FANDOM


Ci sono storie che parlano di un certo tipo di autostoppista che appare soltanto di notte nelle strade meno trafficate e sembra apparire e sparire ai limiti dell’alone di luce dei fari, senza mai portare alcun cartello e con un’espressione di grande abbattimento sul volto, avvolto da un cappotto pesante e con lunghi pantaloni, in genere con i guanti.

Se vi fermate, questi autostoppisti sembreranno gentili ed educati ma un po’ taciturni. Vi assicureranno che la prossima cittadina andrà benissimo, per loro. Una volta saliti, faranno sempre uno strano verso, che probabilmente non ricorderete neanche. Piuttosto normali, a meno che non cerchiate di ucciderli.

Muoiono facilmente, ma se guardate sotto il cappotto, noterete una pelle segnata da molte cicatrici che formano strani disegni inquietanti da guardare… E ancora più inquietante è la loro carnagione.

Non hanno portafogli né carta d’identità. Se gli aprite la pancia, troverete qualcosa di diverso all’interno. Non hanno sangue né muscoli, solo una cavità vuota che contiene un singolo oggetto.

L’oggetto varia ogni volta: può trattarsi di una singola moneta, dorata e pesante, con strane rune che nessuno è mai riuscito a decifrare; oppure, può essere un diamante con bordi frattali capace di tagliare la carne in strisce sottilissime; o, ancora, un piccolo vaso indistruttibile che ha l’odore dell’oceano ed è sempre umido…

Se entrate in possesso di uno degli oggetti degli autostoppisti, vi ritroverete sempre a guidare su strade notturne poco trafficate. Anche se non lo desiderate, in qualche modo finirete su una di quelle strade. Il desiderio di possedere un secondo oggetto ronzerà in modo ovattato nella vostra testa. Desidererete vedere altri autostoppisti ai margini della luce dei fari e cercherete di resistere all’impulso di fermarvi.

Qualche volta ci riuscirete, ma altre volte no. Vi direte che si tratta di una persona normale in viaggio o qualcuno che ha finito la benzina. La parte logica del vostro cervello griderà questi alibi mentre rallenterete, gli sorriderete, lo farete salire e poi, quasi casualmente, cercherete qualcosa con la mano sotto il sedile o nel vano portaoggetti…


Vota questo racconto:

Voto complessivo:

È necessario registrarsi e collegarsi dal browser per poter votare e visualizzare i risultati.



NarrazioniModifica

Creepypasta AutoStop Ita

Creepypasta AutoStop Ita

Narrazione Di Badvi