FANDOM


Non vedo niente. Non mi ricordo niente. Davanti a me c'è solo il buio.

Cazzo! Sento un dolore lancinante al lato degli occhi e vedo una lama andare dentro e fuori. Insieme alla lama vedo una linea rossa. In compenso, ho ripreso a vedere da una parte.

Davanti a me adesso vedo il mio carnefice: un mostro enorme, che con molta cura, infilza la lama nell'altra parte. Con la linea rossa mi ha attaccato un coso di forma circolare, anch'esso rosso. Sembrerebbe un bottone...

Poi, mi prende e mi da ad un altro mostro, un po' più piccolo. Vorrei urlare, ma la mia bocca è sigillata con la linea rossa!

Il gigante dice:

“Tieni Marta, ti ho aggiustato la tua bambola!"

Scaled-Image-31-310x257



Vota questo racconto:

Voto complessivo:

È necessario registrarsi e collegarsi dal browser per poter votare e visualizzare i risultati.