FANDOM


Il dolore cessò rapidamente. Mi alzai e provai a cercare il mio corpo. Probabilmente giace maciullato sotto il relitto metallico. Morire in un incidente stradale è decisamente il modo peggiore di andarsene.

“Allora, hai avuto una bella vita?” chiese una voce dietro di me.

Mi girai e trovai una donna sorridente. Dal momento che poteva vedermi ero abbastanza sicuro che fosse un’anima come me.

Lei rise: ”L’hai presa abbastanza bene. Sono Cindy, comunque.”

Risposi tranquillamente: ”Cosa succede ora? Inferno? Paradiso?”

Rise più forte.

Prima di dire qualcosa sentii del trambusto in lontananza.

Cindy gridò: ”Forza!” e corse via.

Tornò e urlò: ”Sei stato buono?”

“Cosa?”

“Hai fatto qualcosa di buono mentre eri in vita?”

Totalmente confuso, farfugliai: ”Ho… Ho donato il sangue una volta.”

Quando raggiungemmo la fonte del rumore rimasi allibito nel trovare centinaia di persone dilaniarsi l’un l’altro di fronte ad un ospedale.

Urlai: ”Cosa sta succedendo?”

Cindy replicò: ”Qualcuno sta nascendo. Queste anime stanno combattendo per entrare nel guscio appena generato.”

“Ma il bambino…”

“Ascoltami... Non c’è nessun bambino finché un’anima non ci penetrerà… Se non c’è nessun’anima all’interno, il guscio verrà dichiarato morto dai dottori.”

Continuò: ”La tua forza in combattimento dipende dal tuo Karma. Perciò le anime di rapitori, di pedofili... non hanno possibilità. Loro non otterranno mai un guscio e appassiranno dolorosamente. I bambini sono i più pericolosi. Anime pure. Stai lontano da loro durante lo scontro.”

“Ma per quanto riguarda il paradiso… e l’inferno?”

“Questo è l'inferno! E ancora più importante, la vita che ti sei lasciato alle spalle… Quello è il paradiso.”

Tradotta da Circletine

Vota questo racconto:

Voto complessivo:

È necessario registrarsi e collegarsi dal browser per poter votare e visualizzare i risultati.


Narrazioni Modifica

Afterdeath - Creepypasta -ITA- (feat

Afterdeath - Creepypasta -ITA- (feat. DeepStory)

Narrazione di Orobic Bg