FANDOM


Ti svegli nel cuore della notte, immobile e senza fiato: non riesci a muoverti e la pressione sul tuo petto ti impedisce di respirare a fondo; ti dibatti, ma i muscoli non rispondono, così come la voce bloccata in gola, che tenti di tirare fuori in un grido.

Attorno hai solo buio, e il tuo sguardo dardeggia inutilmente per la stanza: non c'è nessuno con te, per aiutarti.

Credi di morire, e la disperazione ti invade come una scarica elettrica, coprendo il tuo corpo di gelido sudore.


Finché di colpo tutto cessa: il respiro torna regolare, dalla tua bocca esce involontariamente un rantolo, e la tua gamba scontra dolorosamente contro il fondo del letto, in un improvviso spasmo.

Il cuore ti batte all'impazzata, e ti rendi conto che era solo una paralisi notturna: ti ha colto alla sprovvista perché non ti era mai capitato, tutto qui.

Ti alzi e vai in cucina, per bere un po' d'acqua e calmarti, asciugandoti la fronte e respirando a fondo.



Mentre l'Incubo, sazio di terrore, striscia nel suo nido buio sotto al tuo letto.

.jpg








Vota questo racconto:

Voto complessivo:

È necessario registrarsi e collegarsi dal browser per poter votare e visualizzare i risultati.
Un ringraziamento alla Wiki tedesca per questa funzione.


Scritta da DamaXion

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale