FANDOM


La Banshee è una creatura leggendaria dei miti irlandesi e scozzesi.

Descrizione

La Banshee è uno spirito femminile, descritto generalmente come una bella donna dai capelli fluttuanti, con indosso un vestito verde ed una mantella grigia (o, alternativamente, vestita completamente di bianco o rosso). Può apparire sia come una donna che canta, sia piangente e avvolta da un velo. Altra caratteristica sono gli occhi perennemente arrossati dal pianto. Il termine banshee significa "donna delle fate", dal gaelico bean, "donna", e sidhe, che deriva a sua volta da sith ("fata") o sid ("montagna delle fate"). La banshee ha un corrispondente maschile nel meno comune farshee (in irlandese Fear Sidhe). Fa parte del piccolo popolo ed è uno spirito che spesso viene classificato tra quelli maligni, anche se in realtà nelle antiche leggende viene descritto semplicemente come uno spirito femminile che si aggira attorno a paludi, fiumi, nelle sorgenti o nelle colline d'Irlanda.

Grida strazianti

Nell'antico folklore celtico, le Banshee sono associate esclusivamente alla morte. Secondo la tradizione, ogni famiglia irlandese ha la propria Banshee. Quando un membro della famiglia sta per morire, uno spettro femminile comincia ad aggirarsi nelle vicinanze, piangendo il moribondo con delle urla strazianti che solo i familiari possono udire. È ancora peggio se a qualcuno appare la Banshee,perchè la persona che la vede è quella destinata a morire.

Tre volti

Le Banshee possono presentarsi in tre forme: una donna giovane e graziosa vestita di bianco, una donna matura con la cappa e una vecchia coperta di stracci. Questo triplice aspetto rappresenta i tre volti di Badb, la dea celtica della guerra e della morte.

IMG 20181231 120216
Vota questo racconto:

Voto complessivo:

È necessario registrarsi e collegarsi dal browser per poter votare e visualizzare i risultati.