, utenti di Creepypasta Italia Wiki e visualizzatori che sono venuti qua soltanto per svago e leggere le creepypasta.

Vi è mai venuto in mente di scappare? prendere una valiga mettere tutti i vestiti e lasciare la casa, tutto ciò che avete, scuola,amici,famiglia per inseguire i propi sogni oppure soltanto per andarsene via da qui?

Io sinceramente no ma ogni giorno penso e ripenso che io e i miei coetanei viviamo un bruttissimo periodo con la crisi ma non solo! La crisi è in parte una delle poche cose che mi spingono a levare le tende.

Ciò che mi spinge con tutto il cuore a lasciare questo stato, e forse anche la terra solo le persone.

Sarò io che sono mezzo misantropo e odio le persone o almeno la maggior parte, una minor parte no anzi gli voglio estremamente bene.

In particolare la stupidità delle persone e dei politici...

Mi spiego di più

I politici sinceramente fanno TUTTI SC***** e prendono le scelte come se ci fosse il bingo, in modo casuale e alla cazzo di cane, almeno secondo me, e un pensiero per me, non fraintendete non voglio contestare le vostre scelte sui politici,se poi li amate siete liberi di amarli, io non vi dico niente.

Poi le persone, ci sono le persone brave, le cattive , le teste di minchia, i pigroni, sfruttatori, ci sono tutti i tipi posso farne una lista di una giornata intera (volendo).

alcune ti vogliono far cambiare alcuni lati di te che invece sono buoni, altre persone invece soltanto perché non sanno che fare ti criticano, pochi stanno zitti e non stanno a criticarti o a dirti di tutto ogni volta che fai qualcosa.

poi la cosa che fa veramente tristezza e che se la gente la maggior parte ti cerca soltanto per aiuto.. poi il giorno dopo iniziano a trattarti come pezzi di spugna , nel senso che dopo ti prendono tutto ciò che sai e dopo non ti ringraziano oppure ti trattano male.. non si ricordano le cose che hai fatto tu per lui..

Non esisterebbe il modo di dividere le persone , da una parte giaciono gli ingrati, gli stronzi , e tutte le persone che non meritano nemmeno un pizzico di gratitudine , e da una parte le persone che meritano davvero di restare in società,che sono stufe di vivere sotto un regime sempre uguale e meschino.

Non c'è modo di fuggire... siamo intrappolati sia fisicamente che mentalmente..