FANDOM


Un-due-tre; un-due-tre, un-due-tre



T., tieni il ritmo!



Batti il piede destro a terra,

Ondeggia piano le spalle,

Fai tutto quello che vuoi

Ma non perdere mai un solo tempo.



Un-due-tre; un-due-tre, un-due-tre



Il capo ha organizzato l'ennesima festa;

Gli invitati sono già in sala.

Musica d'attesa li cinge,

Tra poco è il tuo momento.



Allacciato la cravatta?



Un-due-tre; un-due-tre, un-due-tre



Continua a provare senza fermarti,

Chi fallisce non è gradito al grand'uomo.

Ma a quante cerimonie hai già presenziato; migliaia?

Non hai mai sbagliato una sola nota.



Sei il nostro miglior musicista, fattelo dire.



Un-due-tre; un-due-tre, un-due-tre



Oramai è un tuo rito, eh?

Sbirciare gli ospiti da dietro il sipario,

Goderti la loro folle euforia, anche se solo di riflesso.

Tutti quei costumi, tutti quei colori.



Il ritmo!



Un-due-tre; un-due-tre, un-due-tre



Cosa daresti per esser dall'altra parte?

Amico mio, fidati di me, non conviene.

Quei volti cambiano ad ogni cerimonia,

Tu, rimani immutabile, perfetto.



Sei il tramite, l'ultimo piacere.

Due minuti!



Un-due-tre; un-due-tre, un-due-tre



Tra poco si va in scena, fratello!

La mezzanotte è vicina, la festa si smorza.

I riflettori sono tuoi, come di solito.

Emozionali.



Un minuto!



Un-due-tre; un-due-tre, un-due-tre



Perché proprio tu? Perché un ballo in maschera?

Ce lo siamo chiesti tutti, T. Lui si diverte così.

Forse gli vuol donare l'ultima gioia della buona musica,

Prima della fine più atroce, già avvenuta e presto in arrivo.



Suona il tuo valzer dell'entrata all'inferno, T.

Suonalo ancora ed ancora ed ancora.

Vota questo racconto:

Voto complessivo:

È necessario registrarsi e collegarsi dal browser per poter votare e visualizzare i risultati.