FANDOM


Vorrei raccontarvi questo fatto che mi sucesse quando ero piccola. Nella mia città c'era una specie di ampio spazio di campagna con una casa al centro tutti chiamavano quel lugo la casa della strega, in pratica il mio condominio era posto proprio di fronte a questo ampio spazio. Una sera tornai iniseme a mia madre da  casa di mia nonna e parcheggiammo davanti allo spazio, ad un certo punto dalla casa uscì una ragazza vestita con vestito bianco e in braccio teneva un bambino, la ragazza salutò mia madre e lei ricambiò il favore, mentre ci allontanavamo chiesi amia madre se  lei conoscesse la signora e se sentisse freddo con quel vestito dato che eravamo in pieno iverno, non mi rispose finchè non entrammo in casa rispondendomi:" quale signora? ho salutato qualcuno?"

Il fatto è che ogni volta che cercavo di far ricordare il fatto a mia madre facendole vedere la casa dalla finestra di casa mia era come se lei non lo vedesse e con questo capitava con qualsiasi adulto a cui cercavo di mostrare la casa.